In Croazia con la barca a vela

Proposta di 4 itinerari per navigare tra le isole Incoronate e la Dalmazia Centro meridionale

Avete già letto e compreso che per ottenere il massimo dal paese delle mille isole, la scelta migliore è scegliere una crociera in barca. Se fino ad ora non avete mai fatto questa esperienza, immediatamente vi farete mille mille domande. Come bisogna muoversi per organizzare una crociera in Croazia?

In quante persone siete

E' sicuramente la prima domanda da fare. Le barche a vela solitamente hanno almeno 4 posti letto, ma arrivano anche fino ad 8 o 10. Il dettaglio fondamentale per poter iniziare la ricerca della barca ideale è conoscere con precisione il numero di partecipanti: definite il numero di "passeggeri" per la vostra crociera e saprete che tipo di imbarcazione dovrete cercare. Il passo successivo è buttarsi tra i cataloghi delle agenzie che organizzano charter, cercando una barca adeguata al numero dei passeggeri, approfittando magari di qualche sconto o offerta del momento. Teoricamente, è meglio essere in tanti, così che il costo "a persona" si abbassa.

Ma se siete solo in due?

In questo caso non parliamo più di charter, o noleggio barche, ma di - crociere vere e proprie - e bisogna rivolgersi ad operatori specializzati che le organizzano. Ce ne sono di tutti tipi: crociere con barche a vela, con caicchi, con yacht. Di solito le crociere sono settimanali e siccome in una settimana non si riesce a navigare lungo tutta la costa della Croazia, le rotte si concentrano sulle singole zone ed anche la scelta della zona o rotta, diventa un dettaglio da valutare attentamente. Ma in primo luogo, le crociere si distinguono per il fatto che sia possibile la prenotare non necessariamente tutta la barca, ma anche solo una cabina ed imbarcarsi addirittura "singolarmente". Questo passaggio vi libera di molte altre domande: chi organizza la crociera ha sicuramente già pensato a trovare anche uno skipper esperto, si è organizzato per i pasti e ha pensato di abbozzare l'itinerario o rotta passando per località che conosce bene e dove, magari, gli ancoraggi sono già organizzati e la logistica risolta in anticipo.

Quanto costa una crociera

Una crociera in Croazia costa meno di quanto ci si aspetti e si può dire che il prezzo sia competitivo con i prezzi degli alberghi. Se pensate di preferire fare il bagno in una baia solitaria, o pernottare cullati dalle onde, ancorati nei pressi di qualche isola disabitata a scapito di un po' di comfort tra i due tipi di vacanza (hotel o crociera) non c'è paragone.
Per illustrare, riportiamo le quotazioni base per i costi settimanali (quasi sempre le crociere vengono organizzate, appunto, da sabato a sabato)
Bassa stagione da
500 a persona a settimana
Alta stagione da
700 a persona a settimana
Questi sono i costi base. Per la proiezione corretta, aggiungete sempre circa un 20% per avere l'idea pressappoco precisa della spesa totale. Le voci come carburante, tasse portuali, cambusa, biglietti per i parchi sono variabili e di solito vengono considerate a parte... non è per volontà di avere dei costi o margini nascosti, ma dipende da fattori non controllabili come la presenza di vento che potrebbe ridurre il consumo di carburante, o il gruppo può decidere per un'itinerario diverso a crociera già partita, oppure lo skipper può pescare qualche dentice e far risparmiare sulla cambusa...
La prassi è che queste voci siano escluse e conteggiate a parte e crediamo che sia un buon consiglio preventivare una maggiorazione del 50% al costo base della crociera (e di leggere sempre con attenzione cosa sia incluso e cosa no).

Consigli per la crociera

Un altro consiglio che ci sentiamo di dare per organizzare bene una crociera in Croazia è di scambiare un paio di messaggi con chi la organizza, prima di prenotare. La maggior parte dei passeggeri imbarca la prima volta, è normale che abbia tante domande e per una buona riuscita della crociera è indispensabile che chi le organizzi sia in grado di dare delle risposte precise e soddisfacenti... se dopo aver pagato si scopre di comunicare in un inglese stentato e di non capirsi, non sarà proprio il massimo durante un viaggio in cui bisogna fare affidamento gli uni sugli altri! Questa comunicazione è importante anche per un'altro dettaglio: chi organizza la crociera, dovrà anche comporre il gruppo e se riesce a farsi l'idea di che tipo di persone siate, riuscirà meglio ad individuarvi anche dei compagni di viaggio ad hoc, con gusti e interessi simili, che possano preferire un itinerario piuttosto che un altro. In ogni caso, prima di prenotare, scambiate sempre qualche mail, o telefonata: vedrete che vi tornerà utile.
  • in barca alle Kornati
  • bagno in crociera
  • immersioni
  • barche a vela a Stiniva
  • barca a vela
  • tramonto a Pucisca

