Vacanze a Peljesac

Peljesac - diario di una vacanza

Durante il nostro soggiorno sulla penisola di Peljesac abbiamo fatto base a Orebic, la città più grande del posto. Da Orebic partono i traghetti per la vicina isola di Korcula che, infatti, abbiamo visitato più di una volta. In città ci sono molte caffetterie e ristoranti e un buon flusso turistico di locali e non, ci sono molte sistemazioni compresi ottimi alberghi e appartamenti privati, ma consigliamo di prenotare con un certo anticipo perchè anche se si tratta di una località non molto conosciuta da noi italiani è invece frequentatissima soprattutto da tedeschi e russi. Di Orebic ci sono piaciute le spiaggette, ce ne sono veramente molte e sono soprattutto di ciottoli e ciottolini, ma alla fine del centro abitato in direzione est, a Trstenica, c'è anche una bella spiaggia di sabbia. Per chi non ami la sabbia (e la folla, soprattutto di bambini con vari attrezzi da spiaggia più o meno letali) consigliamo di spostarsi verso ovest dove le spiagge sono più rocciose e si trovano senza problemi angolini dove stare in solitario. Amando spostarci, abbiamo visitato i paesi di Trpanj, Loviste e Ston.
  • sassi e ciottoli

    sassi e ciottoli

  • Peljesac

    Peljesac

  • Korcula mura

    Korcula

  • Orebic sulla penisola di Peljesac

    Orebic

  • barche all'ormeggio Croazia

    barche all'ormeggio

Trpanj si trova nella parte nord dell'isola, ed è una cittadina più piccola di Orebic, ma anche il porto di partenza dei traghetti per Ploce. C'è una bella spiaggia cittadina e nella parte orientale della città si trovano baie rocciose dove stare tranquilli e lontani dalla folla.
Loviste è un paesino di pescatori nella parte occidentale di Peljesac, ha un piccolo porto e la caratteristica che ci ha colpito di più è la trasparenza del mare. Mai viste acque così cristalline!
Ston si trova all'ingresso della penisola ed è famosa per le sue mura e il centro storico tutto in pietra calcarea. Qui le spiagge sono più complicate, ma si mangia davvero bene e ci sono le mura da esplorare che sono veramente spettacolari.
Cose che ci sono piaciute di Peljesac:
1) abbiamo potuto fare windsurf a Viganj, grazie al vento che qui soffia quasi costantemente;
2) le spiagge di sabbia sono spesso affollate, ma le spiagge di roccia e ciottoli no, quindi ci siamo trovati benissimo, dato che non amiamo la confusione;
3) ogni villaggio costiero ha i suoi sentieri per fare trekking e arrampicarsi verso punti panoramici sorprendenti;
4) la cucina è ottima, i prezzi assolutamente abbordabili e c'è una varietà di vini locali veramente eccellenti;
5) in pochi minuti si arriva a Korcula, dove una gita o due sono di rigore.
Eleonora (agosto 2018)

Commenti

  • Tra le spiagge che ci sono piaciute maggiormente a Peljesac ci sono quelle di Loviste, Trpanj ma anche Voganj, le spiaggette di Trstenik e Zuljana. Anche gli amanti del windsurf si troveranno bene, perchè la penisola è molto ventilata...
    Carlo (2018)
    Per pranzo scegliamo mangiare nella locanda "Stagnum". I proprietari sono molto gentili, il cibo (impepata di cozze, pasta ai frutti di mare e insalata di polipo) è ben preparato e le porzioni abbondanti tanto che...
    Croazia in moto di Alessandro e Cristina Bignami (2019)
    Peljesac vene spesso considerata una località da visitare dirigendosi verso Dubrovnik o le spettacolari isole della Dalmazia meridionale, soprattutto Korcula e Mljet. Si tratta di una località dalle spiagge bellissime, anche di sabbia, i cui paesini raccolti e scenografici garantiscono confort e atmosfera...
    di Branko e Nicoletta (2019)

Paesi visitati

Vedi altri : Vacanze e diari

Trovi interessanti queste informazioni? Condividile con i tuoi amici!

Dove andare? Come scegliere? Qui sappiamo darti le indicazioni giuste

CONTATTACI