Sakarun spiaggia

Sakarun: la spiaggia più bella di Dugi Otok

Sakarun o Saharun è una baia volta verso sud e si trova sul "lato esterno" dell'isola - il lato sul quale, per tutta la lunghezza dell'isola, non compare nessun abitato; tutti i paesi di Dugi Otok, infatti, "guardano" verso la terraferma. Sakarun ha una spiaggia di sabbia bianchissima che dà all'acqua nella baia un colore turchese trasparente davanti al quale si rimane ipnotizzati. Si tratta comunque pur sempre di appena 200 metri di spiaggia, ma per i "sabbia-dipendenti" può bastare, ed è qui che di solito si concentrano le famiglie con bambini o i giocatori di sport da spiaggia (racchettoni, volano, palle di varie dimensioni...)... ma anche i diportisti che pure potrebbero andare ovunque si fermano qui...
  • Sakarun

    Sakarun

  • relax in spiaggia a Sakarun

    relax in spiaggia

  • bar dell'hotel Maxim a Sakarun

    bar dell'hotel Maxim a Sakarun

  • Caraibi? No, Sakarun!

    Caraibi? No, Sakarun!

  • Lopata nella baia di Sakarun

    Lopata a Sakarun

Sulla spiaggia di Sakarun negli ultimi anni è stata costruito un beach-bar o bar da spiaggia: ci sono gazebo di legno, tavolini e divanetti che guardano al mare ed è possibile consumare durante la giornata bibite fresche, gelati e snack leggeri. Il bar si trova da un lato della baia e non disturba la bellezza della baia...
Proseguendo lungo la pineta verso il piccolo promontorio di Lopata si scoprono altre due meraviglie: innanzitutto il lato "interno" del promontorio che ospita una spiaggia di ciottolini bianchi e poi il lato esterno rivolto al mare aperto dove ci sono sempre onde e la spiaggia è di ciottoli bianchi grossi...
  • arrivo a Sakarun

    arrivo a Sakarun

  • la sabbia di Sakarun

    sabbia a Sakarun

  • giocare a Sakarun

    giocare a Sakarun

  • la baia di Sakarun

    la baia

  • la spiaggia di Lopata nella baia di Sakarun

    la spiaggia di Lopata

Sapevate che ...

  • La spiaggia di Sakarun o Saharun non è proprio di sabbia sabbia, ma di ciottoli bianchi: il fondale della baia è però di sabbia bianchissima e con la bassa marea una parte viene esposta per la gioia di grandi e piccoli...

  • La baia di Sakarun è chiusa e può succedere che, dopo una giornata di scirocco, a riva vengano portati i residui che solitamente galleggiano in mare. Non limitiamoci a criticare, ma armiamoci di sacco e buona volontà e diamo una mano a ripulire la spiaggia (cosa che i locali fanno periodicamente, ma, si sà, il mare è grande e i rifiuti sono tanti...)...

  • Sakarun è la spiaggia preferita di molti: per chi vuole un po' di quiete basta spostarsi sulla penisola di Lopata - da una parte affacciata alla baia di Sakarun e dall'altra... mare aperto!

Sakarun è facile da raggiungere - dopo Bozava ad un incrocio ben segnato, bisogna prendere una stradina bianca lunga meno di 1km e parcheggiare nella pineta qualche decina di metri prima di uscire in spiaggia. Proseguendo a piedi lungo il lato destro della baia in 10 minuti, si arriva al promontorio di Lopata, così chiamato perchè è a forma di paletta
Già stato qui? Ricordi di qualche posticino? Hai qualche dritta o consiglio da dare?

SEGNALA

Da fare a Sakarun

E' possibile trascorre la giornata in relax sulla bellissima spiaggia di Sakarun: ci sono bar e chiosco che assicurano bibite fresche e snack. E' possibile immergersi e fare snorkeling anche se la baia sabbiosa è sorprendentemente poco varia e abbastanza piatta - bisogna spingersi verso Lopata per trovare sassi e scogli e un po' di vita...
Sakarun si trasforma in una parco divertimenti con lo scirocco, quando la baia viene movimentata da grandi onde tutte da saltare: un divertimento imperdibile!

Dugi Otok

Trovi interessanti queste informazioni? Condividile con i tuoi amici!

Dove andare? Come scegliere? Qui sappiamo darti le indicazioni giuste

CONTATTACI