Croazia Info

Segnalazioni sub:

Se sapete qualcosa che possa completare l'elenco sottostante, scivetecelo al nostro indirizzo e-mail: redazione@croaziainfo.it

Scuole sub:

Se siete intenzionati ad avviare una scuola sub in Croazia, siamo a completa disposizione per aiutarvi nella ricerca delle informazioni, alloggi etc. - branko@croaziainfo.it

Immersioni in Croazia

Indietro | Croazia info


¤ Nuovo regolamento sub

¤ Tessera

¤ Regole

¤ Zone con divieto

¤ Zone con permesso speciale

¤ Autorizzazione Ministeriale

¤ Centri sub autorizzati

¤ Controlli

¤ Numeri utili



newsletter gratuita - Croazia info


Aggiungi questa pagina ai
Preferiti


Aggiungi questa pagina ai
Preferiti

Tessera

È possibile fare immersioni soltanto se si è in possesso della tessera valida dell'Associazione Croata per il Sub (abbreviazione: HRS). La tessera per i sub è valida un anno dalla data del rilascio e viene rilasciata soltanto ai subacquei che possiedono qualifica valida certificata da una delle associazioni internazionali per i sub (per esempio: CMAS, PADI, SSI, NAUI, NASDS, YMCA, MDEA, NASE, IDEA IANTD, NSS-CDS, ANDI, TDI NACI, PSA, PDIC, SDI, FIAS, ACUC, BSAC, VDST, BARACUDA, IDD, UDI ...). Le qualifiche per il sub temporanee (i brevetti) non sono valide.
Il prezzo della tessera per sub ammonta a 100,00 kune.

Nuovo regolamento

Dal marzo del 2003. vige il nuovo regolamento che permette le immersioni solo in gruppo organizzato da un club o associazione regolarmente registrati per lo svolgimento dell'attività subacquea. Le immersioni individuali sono ammesse solo dietro l'acqiusto della licenza (della durata esclusivamente annuale) da richiedere presso la capitanerie del porto e d'un costo notevole di 2400 kune (300 euro) - il testo di nuovo regolamento immersioni in Croazia.

Regole

L'area dove si effettuano le immersioni deve essere visibilmente marcata con la boa del sub prescritta o con la bandiera adeguata.
Le scuole sub devono preannunciare l'attività in forma scritta all'HRS consegnando l'elenco dei partecipanti che l'HRS approva e restituisce all'istruttore. L'HRS può approvare l'attività di una scuola sub soltanto se questa viene organizzata attraverso un membro dell'HRS, e se l'istruttore possiede la licenza valida per l'anno corrente ed il permesso di lavoro nella Repubblica di Croazia.
La profondità massima raggiungibile permessa per il sub sportivo-ricreativo, usando l'aria, è di 40 metri.

Zone con il divieto

Le zone nelle quali sono vietate le immersioni:
1. le parti delle acque marine interne, che comprendono i porti, gli accessi ai porti, gli ancoraggi dei porti e le zone di traffico intenso;
2. le riserve speciali marittime, i parchi della natura e altri luoghi protetti del mare e del sottomare (per esempio la baia di Stagno Piccolo, il Canale di Leme, etc.);
3. le zone limitrofe agli ancoraggi di navi da guerra e degli stabilimenti militari custoditi lungo la costa - è vietato l'approccio a 100 metri o meno alle navi da guerra o agli stabilimenti militari;
4. i parchi nazionali delle Brioni e del fiume Krka.

( torna ad inizio pagina )

Zone con il permesso speciale

Le zone in cui le immersioni sono concesse soltanto con permesso speciale:
1. Il parco nazionale delle Kornati (Incoronate) - Direzione - tel./fax: ++385 (0) 22 434 662; ++385 (0) 22 435 058.
Nell'anno 2001 le guide autorizzate per le immersioni nel parco nazionale delle Kornati sono state:

a) Neptun-Sub - Sebenico (Vodice)
b) Alba Maris - Biograd
c) Delfin ronioci - Biograd
d) Nautlus d.o.o. - Betina
e) VAL d.o.o. - Jelsa
f) Aquanaut d.o.o. - Murter

g) sig. Ivan Mihic - Sali
h) DC Zlatna Luka - Bibinje
i) MOANA d.o.o. - Jezera
j) B & J d.o.o. - Mošcenicka Draga
k) Aurea international d.o.o.
l) Vodeni sportovi d.o.o. - Samobor

2. Il parco nazionale dell'Isola di Mljet - Direzione - tel./fax: ++385 (0) 20 744 041; ++385 (0) 20 744 043
Nell'anno 2001 i centri autorizzati per la guida dei subacquei nel parco nazionale dell'Isola di Mljet sono: a) Kronmar Sub - Split (Pomena), ++385 (0)91/542 1319, ++385 (0)91/313 2120
3. Il parco di natura Telascica - ++385 (0) 23 377 096 - Direzione del parco

( torna ad inizio pagina )

Zone ammesse con autorizzazione ministeriale

Le zone in cui le immersioni sono concesse soltanto dietro consenso del Ministero della cultura - della Direzione per la protezione del patrimonio culturale
a) Zagabria: tel. ++385 (0)1 6116 848, fax: ++385 (0)1 6116 849
b) Pola: tel. ++385 (0)52 451 711, fax: ++385 (0)52 451 829
c) Spalato: tel. ++385 (0)21 305 444, fax: ++385 (0)21 305 418
d) Dubrovnik: tel. ++385 (0)20 411 075, fax: ++385 (0)20 411 075 (loc. 120)
nelle seguenti zone delle acque interne marine e delle acque territoriali marine della Repubblica di Croazia:
1. La zona dell'isola di Vis - l'area che comprende le isole di Vis, di Busi, di Svetac e di Brusnik con tutti gli scogli ed i bassofondi appartenenti, che è limitata dalle coordinate seguenti:

