Viaggio a Hvar e Brac

Come sono Hvar, Bol, Brac - diario di vacanza in Croazia

Siamo stati a Stari Grad sull'isola di Hvar dal 14 al 21 (doveva essere dal 13 ma il nostro tour operator ha sbagliato a mandarci i documenti di viaggio) in appartamento privato e dobbiamo dire che la Croazia è davvero stupenda. Non appena siamo arrivati forse eravamo un po' delusi essendo abituati ad andare in vacanza nelle principali capitali europee (vogliamo girarle tutte) e Stari Grad non si può definire nemmeno città, tanto è piccola. Il giorno in cui siamo arrivati, essendo domenica pomeriggio, le strade del paese erano vuote dal momento che erano (giustamente) tutti al mare e quindi ci era sembrato un po' desolato. Ma la sera c'era tantissima gente che passeggiava sul molo (stupendo con tutte le luci dei locali che si riflettono sull'acqua), pub e ristoranti sempre pieni, bancarelle che vendono grappa fatta in casa, oli di lavanda e qualsiasi altro tipo di cose che possono essere fatte con la lavanda (pure la marmellata mah!!! ^_^) e qualsiasi cosa che può essere fatta con le conchiglie (ho preso un bracciale madreperla favoloso!!!!) Cmq, nonostante ci fosse tantissima gente l'atmosfera era tranquilla e rilassante, e ogni sera il paese organizzava qualcosa di diverso. Non ricordo se il 16 o il 17 abbiamo visto i fuochi d'artificio dalla spiaggettta, che si riflettevano sull'acqua e dobbiamo dire che insieme al panorama mozzafiato era tutto incredibilmente romantico ^_^
  • Stari Grad isola Hvar

    Stari Grad

  • il porto di Hvar

    il porto di Hvar

  • Zlatni Rat sull'isola Brac

    Zlatni Rat a Bol

  • porticciolo a Hvar

    Hvar

  • Zlatni Rat isola Brac

    Bol

Da Starigrad è possibile andare a fare le escursioni a Bol con 90 kune a testa paghi sia l'andata che il ritorno... purtroppo quando siamo andati noi c'era un tempo bruttissimo e un mare mosso che a momenti ci rovescia la barca. La famosa lingua di Brac... bè ce l'aspettavamo di sabbia, e molto più estesa invece è piuttosto piccolina e tutta ghiaiosa ma lì l'acqua è anche più bella che a Starigrad.. ci si arriva dopo una camminata lungo un viale alberato fresco e pieno di bancarelle, da cui si gode peraltro un ottima vista del mare, dato che lo sovrasta!!!!
Inoltre abbiamo affittato uno scooter per una gita a Hvar città, più grande di Stari Grad e altrettanto bella... sicuramente a Hvar c'è più vita, e forse più divertimenti visto che ha anche due piccole discoteche; il viaggio in scooter è stato da paura: non so perchè ma i croati non amano i guard rail e così ci siamo ritrovati a passare su una stradina peraltro non molto larga che, sulla destra, aveva uno strapiombo di almeno duemila metri senza esagerazioni (noi passavamo in mezzo alla strada a 20 all'ora, x la serie, veniteci pure contro ma più in là non ci passiamo manco morti - e ci siamo incontrati pure due cimiteri x quella strada desolata ^_^). E' stato cmq davvero eccitante e il panorama dell'isola che si godeva dal picco più alto salendo su per la montagna era davvero mozzafiato!!!!!!!!!.
Le persone sono simpatiche e molto cordiali ma hanno questo strano vizio di ingozzarsi a tutte le ore (c'erano persone che mangiavano al ristorante alle 4 del pomeriggio... mah!!!) e inoltre cucinano benissimo (bè i primi non sono questa gran specialità ma nemmeno da buttare via - apparte che fanno solo risotti e spaghetti). Comunque il nostro consiglio per chi vuole andare in Croazia è: portarsi la macchina o la moto o quello che c'avete perkè il noleggio costa davvero caro, e un gruppo paga meno il passaggio della nave che il noleggio, evitare assolutamente le agenzie (in particolare la ***) anche in agosto perchè la sistemazione si trova sempre e la nostra vacanza tra l'altro è stata rovinata solo dal tour operator: ci ha rifilato un monolocale per giunta incredibilmente sporco (polvere, ragnatele, capelli sulle lenzuola) quando avevamo pagato per un bilocale (e ancora insistono che quello era un bilocale, ma a noi una camera da letto con angolo cottura non ci sembra un bilo) e inoltre ci hanno fatto perdere un giorno di vacanza,! poichè avevano prenotato la poltrona sulla nave Blueline per il 12/08 e ci hanno inviato la convocazione al porto di Ancona per il 13/08 e dunque quel giorno abbiamo dovuto arrangiarci con un passaggio ponte che costa anche di meno (stavamo proprio tipo profughi a sedere sulle scalette della nave per 9 ore con l'aria gelida che filtrava da sotto la porta) e anche nell'appartamento ci aspettavano il giorno prima. Inoltre l'assistenza non ce l'hanno data e il rimborso, nemmeno. Invece, beffa del destino, due ragazze che abbiamo conosciuto al ritorno erano arrivate senza prenotazione e avevano trovato in dieci minuti un appartamento a Jelsa, tre camere due bagni, salotto e cucina x 15 € a notte, con dei proprietari ke abitavano al piano di sotto, gentilissimi (hanno detto che chiedevano sempre se avevano bisogno di qualcosa, le invitavano a mangiare il pesce, si sono fatti in quattro per rimediargli un passaggio per un escursione non ricordo dove.... e si sono alzati alle 5 d! i mattina per accompagnarle al porto in macchina!!!!!!). E oltre a pagare di meno avete la possibilità di rifiutare, mentre noi... quello c'hanno dato e quello ci siamo dovuti tenere! =( Quindi tranne per l'agenzia che, in caso di successivo (e moooolto probabile ^_^) viaggio in Croazia, non contatteremo, la vacanza è stata meravigliosa e rilassante, e Hvar è una meta che consigliamo caldamente di visitare.
Jessica e Mauro (agosto 2005)

Commenti

  • ...è facilissimo raggiungere ogni città dell'isola dato che all'uscita dal traghetto si trovano pullman pronti a partire per ogni dove; autisti un pò spericolati, ma divertenti, oltre che veramente puntuali...
    Vacanza a Jelsa di Enrico (2007)

Paesi visitati

Vedi altri : Vacanze e diari

Trovi interessanti queste informazioni? Condividile con i tuoi amici!

Dove andare? Come scegliere? Qui sappiamo darti le indicazioni giuste

CONTATTACI