Lubenice sull'isola Cres


Croazia Info


Appartamenti | Cres | Beli | Martinscica | Valun | Orlec | Isola Lussino | Indietro | Croazia info


paese di Lubenice sull'isola Cres
Spiaggia di Sveti Ivan a Lubenice


Lubenice si trova nella parte occidentale dell’isola di Cres a 378m sul livello del mare, dista 23km da Cres capoluogo ed è un paese quasi abbandonato, ma bellissimo, carico di atmosfera: ci sono circa 40 edifici e 7 abitazioni tra cui la Chiesa gotica di Sant’Antonio Eremita del quindicesimo secolo con abside rettangolare costruita completamente in pietra: la chiesa è famosa per la sua eccezionale acustica interna, tanto che, in estate vi si tengono numerosi concerti – le famose "Serate musicali di Lubenice". Lubenice era una delle quattro comunità dell’isola di Cres, il suo territorio raggiungeva il monte Culi a nordest e a sud Ustrine. Il paese è costruito sulla cima della scogliera alta 380m che domina la baia tra Punta Miracine e Punta Brkljac, all’inizio della penisola di Pernat. Delle mura di protezione Medievali si conservano due porte – quella Nord e quella Sud – e la parte orientale del muro di cinta. Il centro orgiginario del paese, il campanile e le mura si trovano nella parte sud, le case del versante occidentale scendono leggermente verso il mare. Oltre alla piazza quadrata ci sono la cappella gotica di sant’Antonio l’Eremita, e all’ingresso in paese la Chiesa di Santa Domenica, la chiesa parrocchiale della Beata Verigne Maria con campanile del diciottesimo secolo – la chiesa venen costruita nel 1400, restaurata nel diciottesimo secolo e, infine, ampliata nel 1907. Sull’altare maggiore del diciottesimo secolo, si trovano le statue di Santo Stefano e Sant’Antonio Abate con al centro la staua della Madonna, nell’altare laterale sinistro si trova una Pala di Zorzi del 1492 che mostra, ai piedi della Madonna, un affresco del panorama dell’epoza. Fanno parte del tesoro della chiesa manoscritti , la statua di San Nicolò del sedicesimo secolo, una pisside d’argento dorato del 1553. Il campanile si trova distante dalla chiesa ha forma tozza a tre piani con cuspide ed è affiancato da una loggia veneziana, restaurata nel 1802 e trasformata in una konoba aperta durante la stagione estiva.
In paese non c’è negozio di alimentari, ma due volte la settimana arriva un negozio ambulante (furgone) dove è possibile acquistare alimentari e bevande.
Proseguendo lungo un sentiero di campagna si raggiunge la chiesa medievale di San Michele, in località Zbicina,- si tratta di una chiesa a pianta rettangolare con arcata gotica e copertura a calotta acuta dell’abside semicircolare. Il paese è attraversato da due vie che non hanno nome, solo le case sono numerate . Ai piedi di Lubenice si trova la spiaggia di San Giovanni con piccolo porto – che si raggiunge tramite un sentiero ripido e difficile da percorrere, a picco sul mare. Lungo la costa si trovano i resti di costruizioni romane con mosaici, ceramiche e tegole.

Lubenice sull'isola Cres
le case di Lubenice


Come si arriva a Lubenice
Il paese dista 44km da Porozina dove attracca il traghetto propveniente dalla terraferma e 33km da Merag dove attracca il traghetto propveniente dall'isola di Krk, ed è raggiungibile imboccando una strada stretta, lunga 5km, racchiusa tra muri di pietra dove due macchine affiancate faticano a passare: superato l’incrocio per Pernat si attraversa la piccola frazione di Podolic con il suo grosso gelso che sorge proprio in mezzo alla strada e si prosegue fino al paese.

