Parco Naturale Kamenjak

Dove si trova

Zona della Croazia: Nord
Regione: Istria
da Trieste (km) : 134 CAP: 52203 - Prefisso telefonico: 052

Com'è Kamenjak
disabitato
parco naturale
nessun hotel - nessun campeggio
penisola

Kamenjak il sinonimo per bel mare e le spiagge stupefacenti

La penisola di Kamenjak si trova nel sud dell'Istria a 10km da Pola, vicino a Premantura e dal 1996 è zona protetta. Una strada sterrata dalla quale si diramano numerosi sentieri secondari attraversa tutta la penisola, da Premantura fino al mare. La penisola è lunga 3400 metri e larga tra i 500 e i 1600 metri e presenta una costa molto frastagliata con numerose pittoresche baie e colline e valli che corrono parallele sulla terraferma. Nel mare antistante si trovano undici isole disabitate, tra cui l'isola di Fenoliga sulla quale sono state ritrovate impronte di dinosauro. nell'estremo sud del Parco ci sono diverse grotte tra cui la maggiore è rappresentato dal Grande e Piccolo Kolumbarica che prende il proprio nome dai piccioni che una volta vi nidificavano. Il territorio del parco è una delle zone floristiche più interessanti e, in un'area relativamente piccola, ospita più di cinquecentocinquanta specie vegetali - tra cui trentacinque piante protette (soprattutto orchidee tra cui Serapias e Perko Perko Serapias e bombyliflora Ophrys).
La zona del Gran Krsin Kamenjak è habitat naturale del rospo smeraldino - specie a rischio protetta dalla legge - e ventinove specie di uccelli tra cui il rondone marrone. I fondali marini hanno un ecosistema ricco e complesso e ospitano numerose specie animali e vegetali tutelate tra cui il cavalluccio camuso (hippocampus guttulatus), la nacchera (o periska - conchiglia triangolare che vive fissata nella sabbia o nella roccia), molluschi bivalvi come la Lithophaga. Ci sono inoltre due riserve marine di particolare interesse: una comprende le acque delle isole di Sekovac, Fener e Ceja, l'altra comprende l'area tra l'isola Fenoliga, l'isola Debeljak fino alla baia di Kamenjak. Il parco Kamenjak è famoso per le sue pittoresche baie: ce ne sono più di trenta collegate da sentieri sterrati e indicate da cartelli che ne definiscono le caratteristiche principali. Tra esse indichiamo la baia Pinizule di ghiaia e ciottoli con lastre di pietra dove prendere il sole - c'è un ristorante e nelle vicinanze si trovano il sentiero dei dinosauri, e una pista ciclabile-pedonale ideale per esplorare il Parco e numerose baie lungo la costa del Parco.

Foto di Kamenjak

  • Gli scogli di Kamenjak

    tuffi dagli scogli

  • isola e faro Porer

    Porer

  • visita al Parco Kamenja

    spiagge

  • Promontorio Kamenjak baia Portic

    Portic

  • baia Skara

    baia Skara

Come arrivare a Kamenjak

Raggiungere capo Promontore o Kamenjak è molto semplice: in auto una volta che si raggiunga la punta più meridionale dell'Istria il Parco è ben segnalato e, di solito, una coda d'auto segna l'entrata.
La coda di auto si muove velocemente e l'entrata al Parco costa 35 kune - prezzo che non si applica per l'entrata a piedi o in bicicletta.
Una volta all'interno del Parco è possibile parcheggiare solo nelle aree segnalate, non si può guidare al di fuori delle strade segnate e non è possibile campeggiare o accendere fuochi.
Con i mezzi pubblici si utilizza l'autobus per Premantura e una volta scesi alla fermata si cammina fino al Parco: Kamenjak dista alcuni chilometri da Premantura e c'è anche un autobus diretto da Pola.
E' anche possibile unirsi al gruppo che esplora il Parco in bicicletta a partire da Pola...
Il Parco dista solo 10 km da Pola.

