Croazia Info

Croazia info | Indietro

Parchi naturali e parchi nazionali in Croazia





Aggiungi questa pagina ai
Preferiti

Spesso presenti in molti itinerari, ma per lo più sconosciuti i parchi nazionali/naturali della Croazia si prestano a a visite veloci in giornate non proprio "da mare" o soggiorni di più giorni presso appartamenti o alberghi vicini.

In questa pagina cercheremo di riunire il maggior numero di informazioni - orari, regolamenti, recapiti - di ciascun parco inserendo, come in molte altre sezioni del sito, anche i commenti e le esperienze dei singoli visitatori (vai >>>>).

Per trovare degli alloggi nelle località con maggior divertimento raccomandiamo il seguente - link, oppure, nel riquadro dedicato a ciascun parco, i link presenti nella sezione "per dormire".

 Parco Nazionale delle isole Brioni

recapiti:

Parco Nazionale Isole Brijuni, Brioni
alberghi "Neptun - Istra", "Kamen"
tel.0385 (0)52 525100 - fax 0385 (0)52 521367
sito web - www.brijuni.hr

descrizione:

arcipelago di 14 isole e isolotti e scogli situato lungo la costa sudoccidentale istriana, di fronte a Fazana (Pola);

accesso:

ingresso e attracco sono consentiti esclusicamente a Brioni Maggiore - il cui porto dispone di una decina di posti barca - i croceristi devono notificare il proprio arrivo presso le reception di uno dei due alberghi dell'isola;

apertura:

tutto l'anno

biglietteria:

presso le agenzie autorizzate;

vicinanza:

Pola - Medulin - Fazana- Banjole - Porec

per dormire:

appartamenti privati a Fazana - Medulin - Pola - hotel;

trasporti:

barca

 Parco Nazionale isola Mljet

recapiti:

Parco Nazionale Isola Mljet, Pristaniste 2 20226 Govedari
tel.0385 (0)20 744041 - 744058 - fax 0385 (0)20 744043
sito web - www.np-mljet.hr

descrizione:

situato nella parte nordoccidentale dell'omonima isola, ad ovest di Dubrovnik - ospita due laghi salati (Malo Jezero e Veliko Jezero) e la cima di Montokuc offre una vista mozzafiato sui laghi e l'isolotto del Monastero di S.Maria;

accesso:

ingresso e biglietteria presso Crna Clada;

apertura:

tutto l'anno

biglietteria:

all'ingresso del parco (Crna Clada) o nei porti di Pomena e Palace, all'interno del parco;

permessi/divieti:

accesso consetito alle sole barche a remi - si può ancorare esclusivamete nei poerti di Pomena e palace
per la pesca sportiva bisogna chiedere l'autorizzazione della direzione del parco, ed è consentita solo nei laghi Mali e Veliki e nel canale di Soline;
per le immersioni bisogna prenotare in anticipo data e luogo e munirsi del permesso a pagamento presso la direzione del parco - immersioni non consentite a Malo Jezera.

vicinanza:

Dubrovnik - Korcula - Lastovo

per dormire:

hotel a Mljet - appartamenti privati sulla costa;

trasporti:

traghetto auto/persone una volta al giorno da Dubrovnik - navi veloci in stagione con partenza da Dubrovnik e Trstenik (penisola di Peljesac) - una volta alla settimana traghetto Rijeka-Dubrovnik;

 Parco Nazionale cascate Krka

recapiti:

Parco Nazionale cascate Krka, Trg Ivana Pavla II 5 c.p. 154, 22001 Sibenik
tel.0385 (0)22 2177201 - 217730 - 217740 - fax 0385 (0)22 336836
sito web - www.npkrka.hr

descrizione:

il parco comprende gran parte del corso del fiume Krka tra Skradin e Knin - da vedere Skradinski Buk una serie di cascate per una lunghezza di 800m costeggiate da sentieri, con possibilità di fare il bagno dove lo specchio d'acqua si allarga; isolotto di Visovac che ospita un monastero francescano; Roski Slap a 10km da Skradinski Buk oltre il lago Visovac; Monastero di S.Arcangelo 35km a nord di Skradin con vista sulla valle della Krka;

accesso:

accesso in barca da Skradin o in 45 minuti a piedi da Skradin - accesso in auto a Lozovac;

apertura:

tutto l'anno

biglietteria:

all'ingresso del parco;

permessi/divieti:

non è consentito l'accesso al parco con natante proprio - pesca sportiva e immersioni vietate.

vicinanza:

