Bozava - Isola Dugi Otok


Croazia Info


Appartamenti | Spiagge | Mappa | Arcipelago | Traghetti | FAQ Dugi Otok | Indietro | Croazia info


Bozana sull'isola Dugi Otok
porto di Bozava sull'isola Dugi Otok

Bozava è insieme a Sali uno dei centri turistici maggiori dell'isola Dugi Otok. Insieme a Si trova nella parte nord occidentale dell'isola, in una profonda baia circondata da pini marini con una bella passeggiata lungomare che collega tutte le spiagge e le scogliere dei due lati della baia...
In paese c'è un complesso alberghiero formato dall'Hotel Bozava che si compone di Hotel Maxim 4 stelle a ridosso del mare e degli scogli e 3 padiglioni tre stelle - Lavanda con 80 camere con aria condizionata, Agava con 18 appartamenti family con aria condizionata e Mirta con 16 camere family con aria condizionata.
In paese ci sono poi diversi ristoranti sul mare, un ufficio postale dove effettuare prelievo contanti (valuta locale, chiuso di domenica), un market ben fornito (è comunque un piccolo negozio, ma si trova di tutto), e l'irrinunciabile panificio dove acquistare ottimo pane, ma anche dolci.
Nonostante sia un paese tranquillo, dove ci si può rilassare guardando le barche che entrano ed escono dal porto (e gli occasionali delfini che nuotano proprio al largo del porto...) sono presenti anche campi da tennis, calcetto, ping-pong.

il centro di Bozava sopra il porto
Chiesa parrocchiale di Bozava dedicata a San Nikola

La spiagge di Bozava sono rocciose e terrazzate: vicino agli alberghi si trovano anche delle piattaforme di legno appoggiate agli scogli per creare una superficie liscia dove sistemare gli asciugamani. Nella parte opposta della baia rispetto agli alberghi una lunga passeggiata costiera che attraversa la pineta porta a piccole baie con ciottoli e scogli piatti: la strada è percorribile anche in bicicletta, ma in alcuni tratti è un po' accidentata...

in barca da Bozava
Lungomare a Bozava


Bozava un tempo era il paese più importante della parte settentrionale dell’isola e aveva un quartiere posto al porto dove si trovavano le case signorili e un secondo quartiere nella parte sud della baia dove vivevano i coloni: le case vicino alla Riva hanno ancora oggi piccoli cortili con muri e feritoie a difesa dai pirati.
Gli abitanti di Bozava oggi si occupano di turismo, ma sono anche agricoltori e producono soprattutto olio e vino, ma capiterà di vedere nei cortili delle case grandi vassoi di paglia intrecciata dove vengono messi ad essiccare i fichi, una vera specialità.
Il porto con mandracchio che si trova in fondo alla baia è stato dotato anche di una diga per aumentarne la protezione e in lato, nella parte vecchia di Bozava si trova la chiesa di Sveti Nikola del IX secolo. La chiesa nel corso dei secoli è stata ricostruita più volte, e oggi si presenta con una facciata in pietra calcarea con campanile a vela e bifora, mentre a lato si trova la torre campanaria a quattro piani con cuspide piramidale a base ottagonale. Il pavimento interno di San Nikola è quello originale, ma ci sono anche crocefissi gotici opera dei Fratelli Cattarini orafi di Zara del XV secolo.
Nel cimitero di Bozava si trova la chiesetta romanica di San Nikola, di epoca paleocroata con crocefisso ligneo di epoca gotica e un rilievo di San Nikola del 1469 (nell'architrave).
Sulla punta della penisola che ripara Bozava si trova la chiesetta di Santa Domenica del XVII secolo, mentre sul colle Dumbovica (sud) c’è la chiesa della Madonna di Dumboka del XV secolo - si trova a metà strada tra Dragove e Bozava, in un punto panoramico.

Albergo Bozava a Bozava
Dugi Otok e il porto di Bozava


     Come si arriva a Bozava?

Bozava è raggiungibile direttamente da Zara in catamarano, giornalmente oppure con traghetto per auto e persone che parte da Zara e sbarca a Brbinj sull'isola Dugi Otok. Da Brbinj si sale verso la strada principale che attraversa l'isola e si procede in direzione nord (verso Veli Rat) superando Dragove fino ad arrivare alla deviazione per Bozava.