Informazioni sul Parco

La penisola di Kamenjak viene suddivisa in due parti, il Kamenjak Superiore più frequentato e facilmente accessibile (ma non meno affascinante o adatto a una giornata di mare e spiaggia) e Kamenjak Inferiore, più remoto, accessibile solo in parte in auto, ideale per gli amanti di trekking e bicicletta.
Il Kamenjak Superiore è formato da una catena di colline centrali conosciute come Monte Kope e da du isolette - Skoj di Premantura e Skoj di Pomer - e si estende dal paese di Volme fino a Premantura, seguendo la strada principale che da Pola porta a Premantura sulla destra, mentre a sinistra include le aree dei campeggi Tasalera e Scuza e l'area di mare verso Pomer. Qui si trovano numerosi sentieri per camminare o andare in bicicletta con vista spettacolare sulla baia di Premantura, ma anche Banjole e Medulin, il Basso Kamenjak e Pola in lontananza. L'entrata al Kamenjak Superiore è libera tutto l'anno.
Il Kamenjak Inferiore è una vera meraviglia ed è conosciuto come Punta Kamenjak: comprende una penisola lunga 3400 , e larga dai 500 m al 1600 m e può essere raggiunto da Premantura via strada. Questa parte del Parco è formata da oltre 30 baie, 11 isolette e ospita una quantità incredibile di piante, orchidee e una ricchissima fauna terrestre, ma la vera meraviglia sta nel mare cristallino che ha tutti i colori immaginabili, dal turchese dei fondali sabbiosi, all'acquamarina delle rocce bianche al blu profondo davanti agli scogli per i tuffi al verde misterioso delle acque al largo. Viene fatto pagare un ciglietto di ingresso per visitare il Kamenjak Inferiore durante la stagione turistica...

Vacanze a Kamenjak

Vuoi ricevere delle offerte per questa destinazione? Da valutare senza impegno

RICHIEDI

Da vedere

Sentieri dei dinosauri:
nel marzo del 2010 l'ente pubblico di Kamenjak ha iniziato la costruzione di percorsi educativi e ricreativi e ha battezzato il progetto "Sentieri dei dinosauri a Kamenjak". Il sentiero si trova sul lato destro della penisola a soli trecento metri dall'ingresso e la direzione del percorso viene indicata da Grako, il dinosauro mascotte del parco. Lungo i seicento metri complessivi di percorso sono distribuiti modelli di dinosauri in dimensione naturali (ammoniti, terapodi) con cartelli che descrivono le caratteristiche e le curiosità geologiche del parco in italiano, inglese e tedesco e l'itinerario termina presso la costa vicino alla baia Pinižule Grakalovac. nelle rocce piatte si trovano vere orme fossili dei dinosauri che un tempo popolavano il parco. I sentieri possono essere percorsi solo a piedi o in bicicletta ad eccezione di un itinerario che riguarda dinosauri e altre creature del Cretaceo.
- Casa natura:
si trova in centro a Premantura, vicino alla torre, vi si trovano acquari, terrari e fossili oltre a numerose fotografie con lo scopo di illustrare al meglio le meraviglie del Parco Kamenjak.
- Percorso didattico:
al sud della penisola bassa si snoda un percorso didattico con tabelle illustrative delle caratteristiche di flora e fauna (soprattutto uccelli). Il sentiero è percorribile in un'ora e mezza e non è particolarmente impegnativo, è percorribile a piedi o in bicicletta ed è adatto anche ai bambini.
Kamenjak ha ben 11 isolette disabitate - Bodulas, Ceja, Trumbuja, Fenera, Sekovac, Fenoliga, Levan, Levanic, Skoj di Premantura, Skoj di Pomer e Porer con il faro, ma ce ne sono molte di più (circa 30) che possono essere esplorate e dove ognuno può trovare il proprio angolo perfetto. Ci sono infatti isole più frequentate, baie facilmente accessibili e altre meno sconosciute e più difficili da raggiungere...
- Isola di Fenoliga:
Il lato sud di Fenoliga è uno dei più ricchi siti di ritrovamento di impronte di dinosauro: analisi di esperti hanno stabilito che si tratti di coppie di impronte di dinosauri quadrupedi sauropodi di altezza media di tre metri di altezza, 11m di lunghezza e del peso di 13 tonnellate. Altre impronte appartengono a dinosauri bipedi di 3 metri di lunghezza, 1,5 metri di altezza e 150kg di peso. L'isola è raggiungibile solo in barca e l'ente pubblico si occupa di organizzare le traversate in orari da concordare sul posto. Non è consigliabile cercare di raggiungere l'isola a nuoto a causa delle forti correnti.
- Faro di Porer:
costruito nel diciannovesimo secolo è un esempio di architettura austro-ungarica.