Sibenik - Murter - Ciovo - Rogoznica

per dormire:

appartamenti privati a Murter, Ciovo, Rogoznica e Grebastica - in altre località (Skradin, Primosten...) - Hotel e piccole pensioni

trasporti:

autobus Sibenik/Skradin/Lozovac;

(vai >>>>)

 Parco Naturale di Telascica (isola Dugi Otok)

recapiti:

Parco Naturale di Telascica, Via Danijel Grbin bb, 23281 Sali
tel./fax 0385 (0)23 377096 - 377395
sito web - www.telascica.hr

descrizione:

il parco si trova nella parte suodrientale dell'isola Dugi Otok ed è costituito da una serie di insenature chiuse da colline coperte da macchia mediterranea e da un lago salato (lago Mir) in cima ad una scogliera (punto più alto 160m dal mare) a picco sul mare aperto;

accesso:

dal mare si passa accanto a capo Vidilica e a Punta Kodena (isola Katina) da sudovest, ma si può acceder al parco anche con la macchina che deve essere lasciata nelle vicinanze del risorante in fondo alla baia per proseguire a piedi;

apertura:

tutto l'anno

biglietteria:

all'ingresso del parco, oppure, per chi arrivi in barca presso le imbarcazioni dei guardaparco;

permessi/divieti:

campeggiare e accendere il fuoco - pesca e immersioni consentiti solo con permesso da richiedere presso i guardaparco oppure presso la sede del servizio di sorveglianza presso il lago Mir.

vicinanza:

isola Ugljan - Zara - Sali

per dormire:

appartamenti a Dugi Otok, Ugljan e Molat - Hotel Sali e Hotel Bozava a Dugi Otok

trasporti:

traghetto veloce Zadar-Zara/Sali - traghetto auto/persone Zadar-Zara/Brbinj;

(vai >>>>)

 Parco Nazionale delle isole Kornati

recapiti:

Parco Nazionale Kornati, Butina 2 22243 Murter
tel.0385 (0)22 435740 - fax 0385 (0)22 435058
sito web - www.kornati.hr

descrizione:

arcipelago di isole, isolotti e scogli esteso parallelamente all'isola di Pasman e alle coste della Dalmazia tra Sibenik e Zadar. Disabitate ospitano qualche casetta di pescatori che viene abitata quasi esclusivamente in estate.

accesso:

ingressi ufficiali a opat e Proversa.

apertura:

tutto l'anno

biglietteria:

presso Ufficio del Parco a Murter (Butina 2 - 22243 Murter HR), presso i Marina, gli uffici di ricezione all'interno del parco (isole Ravni Zakan, Vela Panitula e Vruje sull'isola Kornat) o le agenzie autorizzate;

permessi/divieti:

pesca sportiva solo con permesso rilasciato dall'ente parco o dagli uffici di ricezione;
immersioni possibili solo attraverso organizzazione delle agenzie autorizzate;
ancoraggio e pernottamento consentiti presso le seguenti insenature: Piskera e Anica sull'isola Levmaka, Opat, Lovsa, Vrulje, Ravni Zakan, Smokvica, Gijak, Kravljacica, Lucica, Suha Punta, Sipnat, Stiniva, Striznja, Statival, Lupeska, Tomasovac;

vicinanza:

Sibenik (30km) - Parco Nazionale Krka (18km) - Zadar (63km) - isole Ugljan e Dugi Otok

per dormire:

appartamenti a Dugi Otok, Ugljan e Molat - Hotel Sali e Hotel Bozava a Dugi Otok

trasporti:

autobus Sibenik/Murter - tragetto Zadar/Dugi Otok

 Parco Nazionale Paklenica

recapiti:

Paklenica National Park, Dr.F.Tudmana 14A, 23244 Starigrad-Paklenica
tel.0385 (0)23 369202 - fax 0385 (0)23 359133
sito web - www.paklenica.hr

descrizione:

massiccio montuoso esteso lungo 145km costituito da creste calcaree che raggiungono l'altezza massima di 1600/1800m - ospita tra l'altro lupi, orsi, diverse specie di aquile, grifoni e falchi - paradiso degli amanti delle arrampicate o delle semplici passeggiate.

accesso:

ci sono soprattutto 2 sentieri percorribili:
Mala Paklenica - accesso a 3km dall'entrata del parco, direzione Zara - difficile, scavato nel letto di un torrente;
Velika Paklenica - accesso principale del parco appena fuori Starigrad, provenendo da Zara - molto frequentato e adatto a ogni livello, il sentiero principale conduce al rifugio (2 ore di camminata dal parcheggio - tel.023 213792). A metà strada dal rifugio imboccando una biforcazione si raggiunge una grotta lunga 175m (Manita Pec) che è possibile visitare con la guida. Percorrendo il Canyon (30min circa) si raggiunge uno spettacolare picco roccioso frequentato soprattutto da alpinisti (Anica kuk - 712m).