A - N = 42 55' 00''
B - N = 42 55' 00''
C - N = 43 08' 00''
D - N = 43 08' 00''

E = 15 40' 00''
E = 16 20' 00''
E = 15 40' 00''
E = 16 20' 00''

2. La zona dell'isola di LASTOVO - l'area che comprende le isole di Susac, Kopiste, Lagosta, i gruppi delle isole Donji Skolji e Vrhovnjaci con tutti gli scogli ed i bassofondi appartenenti, che è limitata dalle coordinate seguenti:

A - N = 42 40' 00''
B - N = 42 40' 00''
C - N = 42 49' 00''
D - N = 42 49' 00''

E = 16 27' 00''
E = 17 10' 00''
E = 16 27' 00''
E = 17 10' 00''

3. La zona dell'isola di PALAGRUZA - l'area che comprende tutte le isole del gruppo delle isole con tutti gli scogli ed i bassofondi appartenenti, che è limitata dalle coordinate seguenti:

A - N = 42 22' 00''
B - N = 42 22' 00''
C - N = 42 24' 00''
D - N = 42 24' 00''

E = 16 14' 00''
E = 16 21' 00''
E = 16 14' 00''
E = 16 21' 00''

4. La zona dell'isola di MLJET - comprende la zona marittima per 300 m di larghezza dalla costa dell'isola, e da tutte le altre isole piccole e dalle roccie nella zona a distanza di 2000 m dalla costa dell'isola.
5. La zona dell'isola di POMO - comprende la zona marittima per 300 m di larghezza intorno all'isola, compreso il bassofondo di Pomo.
6. La zona dell'isola di PREMUDA - la carcassa della nave "Szent Istvan", comprende la zona marittima per 300 m di larghezza intorno alla posizione 44 14' 88'' N e 14 26' 26'' E.
7. La zona di CITTANOVA - la carcassa della nave "Coriolanus", comprende la zona marittima per 300 m di larghezza intorno alla posizione 45 19' 09'' N e 13 25' 25'' E.
8. La zona di SV. IVAN NA PUCINI - la carcassa della nave "Baron Gautsch", comprende la zona marittima per 300 m di larghezza intorno alla posizione 44 56' 25'' N e 13 34' 43'' E.
9. La zona della PENISOLA DI SABBIONCELLO - la carcassa della nave "S-57", comprende la zona marittima per 300 m di larghezza intorno alla posizione 42 51' 20'' N e 17 30' 00'' E.
10. La zona di ZURI - comprende la zona marittima per 300 m di larghezza intorno alla posizione 43 40' 00'' N e 15 40' 15'' E.
11. La zona di RAGUSAVECCHIA - comprende la zona marittima per 300 m di larghezza intorno alla posizione 42 35' 45'' N e 18 12' 30'' E.

( torna ad inizio pagina )

Centri sub autorizzati

Nell'anno 2001 i seguenti centri / club hanno ottenuto l'autorizzazione per le immersioni nelle zone protette dal Ministero della cultura:
Regione Istriana:
• Nadi & CO - Rovigno
• Plava laguna - Parenzo
• Petra d.o.o. /s.r.l./ - Rovigno
• Lorymar Sub - Fasana
• KL - Sub - Pola
• S. Lorenzo d.o.o.-Parenzo
Regione di Split e Dalmazia:
• Stiga d.o.o. - Split
• TA Darlic & Darlic - Komiza
• Dodoro d.o.o. - Vis
• KPA "Vis" /Lissa/ - Vis (club)
Regione di Dubrovnik e Neretva:
• Ronilacki raj - Lastovo
• MM Sub - Lumbarda
• Kronmar - Split
• Epidaurum - Ragusavecchia
• Lopin & CO - Zuljana
• KPA "Tajan" - Lastovo (club)
• KPA "Drava" - Varazdin (club)

( torna ad inizio pagina )

Controlli

La Capitaneria di porto, la Polizia marittima e gli ispettori del sub presso il Ministero di pubblica istruzione e dello sport sono autorizzati alla sorveglianza delle immersioni. Gli enti giuridici che non rispettano il Regolamento sullo svolgimento delle attività subacquee sono soggetti a multe di 3.000,00 - 15.000,00 kune, mentre le persone fisiche pagheranno una multa di 1.000,00 - 5.000,00 kune ed una multa addizionale sul luogo di 500,00 kune.

( torna ad inizio pagina )

Numeri e recapiti utili

Servizio di soccorso e di ricerca sul mare: 9155 (DAN), canali VHF: 16, 10, 74.
Camera di decompressione, Pola - tel. / fax: ++385 (0) 52 217 877, 24 572, cellulare: ++385 (0)98 255 945, (0)98 219 225.
Camera di decompressione, Split - IPM HRM, tel. ++385 (0) 21 354 511
Camera di decompressione, Split - tel. / fax: ++385 (0)91 546 1313, (0)99 475 095
Policlinico di Osijek - tel. / fax: ++385 (0)31 511 511
Tutte le informazioni supplementari si possono ottenere alle pagine Internet dell'HRS: www.diving-hrs.hr, o al telefono: ++385 (0)1 48 48 765, fax: (0)1 48 49 119, o all'indirizzo e-mail: hrscdf@zg.tel.hr. Nel caso che i luoghi di vendita della tessera sub rifiutino di venderla, o nel caso in cui la vendano a prezzo maggiore di 100,00 kune, Vi preghiamo di informare HRS telefonicamente - no. ++385 (0)1 48 48 765.

( torna ad inizio pagina )

Chi siamo

Contattaci

© Copyright

Segnala errore

Aiuto