Da vedere nei dintorni di Kamenjak

Il basso Kamenjak e l'arcipelago di Medulin è uno dei posti più interessanti dell'Istria per bellissimi paesaggi marini e natura incontaminata. Kamenjak è il posto ideale per gli amanti delle vacanze attive: si può camminare, andare in bicicletta, praticare ayak, surf e persino giocare a paintball.
Gli amanti della camminata possono scegliere tra il sentiero dei dinosauri con siti di oltre 98 milioni di anni e impronte fossilizzate presso Punta Grakalovac, oppure i sentieri didattici predisposti dalla Direzione del Parco, camminare lungo la passeggiata Gradina nella parte superiore del Parco e sostare al Safari Bar che guarda sulla baia Mala Kolombarica...
All'interno del Parco ci sono alcune spiagge ideali per rilassarsi - la baia Pinizule, la baia Polje, la baia Njive, la baia Mala Kolombarica, ma anche Debeljak, Mali Portic Skoljic e Drazice. Ci sono anche diverse strutture sportive - la pista da corsa nella baia Pinizule, il Centro Sportivo Skoljic e la stazione per windsurf, una pista ciclabile chiamata Orchid con vista sull'intera area costiera (lunga 12 km).
Vizula è una penisola nel cuore di Medulin ed è un importante sito archeologico. Nella parte meridionale della pnisola Vizulasi trova una grande villa rustica che si pensava fosse stata la villa dell'Imperatore Costantino il Grande, un complesso costruito da I e IV secolo, abitato dai rifugiati in fuga dai Goti. Sono ancora visibili l'area comune, le passeggiate e il complesso delle terme, con pavimenti a mosaico, a anche muri,, affreschi, capitelli e colonne...
Sul sito viene rappresentato ogni anno un dramma "Crispo" che ripercorre la storia del figlio di Costantino Crispus Caesar e della sua relazione con la matrigna Fausta.
Oltre ai resti della villa ci sono anche tabelloni informativi lungo la passeggiata che percorre la penisola che raccontano lo svolgersi della vita quotidiana all'interno della villa.
La torre antica di Premantura chiamata Turanj è piuttosto atipica rispetto alle torri dell'Istria: sembra progettata non solo per servire da campanile alla vicina chiesa. La pianta della torre è quadrata e mentre la larghezza dei muri esterni è identica, quella dei muri interni non lo è e le mura sono spesse più di 1 m alleggerendosi verso l'alto (27 m). Costruita in 4 stadi successivi in blocchi di pietra man mano differenti: più piccoli e irregolari quelli alla base, man mano più grossi e regolari verso l'alto per finire con un'ultima corona di forma ottagonale dove le pietre sono grandi e dagli angoli smussati con il bassorilievo di una grande rosa dei venti. Si pensa che questo raffinarsi delle pietre utilizzate sia dovuto alla decisione del Governo d finanziare la costruzione della torre, ma anche all'influenza dell'arrivo a Premantura nella cava di Runjacica di scalpellini professionisti...
(continua alla pagina Premantura)

Kamenjak - consigli e diari di vacanza di chi è già stato

  • A Premantura, l'accoglienza del sole di mezzogiorno è abbacinante: cielo azzurro e colori netti da isola dell'Egeo. Viaggio semplice, ma è inevitabile accusare il salto dal giugno padano insolitamente piovoso: un fermata alla gelateria 'Valentino' aiuta a riprendersi...