apertura:

biglietteria:

tutto l'anno

divieti:

campeggiare e accendere il fuoco

vicinanza:

Zara (50km) - isola Rab - isola Pag

per dormire:

appartamenti privati - hotel e piccole pensioni

trasporti:

autobus Rijeka/Zadar

 Parco Nazionale Velebit

recapiti:

Parco Nazionale Velebit, Kaniza bb, 5300 Gospic
tel. 0385 (0)53 560450-560160 - faz 0385 (0)53 560451
sito web - www.pp-velebit.hr

descrizione:

Massiccio montuoso che percorre parallelamente il litorale che da Rijeka-Fiume a Senj - ospita tra l'altro l'orfanotrofio del orsi (loc.Kuterevo, sito web - www.kuterevo-medvjedi.hr/kuterevo.htm)

accesso:

numerosi accessi dalla litoranea di Rijeka e a seconda dei punti di partenza - Zavizan, Stirovaca, Veliki Alan, Zavratnica...

apertura:

tutto l'anno

biglietteria:

accesso libero, tranne alcune località (Cerovacke Pecine) e le guide del parco;

permessi/divieti:

campeggiare e accendere il fuoco

vicinanza:

Rijeka/Fiume

per dormire:

appartamenti privati - hotel e piccole pensioni

 Parco Naturale Vransko Jezero

recapiti:

Parco Naturale Vransko Jezero, Kralja Petra Svacica 2, 23210 Biograd n.m.
tel. 0385 (0)23 383181
sito web - www.vransko-jezero.hr

descrizione:

Il più vasto lago della croazia, riserva naturale e tappa di numerosi uccelli migratori - grazie alle sue acque basse e salmastre ospita una fauna e una flora miste.

accesso:

31km a sud-est di Zara in direzione Biograd na moru.

apertura:

tutto l'anno

biglietteria:

accesso libero;

permessi/divieti:

campeggiare e accendere il fuoco - vietato disturibare la fauna, rovinare nidi o tane, asportare uova o cuccioli, cacciare e raccogliere piante e loro semi;

vicinanza:

Zara - Bibinje - isola Ugljan - Biograd na moru

per dormire:

casa Denis a Bibinje (Zara) - altri appartamenti privati - hotel e piccole pensioni

trasporti:

 Parco Naturale del Biokovo

recapiti:

Parco Naturale del Biokovo, Tina Ujevica 1/1 21300 Makarska
tel./fax 0385 (0)21 616924
sito web - www.biokovo.com

descrizione:

Itinerari a piedi e in auto alla scoperta della fauna e della flora carsica - comprende un giardino botanico (Giadino Botanico di Kotiyina), un sentiero geologico, una grotta (grotta Tucepska Vilenjaca) e una cappella meta di pellegrinaggi (cappella di Sv.Jure/S.Giorgio) sul monte SVeti Jure.

accesso:

un sentiro parte dalla piazza centrale di Makarska e porta all'entrata del parko (45min. a piedi), oppure in auto in direzione Vrgorac dopo circa 5km si raggiunge l'entrata del parco. La visita del parco richiede circa una giornata.

apertura:

tutto l'anno

biglietteria:

presso le entrate del parco;

permessi/divieti:

campeggiare e accendere il fuoco

vicinanza:

Makarska - Omis - Podgora - Brela - Baska Voda - Zaostrog

per dormire:

appartamenti privati - hotel e piccole pensioni

trasporti:

autobus da Split a Makarska, da Zagabria e Dubrovnik - linee locali da Brela, Baska Voda e Podgora;
traghetti da Brac e Korcula;

 Parco Naturale del Monte Ucka

recapiti:

Parco Naturale del Monte Ucka, Liganj 42 51415 Lovran
tel. 0385 (0)51 293753 - tel./fax 0385 (0)51 293751
sito web - www.pp-ucka.hr

apertura:

tutto l'anno

biglietteria:

accesso libero

vicinanza:

Lovran - Opatija - Rijeka

per dormire:

appartamenti privati - hotel e piccole pensioni

 Parco Nazionale laghi di Plitvice

recapiti:

