Fazana - Fasana

Croazia Info

Appartamenti | Spiaggia | Pola | Banjole | Brioni | Medulin | Premantura | Kamenjak | Croazia Info


Fazana Fazana Fazana

Fazana dista 5 Km da Pola ed è il punto di partenza di tutte le escursioni organizzate verso le isole Brioni.
Antico villaggio di pescatori è circondata da frutteti e oliveti; nel centro del paese sono concentrati i servizi principali, negozi alimentari, banca, ufficio postale, alcuni ristoranti mentre la vicinanza al centro maggiore - Pola - e alle sue infrastrutture turistiche e sportive rende la località un'ottima base per soggiorni tranquilli e rilassanti con la possibilità di organizzare variamente le giornate.
In paese è ancora attiva la pesca come testimoniano i pescherecci ancorati tra i due moli del paese, in particolare la pesca delle sardelle: in quest'ottica si situa la "scuola di salatura del pesce" manifestazione che si tiene a maggio a cura dell'Accademia dei pescatori di sardelle e che svela i segreti della preparazione e conservazione di questo pesce. Durante il periodo primaverile-estivo a Fazana si tengono numerose manifestazioni gastronomiche e culturali, feste tradizionali legale alla cucina, concerti di musica classica nella chiesa dei santi Cosma e Damiano e da giugno a luglio ogni mercoledì c'è un mercatino incentrato sull'artigianato istriano.
Il 18 giugno è la festa del copatrono di Fazana S.Eliseo, il 16 luglio si celebra la festa religiosa della Madonna del Carmelo e il 15 agosto viene organizzato un grande concerto in occasione della festa della Madonna, mentre il 26 settembre cade la festa dei Santi Cosma e Damiano. Da non perdere la Festa delle sardelle il primo sabato di agosto con esposizione di nuove e antiche attrezzature da pesca e illustrazione dei vari metodi di pesca e degustazione di piatti tipici.

Città di origine romana conosciuta con il nome di Vasianum. La cittadina medievale sorge intorno alla chiesa parrocchiale dei Santi Cosma e Damiano del XV secolo con torre a cuspide ottagonale sul lato sinistro alta 27 metri - ubicata in piazza vicino alla Riva.
Costruzione gotica a una navata con presbiterio rettangolare.
Nell'altare principale si trova la raffigurazione di Gesù e dei Santi e vi si trova anche il dipinto di Sant'Andrea e Santa Margherita, nella parete nord spicca il cenacolo di Zorzi Ventura del 1598, mentre sui muri della sagrestia sono visibili resti di affreschi del sedicesimo secolo.
Nel centro del paese è conservata la chiesa della Madonna del Carmelo costruita nel quattordicesimo secolo sui resti di una struttura più antica (nono secolo); è una costruzione ad aula unica con la caratteristica loggia, l'interno è a volta con cupola a punta. Ospita la statua gotica della Madonna del quindicesimo secolo e sui muri sono visibili resti di affreschi del quindicesimo secolo.
Sui resti dell'antico castello è stata costruita la Chiesa di San Eliseo (VII secolo) a una navata con abside poligonale - nel 1956 sono state ritrovate davanti alla chiesa tombe di famiglia intagliate nella roccia ed è stato possibile recuperare oggetti di metallo e vasellame in vetro e terracotta.
Il centro storico si raccoglie attorno al porto ed è caratterizzato da vicoli lastricati in pietra bianca resa lucida dall'uso e dalle caratteristiche case variopinte, mentre nella piazza principale si raccolgono la maggior parte delle osterie e dei ristoranti.

Fazana - Chiesa dei santi Cosma e Damiano Fazana - centro storico Fazana - chiesa della Madonna del Carmelo

Da vedere:
- Chiesa di Sant'Eliseo:
costruita ad una navata con abside poligonale.
- la passeggiata lungomare da Fazana a Valbandon;
- Parco delle isole Brioni:
arcipelago composto da quattordici isole per un'estensione complessiva di 8kmq divenuto Parco Nazionale nel 1983. Utilizzate fin dall'epoca romana per l'estrazione della pietra ospita resti di ville romane del secondo secolo a.C., il museo archeologico allestito nel castello veneziano del sedicesimo secolo, i resti di un castello bizantino e la chiesa di Santa Maria costruita dai templari del tredicesimo secolo, oltre duecento impronte di dinosauri del cretaceo, flora e fauna estremamente varie. L'isola più grande è Brioni Maggiore che dista 2km dalla costa e da Fazana. (segue)
- Forno romano per ceramica e mattoni:
dove sorge la piazza della parrocchia sono stati rinvenuti reperti che testimoniano l'esistenza in periodo romano di un grande forno per cottura della ceramica. Fra i vari frammenti raccolti sono stati ritrovate ceramiche da pavimento, tegole, anfore e coperchi di anfore e recipienti per la conservazione dell'olio e del vino, frammenti di orli e manici di anfore.
- Chiesa di Santa Fosca a Barbariga:
meta di pellegrinaggi ospita affreschi databili tra undicesimo e tredicesimo secolo.

- Chiesa di San Giovanni:
presso il cimitero, costruzione a navata unica senza abside costruita nel sedicesimo secolo;
- Villa romana a Valbandon:
scoperta tra il 1902 e 1912; nella parte settentrionale del sito è stata ritrovata una struttura composta da due stanze aperte verso il mare con pavimenti a mosaico, nella parte meridionale una costruzione con due giardini e porticato.
- Parco delle sardelle:
sculture disposte lungo la passeggiata lungomare che celebrano la sardella, pesce simbolo di Fazana.
- Chiesa di S.Spiridone a Peroi:
chiesa ortodossa famosa per le bellissime immagini sacre.
- Vodnjan-Dignano:
da visitare per la bellezza delle viuzze e piccole piazze - nella chiesa di San Biagio sono ospitati i corpi mummificati di alcuni santi, un reliquiario e un'opera di Paolo Veneziani del sedicesimo secolo. (vedi pagina)
Fazana è località ideale per gli amanti della bicicletta, esistono infatti più di cinquanta sentieri dedicati che da Fazana attraversano l'Istria.
Ci sono inoltre quattro chilometri di passeggiate per escursioni a piedi, campi da golf e tennis sulle isole Brioni, e la possibilità di andare a pesca di sardelle con i pescatori locali.

Fazana Fazana Fazana - parco

Località e attrazioni nei dintorni di Fasana :