    Kamenjak parco naturale vicino a Pola Melissa e Mariano | Visita al Parco Kamenjak
  • Da Banjole, Premantura è raggiungibile in 6-7 km di strada molto bella, prima costeggiando un braccio di mare che si insinua nell'entroterra, poi attraverso un fitto bosco. Seppur piccola, e' una località con una struttura definita: un vecchio centro con...

    saluto al sole Giulia, Chiara, Diva e Carlo | Vacanze al mare a Banjole
  • Kamenjak è ideale per trascorrere la giornata camminando, nuotando es esplorando il mare con maschera e boccaglio. I più avventurosi possono cimentarsi nei tuffi da scogliera, mentre i più pazienti possono cercare di avvistare i delfini, le tartarughe di mare o la sfuggente foca monaca...

    relax al sole consiglio di Branko e Nicoletta

Da fare a Kamenjak

L'ente Parco organizza inoltre workshop per scuole primarie e secondarie che si svolgono nelle eco-case di Premantura e durano mezza giornata.
E' possibile accedere ai seguenti workshops:
- Kamenjak e le farfalle, conferenza sul ciclo di vita di una farfalla e introduzione alle specie protette presenti nel Parco con visita guidata, durata 4 ore. Nel parco si trovano più di 60 specie di farfalle
- Kamenjak e le erbe, breve lezione sulla flora di Kamenjak con particolare attenzione alle erbe medicinali e alle loro proprietà con visita guidata - durata tre ore;
- Kamenjak e le orchidee, breve discorso introduttivo sulla flora del Parco con particolare attenzione alle orchidee ed escursione nel parco, durata tre ore;
- Kamenjak e la costa marina, breve introduzione sulle caratteristiche climatiche del Parco e dell'Istria, campionamento di piante e animali locali con descrizione della biologia delle singole specie, durata tre ore e mezza;
- Kamenjak e i dinosauri, breve introduzione ed escursione nel parco, durata tre ore e mezza.

Bicicletta nel Parco Kamenjak
A partire dall'entrata di Premantura è possibile visitare tutto il Parco Kamenjak in bicicletta, seguendo la strada sterrata principali fino a quando incrocia un piccolo sentiero sulla destra e girando ancora destra verso la costa. Si attraversa la pineta puntando al mare per poi svoltare di nuovo a destra e seguire il sentiero costiero fino al punto panoramico con la torre di vedetta per poi dirigersi verso la punta estrema del Parco - Punta Kamenjak, il punto più meridionale della penisola Istriana.
Al rientro si percorre una strada sterrata che corre lungo la costa orientale del Parco - si incontrano la baia Portic, la baia Skokovica, la baia Drasice e la baia Lokva - , si attraversa la pineta e dopo una breve salita si esce da dove si è entrati. Questo percorso ha una lunghezza di circa 14 km e, senza fermarsi si può percorrere in meno di 2 ore... ma è un vero peccato non fermarsi per un bagno o un tuffo dalla scogliera!
Già stato qui? Ricordi di qualche posticino? Hai qualche dritta o consiglio da dare?