Parco Nazionale laghi di Plitvice, 52231 Plitvicka Jezera
tel. 0385 (0)53 751015-014 - fax 0385 (0)53 751013-001
sito web - www.np-plitvicka-jezera.hr

descrizione:

Sedici laghi disposti ad altezze diverse collegati da cascate da visitare con battelli elettrici e un trenino che percorre una strada panoramica, ma anche a piedi scegliendo tra percorsi diversi a seconda del tempo di percorrenza.

accesso:

sulla strada da Zagabria a Spalato - ingresso n°1 porta ai laghi inferiori, mentre l'ingresso n°2 (3km dopo l'ingresso n°1) si trova tra i laghi inferiori e superiori, vicino agli alberghi.

apertura:

tutto l'anno

biglietteria:

presso i due ingressi, ma anche al punto di imbarco vicino agli alberghi (costo ca.95kune);

permessi/divieti:

non è permesso nuotare nei laghi, nè pescare o fare immersioni;

vicinanza:

Rijeka/Fiume

per dormire:

appartamenti privati - hotel e piccole pensioni

trasporti:

autobus che collegano Zagabria alla costa Dalmata - 2 ore e mezzo dall'aeroporto di Zagabria

(vai >>>>)

 Parco Naturale del Risnjak

recapiti:

Parco Nazionale Risnjak, Bijela Vodica 48 Cnrni Lug
tel. 0385 (0)51 836133-246 - fax 0385 (0)51 836116
sito web - www.risnjak.hr

descrizione:

Il parco naturale si trova nel Gorski Kotar e occupa la parte centrale del massiccio del Risnjak e dello Snjeznik e il corso superiore del fiume Kupa - la maggior parte del parco è coperta da faggio comune e abete bianco, ma anche aceri olmi e tassi e tra gli animali l'orso bruno, il cervo, il capriolo lo scoiattolo, il ghiro e la lince, da poco reintrodotta.

accesso:

entrata principale accanto alla Direzione del Parco a Bjela Vodica - dal passo di Gornje Jelenje una strada di bosco porta fino alle quattro entrate della parte occidentale (Vilje, Cajtige, Lazac e Segine). Da sud è percorribile una stretta strada asfaltata che prosegue poi in una strada di bosco. Da nord si può arrivare in auto fino Larmina Bajta. Ci sono accessi anche da ovest (verso lo Snjeznik), mentre nella valle del fiume Kupa ci sono tre entrate per automobili (Razloge, Kupari e Hrvatsko).

apertura:

tutto l'anno

biglietteria:

presso gli ingressi - con l'acquisto del biglietto si finanziano mantenimeto e difesa del parco;

permessi/divieti:

non è permesso transitare al di furoi dei sentiri tracciati - campeggiare e accendere il fuoco - raccogliere piante o frutti di bosco - inquinare i ruscelli o lasciare immondizie - disturbare, catturare o uccidere uccelli e altri animali - rovinare i nidi degli uccelli o i ripari degli altri animali, raccoglire uova o asportare cuccioli;

vicinanza:

Rijeka/Fiume

per dormire:

appartamenti privati - hotel e piccole pensioni

trasporti:

automobile

 Parco Naturale Kopacki Rit

recapiti:

Parco Naturale Kopacki Rit, ul. Petefi Sandora 33, 31327 Bilje
tel. 0385 (0)31 750855 - fax 0385 (0)31 750755
sito web - www.kopacki-rit.com

descrizione:

Situato nel nord-est della Croazia al punto di incontro tra la Drava e il Danubio a nord di Osijek - nei periodi di piena le acque allagano il Kopacki Rit dand o vita a una serie di paludi e stagni con vegetazione tipicamente lacustre, ma abbondano anche foreste di querce, pioppi, salici e frassini. Ospita una grandissima varietà di uccelli, ma anche cervi, volpi, cinghiali. A seconda del tempo di cui di dispone e degli interessi la direzione del parco organizza degli itinerari in barca (5/15 perosne) - periodi migliori per le visite aprile-maggio e settembre-ottobre.

accesso:

Bilje.

apertura:

tutto l'anno

biglietteria:

presso la direzione del parco;

permessi/divieti:

campeggiare e accendere il fuoco - raccogliere piante o frutti di bosco - inquinare i ruscelli o lasciare immondizie - disturbare, catturare o uccidere uccelli e altri animali - rovinare i nidi degli uccelli o i ripari degli altri animali, raccogliere uova o asportare cuccioli;

vicinanza:

Osijek

per dormire:

appartamenti privati - hotel e piccole pensioni

trasporti:

treno da Osijek alle principali città croate - autobus linea Osijek/Bilje ogni ora