Il paese ha pianta ovale irregolare con case costruite una vicina all’altra. Due strade si incrociano longitudinalmente e ci sono stretti passaggi con coperture a volta. Gli edifici hanno impronta barocca anche se la struttura delle case e le loro fondamenta sono chiaramente Medievali e nella parte orientale del paese si trova quel che resta delle mura medievali con i resti della porta sud e della porta nord. Tra gli elementi sopravvissuti intatti ci sono la loggia cittadina che si trova vicino al campanile della chiesa parrocchiale, una piazza con la cisterna comunale per la raccolta dell'acqua, la porta settentrionale, la chiesa parrocchiale, il cimitero e diverse chiese Medievali: la cappella di San Domenico, la cappella di Sant’Antonio, la cappella di San Giacomo e Santo Stefano e la cappella di Santa Barbara. Le strade sono pavimentate con pietre bianche rese lisce e lucide dall’uso, e numerose case private sono raccolte intorno a un solo cortile che può essere raggiunto attraverso un portale di pietra. Questi edifici dalla caratteristica architettura rurale sono dotati di singole cisterne di acqua dolce poste al secondo piano, raggiungibile con gradini di pietra. Ci sono inoltre canne fumarie monumentali di grandi dimensioni e con forme originali oltre ad altri elementi caratteristici dell’architettura rurale della zona: forni a legna, griglie per essiccare la frutta, pergolati in legno dalle forme tradizionali. Il sito di Lubenice è stato abitato ininterrottamente per oltre 4000 anni – sono stati rinvenuti tumuli dell’età del Bronzo e del Ferro e ci sono numerose citazioni dell’abitato fortificato di Hibernitia (o “luogo freddo” in riferimento ai freddi venti che soffiano sulla cima della collina) sulla strada romana tra Osor e Beli. Insieme a Cres era uno dei quattro abitati maggiori dell’isola, con un centro urbano pienamente formato. Ai piedi del paese si trova una Villa Rustica con annessa area agricola e piccolo porto. Qui sono stati ritrovati numerosi reperti archeologici – sarcofagi, geroglifici Egixi, anfore, monete e gioielli. Nel Medioevo il paese venne circodato da mura e divenne centro Parrocchiale, oggi Lubenice è un piccolo villaggio costiero con 24 residenti e, in data 1 febbraio 2005, è stato incluso nella lista dei siti Patrimonio dell'Umanità in Europa.

Appartamenti a Lussino e Cres


Spiaggia San Giovanni ai piedi di Lubenice
baia ai piedi di Lubenice Sveti Ivan


     Spiagge di Lubenice

Ai piedi di Lubenice si trova la bellissima spiaggia di San Giovanni (Sveti Ivan) - si raggiunge con una cammninata di 50 minuti circa (ma per risalire ci si impiega oltre un'ora...) percorrendo un sentiero ripido, difficile e impegantivo, per cui sono necessarie delle scarpe adatte, ma ne vale la pena perchè si arriva in una baia che lascia senza parole. E' anche vero che da Cres partono giornalmente gite che hanno come meta Sveti Ivan, oppure si può approfittare del servizio di taxi boat in partenza dal porto di Cres...
La spiaggia è ampia, di ciottoli bianchi, quasi deserta ad eccezione delle occasionali gite organizzate e di qualche dportista, il mare ha tutte le tonalità del blu, del turchese e del verde e non si sentono rumori al di fuori di quelli naturali del mare. Non c'è ombra quindi bisogna attrezzarsi con ombrellone o tenda da sole ed è consigliato portarsi da bere...
- A soli 7 km da Lubenice si trova Valun, con la sua bella spiaggia di ciottolini e mare turchese; la spiaggia raggiungibile dal lungomare di Valun con una piacevole passeggiata ben tenuta, è attrezzata con docce, strutture sanitarie e cabine per cambio abiti, e ci sono anche campo da calcio e da basket.
- Lubenice dista 25km dalle spiagge di Belej, e della baia Koromacna, dove si trovano alcune tra le più belle spiagge dell'isola: una distesa di ciottoli bianchi protetta dal vento, un piccolo molo per imbarcazioni da pesca, e piccole baie di sabbia...
- A 29km da Lubenice si trovano le belle spiagge di Martinscica, di ciottoli, ciottolini e scogli. Martinscica è un paese pieno di verde, di alberi e di fiori e non è difficile, soprattutto in spiaggia, godere di un po' di ombra...
- A 30km da Lubenice si trova la baia Meli vicino alla frazione di Srena na Plat: è una spiaggia sabbiosa, poco conosciuta e raggiungibile solo a piedi (o in barca), adatta ai bambini perchè l'acqua, per diversi metri dalla riva, è poco profonda...