SEGNALA

Spiagge di Kamenjak

Il Parco Kamenjak è famoso per le sue bellissime scogliere e le spiagge nascoste, le baie, le insenature e i sentieri costieri che permettono di spostarsi da un angolo di paradiso all'altro, di stare con altre persone, oppure di godersi il mare in solitudine immergendosi completamente nello splendore della natura incontaminata di Capo Promontore.
Polje - spiaggia rocciosa (ciottoli e scogli):
La spiaggia Polje si trova in una baia che porta lo stesso nome e che fa parte del porto di Polje - la parte centrale della spiaggia è di ciottoli e ghiaia mentre ai lati ci sono scogli e rocce piatte: qui il mare è poco profondo nella parte centrale e la spiaggia è molto amata dalle famiglie con bambini. C'è anche un bar dove acquistare bibite e snack, mentre a 50 m dalla spiaggia c'è la Fattoria Istriana, un piccolo agriturismo costruito in stile Istriano.
A Polje ci sono anche marina e ormeggi.
Plovanije - spiaggia rocciosa (ciottoli e ghiaia con scogliera)
Plovanije è una spiaggia che si trova nella parte occidentale della penisola di Kamenjak - la parte centrale della spiaggia è di ciottoli e ghiaia, mentre ai lati ci sono scogli e rocce piatte. Plovanja è una spiaggia frequentata soprattutto da locali e da famiglie con bambini.
Njive - ciottoli e scogli:
Njive si trova nella parte occidentale del promontorio di Kamenjak, ha una parte centrale di ciottoli e ghiaia e scogli e rocce piatte ai lati. Il mare all'entrata in acqua è poco profondo ed è ideale per bambini piccoli. Al di sopra della baia c'è un beach bar dove consumare bibite e spuntini, ma anche un'area massaggi, la possibilità di noleggiare sdraio e ombrelloni. La spiaggia è vicina a un parcheggio per auto ed è comoda da raggiungere.
Penizule - ciottoli e scogli
Penizule si trova nella parte occidentale della penisola di Kamenjak e assomiglia per composizione alle altre spiagge: ha una parte centrale fatta di ciottoli e ghiaia ed è fiancheggiata da scogli e rocce piatte. Il fondale marino è poco profondo per diversi metri dalla spiaggia ed è adatto a famiglie con bambini piccoli che possono giocare nell'acqua poco profonda.
Sopra la spiaggia si trova un beach bar che vende bibite e snack e a 70 m si trova un campo di allenamento, mentre a 50 m sulla parte destra della baia di Penizule si trova il sentiero educativo "Seguendo le orme dei dinosauri a Kamenjak".
Velika Kolombarica - scogli
Si trova sulla punta più meridionale del promontorio di Kamenjak ed è una spiaggia rocciosa con scogli ideali per tuffarsi in acqua. Il mare qui è perfetto per chi sappia nuotare e la spiaggia è famosa anche per la grotta Velika Kolombarica che si può esplorare e fotografare sott'acqua. Vicino alla spiaggia si trova il Safari Bar dove consumare ottimi piatti tradizionali e bere bibite fresche, vino locale e birra con vista sull'isola Fenoliga e sul faro Porer.
Mala Kolombarica - scogli
Deve il suo nome ai moltissimi piccioni che fanno il nido in questa località ed è una spiaggia rocciosa ideale per gli amanti dei tuffi. C'è anche una grotta che ogni tanto ospita anche la sfuggente foca monaca e che è possibile esplorare. Poco distante da Velika Kolombarica, anche Mala Kolombarica è vicino al Safari Bar.
Mali Portic - sabbia
Questa spiaggia si trova nella baia omonima che fa parte della più grande baia Veliki Portic ed ospita l'unica spiaggia sabbiosa del Parco Kamenjak. La sabbia qui copre anche il fondale e l'entrata in mare è molto dolce, ideale per bambini piccoli e piccolissimi. Le rocce ai lati della spiaggia sono di media altezza e vicino al mare c'è il bar Portic, mentre in mare ci sono boe adatte a imbarcazioni di grandezza media e piccola.
Drazice ciottoli e scogli:
La spiaggia Drazice si trova in una bella baia dal mare poco profondo, perfetto per famiglie con bambini e nuotatori meno esperti. L'area circostante è rocciosa con pini che garantiscono ombra nelle ore più calde della giornata, mentre la sua parte centrale è di ciottoli. Vicino alla spiaggia si trova Stare Uzance, un beach bar che offre insalate, panini e bibite fresche e a poche centinaia di metri c'è il campeggio Stupice. Drazice è la prima spiaggia che si incontra dall'ingresso del paese e vicino alla spiaggia si trova anche un comodo parcheggio.
Franina - ciottoli e rocce:
La spiaggia Franina si trova sulla punta più meridionale di Punta Kamenjak ed è una bella spiaggia di ciottoli circondata da rocce e scogli. Non c'è ombra naturale sulla spiaggia e anche durante i mesi centrali del periodo estivo non è mai molto affollata ed è una spiaggia tranquilla. Per raggiungere questa spiaggia bisogna arrivare prima a Debeljak e proseguire verso sud.
Krsine - ciottoli:
La spiaggia Krsine si trova sulla penisola di Krsine e ha la classica forma a mezzaluna di ciottoli con piccole strutture rocciose e alti scogli sui lati, ideali per i tuffi. Dalla spiaggia si vedono l'isola Fenoliga e il faro Porer e il Safari Bar si trova a 50 m.
Debeljak - ciottoli e scogli con fondale sabbioso
La spiaggia Debeljak si trova sul lato orientale della penisola di Kamenjak ed è una bella spiaggia di ciottoli e ghiaia con rocce e scogli ai lati. Gli scogli sono piatti, mentre il fondale marino è sabbioso e il mare poco profondo ideale per ancorare in sicurezza, inoltre la spiaggia è facilmente raggiungibile in auto: per questa ragione Debeljak è abbastanza affollata nei mesi centrali della stagione estiva. Sopra la spiaggia si trova anche un beach bar...
Skoljic - rocciosa:
Skoljic è una spiaggia della parte orientale di Kamenjak ed è rocciosa, con facile accesso al mare nella parte centrale, ideale per famiglie con bambini. E' una selle spiagge più popolari di Kamenjak, e in estate può essere affollata, animata e divertente. SI possono noleggiare lettini e ombrelloni, attrezzatura per fare sport come kayak, windsurf e kyte-surf, ma anche biciclette. Presso la spiaggia si trova il beach bar dove mangiare e bere bibite fresche e un'area massaggi, oltre a un comodo parcheggio tra gli alberi dove lasciare la macchina.
Skara - ciottoli, rocce:
Skara si trova nella parte orientale del Parco Kamenjak ed è una spiaggia rocciosa, con facile accesso al mare - la parte centrale della spiaggia è infatti di ghiaia e ciottoli e ai lati ci sono rocce e scogli piatti. Deve il suo nome "skara" ovvero forbici, per la forma a forbice della baia...
Radovica - ciottoli, scogli
Radovica si trova nella parte occidentale del Parco Kamenjak, ha una parte centrale fatta di ciottoli e ghiaia e al lato si trovano rocce e scogli di media grandezza, adatti ai tuffi in acqua. L'entrata in mare p molto graduale, per questo la spiaggia piace molto alle famiglie con bambini piccoli, mentre i più avventurosi adorano gli scogli dai quali tuffarsi nel mare blu di Kamenjak (che nella parte di spiaggia con gli scogli è subito profondo). Vicino alla spiaggia c'è un parcheggio per le auto.
Punta Kamenjak - rocciosa:
Punta Kamenjak è la spiaggia più meridionale del Parco Kamenjak ed è una spiaggia rocciosa, con grandi scogli ed è una spiaggia perfetta per avere un po' di privacy. La spiaggia non è raggiungibile in auto, ma solo a piedi e le auto vanno lasciate ai parcheggi vicino a Debeljak o Mala Kolombarica, vicino al Safari bar.
Podlokva - ciottoli, ciottolini, scogli:
Questa spiaggetta si trova in un piccolo porto di pescatori sulla costa orientale del Promontorio di Kamenjak, vicino al campeggio Stupice di Premantura e vi si trovano vecchie capanne e casette/deposito di pescatori. La spiaggia è di ciottolini e ciottoli più grandi circondata da scogli e l'entrata in acqua è molto dolce e adatta ai bambini. A 100 m dalla spiaggia c'è il beach Bar Drazice (in aggiunta ai bar e ristoranti del campeggio Stupice).
Il nome della località "podlokva" vuol dire sotto la piscina, infatti a 150 m verso nord si trova una piccola piscina...
Sv. Mikule- rocciose:
Sveti Mikule è una spiaggia nella baia Drazica nella parte meridionale del Promontorio Kamenjak con rocce di media grandezza e scogli di altezza media ai lati, ideali per i tuffi. Durante i mesi estivi non c'è mai molta gente anche perchè la spiagia non è raggiungibile in auto, ma solo a piedi: dal parcheggio vicino alle spiagge Debeljak o Mala Kolombarica si prosegue a piedi.
Toreta - rocce, scogli:
La spiaggia Toreta si trova nella parte occidentale del Parco Kamenjak e la parte centrale della spiaggia è froamata da rocce, mentre ai lati ci sono scogli di media grandezza ideali per i tuffi. Il nome "toreta" vuol dire piccola torre ed è dovuta alla piccola torre in cemento che si trova vicino alla spiaggia.
(trova altre spiagge sulla Riviera di Pola alla pagina Spiagge a Pola)
  • torretta Belvedere di Kamenjak