 Segnalazioni parchi naturali

Elena e Dario (agosto 2006)
Dalla città di Murter partono i battelli per le isole Kornati... non potevamo non vederle... ma la gita è stata una sfacchinata! Siamo partiti alle 9 e siamo tornati alle 18...
(segue racconto >>>>)

La compagnia della Dubaca (agosto 2006)
Il Parco naturale di Plitvice è senza ombra di dubbio il paradiso terrestre, è possibile decidere quale percorso effettuare, A-B-C-D-E-F-G-H in base a quello che si sceglie...
(segue racconto >>>>)

Gianluca (agosto 2006)
Sono stato allo stupendo parco nazionale di Krka dove ho trascorso una bellissima mattinata alle cascate e dopo un buon pranzo ...
(segue racconto >>>>)

Elisabetta e Nicolo' (agosto 2006)
Il secondo campo base è stato a Drage davanti il Parco delle isole Kornati che ovviamente abbiamo visitato imbarcandoci...
(segue racconto >>>>)

Andrea e Marzia (agosto 2006)
Dopo esserci godudi i primi due giorni di mare, partiamo alla volta delle cascate del fiume Krka, arriviamo in macchina a Skradin e da lì con il battello fino a Skradinski buk, dove si paga l'ingresso al parco; c'è molta gente che fa il bagno...
(segue racconto >>>>)

Giancarlo e Franca (agosto 2005)
26/07/2005 - 3° giorno Sveglia alle 6.00 e partenza per il Parco naturalistico di Plitvice dove molti raccontano di meraviglie ineguagliabili. La strada prevista non è lunghissima...
(segue racconto >>>>)

Massimo, Laura e Matteo da Sansepolcro (agosto 2005)
Abbiamo poi deciso di visitare l'isola di Brioni che si trova di fronta a Fazana: si tratta della ex-isola di Tito ora trasformata in parco nazionale...
(segue racconto >>>>)

Paola e Riccardo (estate 2001)
E' chiaro che se non hai a disposizione una barca, la vacanza perde molto.... noi abbiamo prima girato una piccola parte di Kornati e del parco di Telascica con Vlade (barcaiolo del porto)...
(segue racconto >>>>)

Francesco (estate 2002)
Proseguiamo verso la prossima metà, l'unica pianificata alla partenza il Parco naturale di Plitvice. A circa 100 km dalla costa si raggiunge attraversando la campagna croata (alcune case riportano ancora i segni della guerra) e un incantevole paesaggio che ad un certo punto ricorda incredibilmente la piana di Castelluccio di Norcia...
(segue racconto >>>>)

Diego (estate 2003)
si incontrano già i cartelli per il N.P. di Plitvicka: come non seguirli ? L'entroterra antistante a Plitvicka, sembra quasi una enorme vallata da Far West americano… Arrivo a Plitvicka alle 20.00: pernottiamo al campeggio lì vicino. Bellissimo veramente...
(segue racconto >>>>)

Daniele (agosto 2003)
Abbiamo inoltre visitato durante il nostro soggiorno l’obbligatorio parco di Plitvice (di una bellezza inenarrabile), le isole Kornati (belle ma un po’ troppo tempo in barca, scegliete le gite con almeno due scali nelle isole) e poi l’inaspettatamente bello parco di Krka...
(segue racconto >>>>)

Antonio e Giuse (estate 2003)
Plitvice - La tappa successiva del nostro viaggio. Arriviamo all'ora di pranzo e, dopo un rapido panino, acquistiamo i biglietti per l'itinerario Rosso (suggeritoci d'ufficio), per il quale è indicato un tempo di 5-6 ore (!)...
(segue racconto >>>>)

Francesca e Marco (giugno 2004)
Da non perdere l'escursione alle Isole Kornati, - con la barca " Stipe " al porto di Biograd - che da sole valgono il viaggio in Croazia, mare limpido e favolose insenature...
(segue racconto >>>>)

Franca (agosto 2004)
Dugi Otok (noi abbiamo affittato una casetta indipendente molto graziosa a pochi passi dal porto) è il punto ideale se si possiede anche solo una piccola imbarcazione per visitare quell'incredibile labirinto che sono le Isole Kornati...
(segue racconto >>>>)

 Segnalazioni

Avete visitato uno dei parchi sopradescritti? Inviateci le vostre segnalazioni ed esperienze, un racconto, un commento o qualche bella foto da pubblicare:

modulo invio consigli e racconti

Chi siamo

Contattaci

© Copyright

Segnala errore

Aiuto