In crociera da Trogir

​Tempo fa siamo stati contattati da Paolo Lazzari. E’ un velista Abruzzese della costa Adriatica a Giulianova, è un istruttore di vela in altura ed un grande appassionato di mare. Dopo aver scambiato un paio di parole sulla Croazia, le barche e le crociere, è diventato chiaro che conosca la costa Croata come le proprie tasche. Gli anni di navigazione tra le isole, le numerose traversate dell'Adriatico effettuate e le crociere dal nord al sud della Croazia, insomma un'esperienza nautica di tutto rispetto. Dopo aver visto il suo sito Velafriends abbiamo capito che Paolo potrebbe essere la persona giusta alla quale indirizzare chi stia valutando di imbarcarsi per una crociera in barca in Croazia oppure organizzare una barca o catamarano in esclusiva. Velafriends è presente in Croazia da anni e fà base nautica a Trogir, antica città veneziana vicino a Spalato. Conoscendo benissimo la zona delle isole Incoronate e Dalmate, sono stati studiati e pubblicati in dettaglio 4 itinerari di crociere settimanali con partenze già da fine maggio a Settembre. Ve le presentiamo di seguito:

Itinerario dei 3 parchi e le isole Kornati

Itinerario 3 parchi della Croazia
I tre parchi inclusi in questo itinerario sono i parchi nazionali di Isole Kornati e delle cascate di Krka e il parco di Telascica sull'isola Dugi Otok. La partenza e il rientro sono alla marina ACI di Trogir. La crociera parte verso nord seguendo la costa fino al canale di Sibenik, dove è prevista la visita al borgo di Skradin e alle cascate di Krka, per proseguire verso le isole dell'arcipelago di Sibenik e più oltre, fino all'isola Dugi Otok. Il percorso è programmato con attenzione per poter raggiungere e sostare nelle baie e rade più belle della zona, dove si fa il bagno o si pernotta. Da Dugi Otok si naviga nel parco delle isole Kornati per prendere la via di ritorno, sempre passando tra isole poco conosciute e per lo più disabitate, rientrando il sabato successivo nel porto di Trogir.

Itinerario di 8 isole in Dalmazia

Itinerario 8 isole della Dalmazia
L'itinerario di 8 isole parte sempre dal porto di Trogir, ma questa volta per dirigersi verso sud e le isole dell'arcipelago di Spalato fino a toccare l'isola e il parco nazionale di Mljet. Sono incluse e saranno visitate le maggiori isole della Dalmazia: isole Brac e Hvar, Korcula, Lastovo e Vis. Il percorso è personalizzabile in molti dettagli e si può adeguare alle proprie esigenze. Tutte le sere dopo l'ancoraggio si puo' scendere a terra a visitare i vari paesini sul mare e luoghi di interesse, oppure cenare in uno dei ristoranti o trattorie locali. Tutti i pernottamenti sono a bordo della barca così come i pasti, salvo per chi preferisca consumare un paio di cene a terra.

Itinerario da Trogir a Dubrovnik

Crociera da Trogir a Dubrovnik
L'itinerario che comprende anche la visita alla città storica di Dubrovnik all'estremo sud della Croazia è abbastanza ambizioso, include sempre le isole principali della Dalmazia, ma con soste meno frequenti pur di riuscire ad includere nel viaggio anche la splendida Dubrovnik. Il relax durante la crociera è sempre garantito e non mancano le soste e i bagni nel mare cristallino della Croazia.
Tutti i pernottamenti saranno a bordo, colazione, pranzo e cena a bordo salvo un paio di cene organizzate a terra. Anche questo itinerario a richiesta e con l'accordo di partecipanti, può essere modificato in alcune parti.

Sulle rotte dei delfini - 9 isole

Crociera in Croazia sulle rotte dei delfini
L'itinerario sulle rotte dei delfini prevede sempre una crociera settimanale tra le isole della Dalmazia andando a toccare: Brac, Hvar, Korcula, Mljet, Lastovo, Vis, Solta, Drvenik ma il percorso è stato scelto con cura particolare in modo da attraversare le zone maggiormente frequentate dai delfini con la speranza di incontrarli, o magari di farsi accompagnare durante la crociera, come accade a volte.
Ci si sposta ogni giorno e si sosta in una baia per concedersi un bel bagno in mare e la sera si ormeggia nei porti oppure in qualche rada all'ancora. La partenza è dalla marina di Trogir per arrivare fino all'isola Mljet con rientro dopo 7 giorni sempre nel porto di Trogir.
I prezzi variano secondo la stagione: da 500 euro a settimana fino a 750 euro ad agosto, per gli imbarchi sulle barche a vela, oppure da 800 euro a 950 euro per gli imbarchi sui catamarani. Se interessati, potete inviare una richiesta per maggiori informazioni qui sotto, ma innanzitutto potete contarci di avere tutte le informazioni competenti e comprensibili (in Italiano) da un esperto, anche via telefono - Paolo Lazzari 335.6052856

Richiesta informativa

- la richiesta viene inoltrata Velafriends di Paolo Lazzari -
che vi contatterà successivamente con ulteriori informazioni

Trovi interessanti queste informazioni? Condividile con i tuoi amici!