    torretta Belvedere

  • baie di ciottoli tra gli scogli nel Parco Kamenjak

    ciottoli e scogli a Kamenjak

  • strade bianche e sentieri nel Parco Kamenjak

    strade bianche e sentieri

  • Kamenjak scogli e sassi

    scogliere

  • baia Debeljak

    Debeljak

Cosa fare al Parco Kamenjak: entrata e regolamento

L'entrata al Parco Kamenjak e all'Arcipelago di Medulin è a pagamento, ma solo nei mesi estivi, solo per veicoli a motori, mentre pedoni e ciclisti non pagano l'ingresso. L'accesso al Parco può avvenire attraverso due entrate: a Rupine, che si raggiunge dopo aver superato il paese di Premantura, non c'è biglietteria e i biglietti di ingresso possono essere acquistati all'info point della Casa della Natura che si trova al centro di Premantura e a Peredine che si raggiunge lasciando la strada principale appena dopo essere entrati nel paese di Premantura e La direzione del Parco opera anche per il Kamenjak Superiore e il Parco Forestale di Soline che sono aree a libero accesso.. Invece l'area del Parco Forestale di Kasteja è libera solo per visitatori locali.
Le biglietterie per il Basso Kamenjak e l'Arcipelago di Medulin sono aperte dalle 7 alle 21, e i visitatori devono lasciare l'area del Parco entro le 22. In estate (luglio e agosto), le biglietterie lavorano fino a mezzanotte.

Regolamento:
All'interno del parco Kamenjak sono vietati:
- campeggio (proibito e punibile con multa);
- raccolta di qualsiasi cosa vegetale o animale (anche funghi, semi, uova...);
- accensione di fuochi tranne che nei siti predisposti e segnalati e nei giorni consentiti;
- la guida fuoristrada e la guida nei corsi d'acqua, osservare strettamente i limiti di velocità;
- ancoraggio delle barche;
- spargere rifiuti - i rifiuti devono essere raccolti e gettati nelle apposite strutture;
L'ingresso al parco è consentito dalle 7 alle 21 di ciascun giorno, ed entro le 22 tutte le auto devono essere fuori dall'area del parco.
Periodicamente durante l'anno vengono organizzate eco-giornate di pulizia del parco ad opera di volontari, può aderirvi chiunque, basta contattare la direzione del parco e la "ricompensa" è un biglietto di ingresso gratuito al parco stesso per l'intera stagione.

Le gite da fare

Trovi interessanti queste informazioni? Condividile con i tuoi amici!

Dove andare? Come scegliere? Qui sappiamo darti le indicazioni giuste

CONTATTACI