Spiaggia San Giovanni a Lubenice
navigando verso Lubenice


     Da vedere a Lubenice

Museo Gerbin:
A Lubenice si trova il museo/Centro Gerbin, organizzazione no-profit per la promozione e lo sviluppo dell'integrazione tra la conservazione dell'architettura rurale autoctona, la valorizzazione delle eredità naturali e culturali, la rivitalizzazione delle economie locali, la protezione dell'ambiente e lo sviluppo di un turismo ecosostenibile. Il centro ha sede nell'edificio che ospitava la scuola elementare di Lubenice e presenta una mostra permanente sull'allevamento tradizionale delle pecore , con documentazione fotografica, materiali e attrezzi legati all'allevamento delle pecore e all'economia che ruota intorno all'allevamento. Ad opera del centro è stato creato il sentiero didattico Hibernicia con 25 stazioni o punti di interesse che percorre la penisola di Pernat, toccando edifici pubblici e religiosi, elementi architettonici ed etnografici, ma anche panorami ed elementi naturali (rocce, gromazzi, specchi d'acqua...)...
Paragliding a Lubenice:
Il paragliding è uno degli sport che, negli utlimi anni, prende sempre più piede anche sull'isola di Cres - in particolare Lubenice, quando le condizioni dei venti lo consentono, è una stazione di lancio spettacolare: si può èrendere il volo dalla cima della roccia sui cui è posato il paese atterrando 378m più sotto sulla bellissima spiaggia di Sveti Ivan, sempre che il pensiero della risalita dalla spiaggia al paese con attrezzatura al carico non sia un deterrente...
In bibicletta a Lubenice
L'isola di Cres è disseminata di sentieri e strade sterrate percorribili sia a piedi che in bicicletta: la stessa strada principale che collega tutti i paesi dell'isola può essere percorsa in bicicletta perchè poco trafficata. Uno dei tanti percosi possibili parte dalla Marina di Cres dove è possbibile parcheggiare l'auto; in bicicletta è possibile percorrere parte della strada principale asfaltata seguendo le indicazioni per Lussinpiccolo – Mali Losinj. Dopo 6km e prima della svolta per Lubenice, il tracciato prosegue diritto finno alla svolta in direzione di Orlec e dopo 11km comincia una salita che attraversa una pineta fino all’intersezione per Martinscica. Dopo 16km si attraversa il paese di Vrana (240m sul livello del mare): sulla destra si possono vedere il lago Vrana e, osservando con attenzione, un sentiero che segna la collina, che è possibile raggiungere dopo alcuni chilometri. Dopo 18km comincia la discesa verso il mare e si raggiungono prima una fontana e dopo 900m un cartello della Società Ornitologica di Cres: qui bisogna girare nella strada sterrata che conduce al lago. La strada sterrata è lunga 10km e procede leggermente in salita, poi si incontra un tratto pianeggiante e quindi una discesa; svoltando a destra si imbocca una stretta strada asfaltata: da qui comincia una salita di 2km e mezzo circa alla cui fine si trova il paese di Lubenice. Da Lubenice si apre la vista sul mare e sulla spiaggia di Sveti Ivan che purtroppo non è possibile raggiunegere in bicicletta, ma solo a piedi. Da Lubenice si torna indietro passando per Valun seguendo una strada in discesa che attraversa il paese di Mali Podol e dopo 10km si arriva all’incrocio che porta a Valun (svolta a sinistra) – svoltando a destra si imbocca la strada asfaltata che conduce a Cres e dopo 600m su strada pianeggiante si svolta a sinistra imboccando uno stretto sentiero sterrato – dopo un po’ si incontra una specie di fontanella con rubinetto dove è possibile fermarsi a bere. La strada sterrata che conduce alla Marina di Cres corre al di sotto della strada asfaltata e una svolta conduce fino al lago Vrana.

il paese di Valun vicino a Lubenice
città di Osor


     Paesi vicini a Lubenice

A Lubenice non ci sono hotel ed è difficile trovare sistemazione, ma si può approfittare della vicinanza ad altri centri maggiormente strutturati turisticamente per istemarsi comodamente e organizzare una visita:
Valun - separato da Lubenice dalla penisola di Pernat, il piccolo paese di Valun si trova a soli 7km...
(continua a leggere alla pagina Valun)
Cres - dista 21km, è il capoluogo dell'isola e il maggiore centro turistico: offre appartamenti privati, ma ci sono anche un complesso alberghiero e un campeggio...
(continua a leggere alla pagina Cres)
Martinscica - con le sue belle spiagge di ciottoli, la vegetazione rigogliosa, i ristoranti a un passo dal mare e il piccolo porto protetto Martinscica è punto di partenza ideale per l'esplorazine dell'isola di Cres; dista solo 29km da Lubenice...
(continua a leggere alla pagina Martinscica)
Osor - è l'ultimo paese dell'isola di cres, si trova a 35km da Lubenice
(continua a leggere alla pagina Lubenice)
Punta Kriza - 46km separano Lubenice da Punta Kriza
(continua a leggere alla pagina Punta Kriza)
La Grotta Blu - si trova nella baia Zanja, tra Martinscica e Valun – per arrivare alla grotta bisogna raggiungere la spiaggia di Sveti Ivan ai piedi del villaggio di Lubenice: la grotta è posta nella parte meridionale della baia ed è formata da un corridoio lungo 10km scacato nella montagna con un’unica apertura nascosta da una leggera curva. La volta della grotta si trova a 15m e un’apertura nel soffitto permette al sole di entrare nella grotta creando dei giochi di luce magici. Si raccomanda di non visitare la grotta in caso di mare mosso, perchè pericoloso...

Spiagge a Lubenice
onde si scirocco sulla spiaggia di Lubenice


Cres | Isola Lussino | Martinscica