     Trovare sistemazione a Bozava

In paese ci sono diversi appartamenti privati sia fronte mare che posizionati in alto , all'ingresso del paese o sopra la collina che sovrasta il porto, mentre da un lato della baia si trova il complesso alberghiero dell'Hotel Bozava.

Appartamenti a Dugi Otok

spiaggia terrazzata
spiaggia nella pineta di Bozava


     Cosa fare a Bozava?:

Bozava è un ottimo punto di partenza per escursioni in bicicletta e a piedi, ma soprattutto in barca. Nelle sue baie ci sono numerosi sentieri oltre a quello lungomare, usati per lo più per raggiungere i campi, ma che collegano anche le numerose spiagge "nascoste" di questa parte di Dugi Otok.
Immersioni
In paese c'è un centro diving che organizza corsi, immersioni verso luoghi interessanti intorno a Dugi Otok, ma anche le isole vicine e le Kornati e offre servizio di noleggio attrezzatura.
Pesca
La pesca è una delle pratiche più comuni a Bozava, sia che si tratti di pesca dalla costa che dalla barca. E' possibile prendere parte a battute di pesca diurne o notturne in alto mare o lungo la costa: la licenza di pesca è ottenibile presso l'agenzia turistica.
Navigare
Il porto di Bozava offre riparo e ormeggi con allacciamento acqua ed energia elettrica - l'unico distributore di carburante dell'isola si trova però a Zaglav, distante 28 km da Bozava.
Arrampicata
Tra Savar e Luka, 13/20 km da Bozava si trova l'ex cava Stara Kava dove è stata allestita una parete adatta all'arrampicata...


Dugi Otok la spiaggia Veli Zal e l'isola Mezanj
Sakarun e Lopata sull'isola Dugi Otok


     Da vedere nei dintorni di Bozava:

La spiaggia Sakarun o Saharun
Dall'Hotel Maxim di Bozava parte giornalmente, due o tre volte a al giorno, un trenino navetta verso la spiaggia di Sakarun o Saharun, la più famosa dell'isola Dugi Otok, distante solo 3 km: si tratta di una spiaggia di ciottoli e sabbia, posta in una baia dal mare turchese, poco profonda per diversi metri dalla riva, chiusa da un promontorio a forma di "pala" - il promontorio di Lopata. Questo promontorio guarda da un lato verso il mare aperto.
Su lato orientale della baia di Sakarun l'Hotela Maxim ha costruito il suo beach-bar con gazebo di legno , divanetti e poltroncine: presso il bar sono disponibili bevande fresche, gelati e spuntini leggeri.
Faro Veli Rat
Il faro di Veli Rat si trova a 8 km circa da Bozava, in un tratto di mare con spiagge rocciose (ma anche di sabbia e ciottoli bianchi). Il faro è stato costruito nel 1849 e dalla sua torre alta 41 m e visitabile si gode una vista spettacolare sul mare tutt'intorno fino alla baia Pantera... (prosegue alla pagina Faro Veli Rat)
la Grotta Strasna Pec
La grotta Strasna Pec o “fornace spaventosa” si trova vicino a Savar, a 13 km a sud di Bozava e si raggiunge con strada bianca che si stacca dalla principale dirigendosi verso la costa occidentale dell'isola Dugi Otok: è una stradina spettacolare e da brivido! La grotta è aperta ai turisti ed è stata dotata di illuminazione ecologica e di scalini per poterne apprezzare la bellezza: al suo interno si trovano colonne di stalattiti e stalagmiti unite che ricordano le navate di una basilica...
Il Parco Naturale di Telascica
Attrazione indiscussa dell'isola Dugi Otok il Parco Naturale di Telascica si trova nella parte sud dell'isola, all'opposto rispetto a Veli Rat e vicino a Sali. L'entrata di terra del Parco dista 34 km da Bozava . Si tratta di una profonda insenatura marina che incide la costa dell'isola Dugi per oltre 8 km e comprende 13 piccole isole, il lago salato Mir e le alte scogliere affacciate a occidente chiamate Stene - queste rocce banche si innalzano per 160 m sopra il livello del mare e sprofondano per oltre 80 m al di sotto della superficie marina...
(prosegue alla pagina Telascica)


Telascica a Dugi Otok
il faro di Veli Rat

continua a leggere - Cosa vedere e fare a Dugi Otok



Mappa e paesi | Cosa vedere e fare a Dugi Otok | Appartamenti