Parco Naturale Kamenjak


Croazia Info


Appartamenti | Medulin | Pola | Banjole | Fazana | Sisan | Premantura | Indietro | Croazia info


Parco Naturale Kamenjak
Scogli piatti nel Parco Kamenjak
lisole davanti a Kamenjak Porer
visita al Parco Kamenjak


La penisola di Kamenjak si trova nel sud dell'Istria a 10km da Pola, vicino a Premantura e dal 1996 è zona protetta. Una strada sterrata dalla quale si diramano numerosi sentieri secondari attraversa tutta la penisola, da Premantura fino al mare. La penisola è lunga 3400 metri e larga tra i 500 e i 1600 metri e presenta una costa molto frastagliata con numerose pittoresche baie e colline e valli che corrono parallele sulla terraferma. Nel mare antistante si trovano undici isole disabitate, tra cui l'isola di Fenoliga sulla quale sono state ritrovate impronte di dinosauro. nell'estremo sud del Parco ci sono diverse grotte tra cui la maggiore è rappresentato dal Grande e Piccolo Kolumbarica che prende il proprio nome dai piccioni che una volta vi nidificavano. Il territorio del parco è una delle zone floristiche più interessanti e, in un'area relativamente piccola, ospita più di cinquecentocinquanta specie vegetali - tra cui trentacinque piante protette (soprattutto orchidee tra cui Serapias e Perko Perko Serapias e bombyliflora Ophrys).


La zona del Gran Krsin Kamenjak è habitat naturale del rospo smeraldino - specie a rischio protetta dalla legge - e ventinove specie di uccelli tra cui il rondone marrone. I fondali marini hanno un ecosistema ricco e complesso e ospitano numerose specie animali e vegetali tutelate tra cui il cavalluccio camuso (hippocampus guttulatus), la nacchera (o periska - conchiglia triangolare che vive fissata nella sabbia o nella roccia), molluschi bivalvi come la Lithophaga. Ci sono inoltre due riserve marine di particolare interesse: una comprende le acque delle isole di Sekovac, Fener e Ceja, l'altra comprende l'area tra l'isola Fenoliga, l'isola Debeljak fino alla baia di Kamenjak. Il parco Kamenjak è famoso per le sue pittoresche baie: ce ne sono più di trenta collegate da sentieri sterrati e indicate da cartelli che ne definiscono le caratteristiche principali. Tra esse indichiamo la baia Pinizule di ghiaia e ciottoli con lastre di pietra dove prendere il sole - c'è un ristorante e nelle vicinanze si trovano il sentiero dei dinosauri, e una pista ciclabile-pedonale ideale per.


Kamenjak vicino a Pola
lSpiaggia skara a Kamenjak
Parco della penisola Kamenjak
sParco Kamenjak


Da vedere:
- Sentieri dei dinosauri:
nel marzo del 2010 l'ente pubblico di Kamenjak ha iniziato la costruzione di percorsi educativi e ricreativi e ha battezzato il progetto "Sentieri dei dinosauri a Kamenjak". Il sentiero si trova sul lato destro della penisola a soli trecento metri dall'ingresso e la direzione del percorso viene indicata da Grako, il dinosauro mascotte del parco. Lungo i seicento metri complessivi di percorso sono distribuiti modelli di dinosauri in dimensione naturali (ammoniti, terapodi) con cartelli che descrivono le caratteristiche e le curiosità geologiche del parco in italiano, inglese e tedesco e l'itinerario termina presso la costa vicino alla baia Pinižule Grakalovac. nelle rocce piatte si trovano vere orme fossili dei dinosauri che un tempo popolavano il parco. I sentieri possono essere percorsi solo a piedi o in bicicletta ad eccezione di un itinerario che riguarda dinosauri e altre creature del Cretaceo.
- Casa natura:
si trova in centro a Premantura, vicino alla torre, vi si trovano acquari, terrari e fossili oltre a numerose fotografie con lo scopo di illustrare al meglio le meraviglie del Parco Kamenjak.
- Isola di Fenoliga:
Il lato sud di Fenoliga è uno dei più ricchi siti di ritrovamento di impronte di dinosauro: analisi di esperti hanno stabilito che si tratti di coppie di impronte di dinosauri quadrupedi sauropodi di altezza media di tre metri di altezza, 11m di lunghezza e del peso di 13 tonnellate. Altre impronte appartengono a dinosauri bipedi di 3 metri di lunghezza, 1,5 metri di altezza e 150kg di peso. L'isola è raggiungibile solo in barca e l'ente pubblico si occupa di organizzare le traversate in orari da concordare sul posto. Non è consigliabile cercare di raggiungere l'isola a nuoto a causa delle forti correnti.
- Faro di Porer:
costruito nel diciannovesimo secolo è un esempio di architettura austro-ungarica;
- Percorso didattico:
al sud della penisola bassa si snoda un percorso didattico con tabelle illustrative delle caratteristiche di flora e fauna (soprattutto uccelli). Il sentiero è percorribile in un'ora e mezza e non è particolarmente impegnativo, è percorribile a piedi o in bicicletta ed è adatto anche ai bambini.

