Vacanze a Nin estate 2015

Città di Nin - diario di una vacanza

Volevamo trascorrere le vacanze in tranquillità e abbiamo scelto una località per famiglie, con villaggio turistico super attrezzato, spiagge di sabbia (tanto per cambiare), pineta, vicino a una qualche città storica ad alcuni bei Parchi da visitare: in una parola abbiamo scelto di trascorrere sette giorni di vacanza a Nin e ci siamo veramente rilassati. Nin è poco oltre Zara, è una località veramente pacifica e il paese ha un centro storico piccolino che si trova su un'isoletta in mezzo alla laguna: per arrivarci bisogna attraversare un lungo ponte di pietra e si vede proprio che il mare ha i fondali di sabbia e tutto quello che è tipico di una località con la sabbia, granchietti, conchiglie, alghe, ma il mare è stupendo, trasparente e caldo.
Le spiagge di Nin sono tutte di sabbia - ci può essere un po' di roccia qua e là, ma prima o poi si incontra la sabbia il che vuol dire che per buona parte è poco profondo, ci sono tanti bambini e anche alcune spiagge organizzate con sdraio e ombrelloni, bar e quant'altro, soprattutto la spiaggia del Villaggio Turistico, veramente bella e dove trascorrere ore di assoluto relax... a meno che uno non voglia farsi coinvolgere dall'animazione! Allora si può fare acquagym in mare, diversi sport, giochi a coppie e di squadra, mini club per bambini, scuola di ballo... di tutto!
  • Laguna di Nin

    laguna di Nin

  • pesca a Nin

    pesca tradizionale

  • Vrsi

    spiagge a Vrsi

  • chiesa di San Nicola a Nin

    chiesa di San Nicola a Nin

  • giochi da spiaggia a Nin

    giochi in spiaggia a Nin

Per andare in centro, dal Villaggio c'è un trenino molto comodo se non si vuole spostare la macchina (non il nostro caso!) e come gite si possono vedere il lago Vrana, le isole Kornati e le cascate Krka (un po' lunghetto, ma ci si arriva comodamente e il Parco è stupendo!). Zara si trova proprio vicinissima, così siamo stati a fare i turisti con macchine fotografiche e cellulari sempre pronti, abbiamo visitato San Donato - c'era un concerto programmato per la sera, perchè l'acustica pare sia fantastica - e ci siamo seduti sui gradini dell'organo marino a guardare, ma soprattutto ad ascoltare il mare: in pratica ci sono delle canne d'organo a pelo d'acqua che suonano quando la marea e le correnti fanno entrare l'acqua di mare... il risultato è una musica apparentemente flebile, ma di una forza incredibile, ipnotizza.
Tornando a Nin ci siamo fermati a mangiare l'agnello lungo la strada, che è una vera specialità e poi abbiamo imboccato il ponte per l'isola Vir che, anche se non bellissima come primo impatto, ha delle spiagge interessanti e il mare è sempre quello della Croazia, difficilmente lo trovi poco attraente!
Oltre al centro storico di Nin dove si concentrano tutti i monumenti e che si gira in meno di un'ora - di più se si vogliono fare delle belle foto! - ci sono anche alcune chiesette sparse qua e là, la cattedrale di San Nicola che è il simbolo della città e se ne sta sola soletta su una collina (è proprio un gioiellino e piccola!), ma più che i monumenti ci interessava la laguna di Nin. In pratica la città è circondata da spiagge di sabbia e da una parte, per raggiungere la spiaggia principale, è stato costruito anche un ponticello per chi vuole evitare la fatica di camminare nella sabbia con l'acqua che gli arriva a metà coscia...
Abbiamo proprio fatto il pieno di relax, scendevamo in spiaggia alle 10 ci stavamo fino a sera mangiando frutta o qualche snack dai bar intorno e la sera sceglievamo se andare in città, spostarci a Zara per scegliere qualche ristorante sfizioso o rimanere nel Villaggio, mentre la mattina uscivamo presto a prendere pane fresco per fare colazione e qualche rivista o per fare una passeggiata in riva al mare respirando un po' di aria buona, il profumo dei pini o per raccogliere qualche conchiglia... soddisfatti!
Sabrina e Claudio (agosto 2015)

Commenti

  • ...a differenza di quello che si dice della Croazia, abbiamo trovato delle spiagge di sabbia dorata bellissime. Nin dista solo 11 km da Zara ed è facilmente raggiungibile, è una cittadina piccola, tutta bianca e si trova nel bel mezzo di una laguna sabbiosa, uno spettacolo per gli occhi!
    Diario vacanza a Nin - di Miriam e Mauro (2014)
    Atmosfera molto rilassata a Nin tranne quando c'è la Sokoljada, un prosciutto artigianale buonissimo tipico della città per il quale si organizza tutti gli anni una gara tra i migliori produttori... rigorosamente famiglie!
    Antonella (2012)

Paesi visitati

Consulta altri Diari e racconti dai viaggi in Croazia
Dove andare? Come scegliere? Qui sappiamo darti le indicazioni giuste

SEGNALA

Trovi interessanti queste informazioni? Condividile con i tuoi amici!

Dove andare? Come scegliere? Qui sappiamo darti le indicazioni giuste

CONTATTACI