spanorama a Kamenjak
prendere il sole a Kamenjak



L'ente Parco organizza inoltre workshop per scuole primarie e secondarie che si svolgono nelle eco-case di Premantura e durano mezza giornata.
E' possibile accedere ai seguenti workshops:
- Kamenjak e le farfalle, conferenza sul ciclo di vita di una farfalla e introduzione alle specie protette presenti nel Parco con visita guidata, durata 4 ore. Nel parco si trovano più di 60 specie di farfalle
- Kamenjak e le erbe, breve lezione sulla flora di Kamenjak con particolare attenzione alle erbe medicinali e alle loro proprietà con visita guidata - durata tre ore;
- Kamenjak e le orchidee, breve discorso introduttivo sulla flora del Parco con particolare attenzione alle orchidee ed escursione nel parco, durata tre ore;
- Kamenjak e la costa marina, breve introduzione sulle caratteristiche climatiche del Parco e dell'Istria, campionamento di piante e animali locali con descrizione della biologia delle singole specie, durata tre ore e mezza;
- Kamenjak e i dinosauri, breve introduzione ed escursione nel parco, durata tre ore e mezza.

SKamenjak si raggiunge in auto a piedi e in bici
Parco Naturale Kamenjak


All'interno del parco Kamenjak sono vietati:
- campeggio (proibito e punibile con multa);
- raccolta di qualsiasi cosa vegetale o animale (anche funghi, semi, uova...);
- accensione di fuochi tranne che nei siti predisposti e segnalati e nei giorni consentiti;
- la guida fuoristrada e la guida nei corsi d'acqua, osservare strettamente i limiti di velocità;
- ancoraggio delle barche;
- spargere rifiuti - i rifiuti devono essere raccolti e gettati nelle apposite strutture;
L'ingresso al parco è consentito dalle 7 alle 21 di ciascun giorno, ed entro le 22 tutte le auto devono essere fuori dall'area del parco.
Periodicamente durante l'anno vengono organizzate eco-giornate di pulizia del parco ad opera di volontari, può aderirvi chiunque, basta contattare la direzione del parco e la "ricompensa" è un biglietto di ingresso gratuito al parco stesso per l'intera stagione.

rocce per i tuffi a Kamenjak
scogli per tuffi a Kamenjak
Kamenjak vicino a Pola Fazana Medulin Banjole e Sisan
il Parco Kamenjak è zona di ripopolamento della foca monaca


Kamenjak oltre ad essere un bellissimo Parco Naturale Kamenjak ha le più belle e spettacolari spiagge dell'area di Pola distribuite lungo 30 km di costa, con scogliere, caverne, baie e insenature. Kamenjak è raggiungibile in auto, a piedi in bicicletta in barca - chi arrivi a piedi o in bici non paga l'ingresso, mentre per gli automobilisti e i motociclisti c'è un biglietto da pagare... ma ne vale la pena! Le principali spiagge sono Pinizule, una piccola baia di ciottoli bianchi racchiusa da alte scogliere, Polje, una baia di ciottolini bianchi, Plovanje, Njive, Kolumbarice - un'alta scogliera piatta dalla quale tuffarsi in mare - Drazice, Debeljak, Portic una baia frequentata soprattutto da diportisti...

penisola di Premantura vicino a Pola
Banjole di Pola


Cosa c'è nei dintorni di Kamenjak?
Il bellissimo Parco Naturale di Kamenjak è vicino alle principali località turistiche della fascia costiera di Pola come Premantura, Medulin, Banjole, Vinkuran, Sisan...
Premantura - la zona residenziale di Premantura si trova poco prima dell'ingresso al Parco, il paese è formato da una serie di case raccolte intorno alla chiesa di San Lorenzo, ha belle spiagge di ciottoli e ghiaia mista a sabbia, ma anche scogli e pineta...
(continua a leggere alla pagina Premantura)
Medulin - raggiungibile in auto il paese di Medulin si raccogli intorno a due baie - la prima ospita il porto e la penisola Vizula con i resti di Villa Rustica di epoca Romana, mentre la seconda baia ha belle spiagge di sabbia e fondali poco profondi adatti a famiglie con bambini piccoli...
(continua a leggere alla pagina Medulin)
Pola - distante poco più di 5 km dal Parco Kamenjak la città di Pola con la sua Arena, il centro storico con resti romani e bellissime spiagge di ciottoli della Penisola di Punta Verudela è una località turistica conosciuta, amata e frequentatissima, ideale per famiglie con bambini, ma anche per giovani in cerca di divertimento...
(continua a leggere alla pagina Pola)
Fazana - è il porto di partenza per le visite al Parco Nazionale delle isole Brioni. Il paesino ha alcuni ottimi ristoranti, spiagge di ciottoli e un bel Villaggio turistico, oltre a un numero di appartamenti e case private in affitto...
(continua a leggere alla pagina Fazana)

baia di Medulin
Pola


Sisan - quasi sconosciuto al turismo è un paesino agricolo sulla costa occidentale della penisola Istriana, con belle spiagge di ciottoli e scogliere che affacciano su un mare dai colori spettacolari. Il paese è conosciuto soprattutto per l'ottima Vineria...
(continua a leggere alla pagina Sisan)
Banjole - piccolo paesino turistico e residenziale, ha alcuni ottimi albeghi, piccoli campeggi a gestione famigliare, una manciata di ristorantini dall’aspetto rustico dove gustare superbi piatti tradizionali e bellissime spiagge di ciottoli e rocce bianche su una baia di acque turchesi...
(continua a leggere alla pagina Banjole)


la costa di Sisan vicino a Pola
Isole Brioni vicino a Fazana di Pola


Pola | Medulin | Brioni | Banjole