Lumbarda


Croazia Info


Appartamenti | Korcula paese | Prigradica | Vela Luka | Korcula isola | Storia | Spiagge | Croazia info


porto di Lumbarda
Lumbarda isola Korcula


Lumbarda è un piccolo villaggio di pescatori posto nella parte orientale dell'isola di Korcula a soli 10 minuti dalla città di Korcula ed è conosciuto soprattutto per le bellissime spiagge di sabbia, ma anche per i suoi vigneti e la produzione di un vino unico chiamato 'Grk'.
Il paesino di Lumbarda è collegato a Korcula da una strada che attraversa un area coperta da pineta e olivi centenari e i suoi abitanti sono "piccoli pescatori" di lunga tradizione, pescano cioè per il proprio fabbisogno e come fonte di guadagno secondario, utilizzando barche da pesca dalla forma tipica, chiamate "barka".

Si tratta di una località turistica molto popolare per la sua vicinanza a due delle rare baie di sabbia dell'isola Korcula, Vela Przina e Bilin Zal e in passato era la destinazione preferita di nobili e religiosi che hanno dato al paese un'impronta particolare, costruendo case di villeggiatura, giardini colorati e una comoda Marina.

Lumbarda e l'isola Korcula sono facilmente raggiungibili: ci sono diverse linee di catamarano (per soli passeggeri) e traghetto (auto e passeggeri) da Fiume, da Spalato a Vela Luka (distante 50 km da Lumbarda), da Drvenik (vicino a Makarska), da Ploce e Orebic sulla Penisola di Peljesac, da Hvar e Durbovnik e un'ottima linea di autobus locale collega tutti i paesi dell'isola tra loro rendendo gli spostamenti senz'auto semplici.


Spiaggia Blin Zal di sabbia a Lumbarda
piccoli moli e acque cristalline a Lumbarda


Spiagge di Lumbarda:

Vela Przina - dove przina vuol dire "sabbia" - è la spiaggia più visitata e più popolare di Lumbarda e a volte può essere un po' affollata: è la spiaggia preferita non solo dai tristi, ma anche dai locali per rilassarsi e divertirsi approfittando delle acqua poco profonde e del piccolo bar direttamente sulla spiagga che oltre a ottimi drink serve anche da fast food e da punto noleggio di ombrelloni e sdraio. La spiaggia è protetta dai venti settentrionali e un tempo era una spiaggia nudista: oggi i naturisti si sono spostati sulla parte rocciosa della baia dove possono godere di privacy e acque cristalline con bella vista panoramica sulla mezzaluna sabbiosa piena di persone e di bambini.
Nella parte rocciosa della baia è possibile ripararsi all'ombra della folta pineta nelle ore più calde della giornata.
La spiaggia di Vela Przina è raggiungibile in auto ed è dotata di comodo parcheggio.

Bilin Zal:
La spiaggia Bilin Zal si trova nella parte opposta della baia che ospita Przina, è una bella spiaggia sabbiosa e guarda verso nord est e la penisola di Peljesac. Sulla spiaggia affaccia un antico edificio che ospita un ristorante e lungo la spiaggia è stato costruito un muro alto alcuni metri che fornisce un po' d'ombra nelle ore più calde. E' anche possibile affittare ombrelloni e sdraio, oppure praticare alcuni sport d'acqua dal molo vicino alla spiaggia. Vicino alla spiaggia si trova anche un grande parcheggio così che Bilin Zal è comodamente raggiungibile in auto. Nella parte orientale della spiaggia si trova una piccola baia di ciottoli con aree di scogli piatti: questa parte della baia è chiamata Langa ed è il paradiso dei naturisti.

Spiaggia Tatinja:
Questa spiaggia dista solo pochi minuti dal centro di Lumbarda ed è un'altra bella spiaggia di sabbia con vista verso nord e le isolette Vrnik e Gubavac alle spalle delle quali si ergono le montagne di Sveti Ilija e Orebic. Vicino alla spiaggia si trova un molo di pietra chiamato Parapet che viene usato come trampolino per i tuffi.

Spiaggia nella Marina di Lumbarda:
Proprio nel centro di Lumbarda, nella parte settentrionale della Marina, si trova una spiaggia che si guarda verso la Penisola di Peljesac. Sulla spiaggia si trova un grazioso cocktail bar ed è possibile affittare piccole imbarcazioni, moto d'acqua e kayak oppure prendere lezioni di windsurf nella vicina scuola.

Isola Korcula spiagge di Sabbia a Lumbarda Vela Przina
Lumbarda sabbia e mare cristallino baia Przina
Isola Korcula spiagge di Sabbia a Lumbarda Vela Przina
Baia Przina a Lumbarda


Cosa fare e cosa vedere a Lumbarda

Lumbarda, ma tutta l'isola Korcula, è in ottima posizione per visitare le vicine isole e il tratto di costa che va dalla Penisola Peljesac a Dubrovnik , ma anche Spalato e Sibenik - si possono organizzare facilmente escursioni di una giornata approfittando sia dei traghetti per auto e persone, ma anche del catamarano per sole persone per visitare:

Città di Orebic:
Orebic si trova sulla penisola di Peljesac, di fronte a Korcula ed è raggiungibile con traghetto - la traversata dura solo 15 minuti - da Korcula città. Da sempre dimora di capitani di mare ha bellissime case barocche con grandi giardini di piante esotiche e il Museo Marittimo che espone diversi tipi di imbarcazioni tradizionali, modellini, fotografie e mappe nautiche.
Vicino a Orebic, su una collina vista mare si trovano il Monastero Francescano e la chiesa di Nostra Signora degli Angeli del XV secolo con belvedere e cimitero dei Capitani, mentre sulla collina sopra la città si trova la Chiesetta di Nostra Signora del Carmelo circondata da antichissimi cipressi.

Città di Spalato:
Posta ai piedi del Monte Marjan la città di Spalato è conosciuta soprattutto per il bellissimo Palazzo di Diocleziano ottimamente conservato che tutt'oggi ospita negozi,uffici, bar, appartamenti e che attira tantissimi turisti durante tutto l'anno.
(continua a leggere alla pagina Spalato)

Isola Badija:
Badija è la più grande delle 22 isole che formano l'arcipelago di Korcula e si trova tra Peljesac e Lumbarda. Nella baia meridionale dell'isola si trova il Monastero Francescano del XIV secolo costruito in stile tardo gotico con chiostro del 1477 ottimamente conservato...
(continua a leggere alla pagina Isola Badija)

isola Korcula:
L'isola di Korcula ha una lunghezza di 47 km e una larghezza media di 6,5 km con un'area di 280 kmq: da Lumbarda, superata la città di Korcula una strada costiera raggiunge dopo 12 km la località di Racisce situata in una bella baia nella parte settentrionale dell'isola, proseguendo fino a raggiungere Vela Luka, nella parte occidentale dell'isola. Seguendo invece la strada "centrale" che attraversa l'isola nella sua parte interna si raggiungono i villaggi di Zrnovo, Pupnat, Cara, Smokvica e Blato che dalla loro posizione sopraelevata godono di una vista unica sul mare e la penisola di Peljesac e sono circondati da oliveti e vigneti a perdita d'occhio.
Lungo la costa si trovano angolini paradisiaci: piccoli porti per la pesca che negli anni si sono rivolti al turismo.

Isola Lastovo:
L'isola Lastovo di trova a 7,5 miglia nautiche da Korcula ed è raggiungibile da Korcula città e Lumbarda con imbarcazioni per escursioni organizzate. E' un'isola incontaminata, boscosa e con una costa molto articolata ricca di baie e insenature profonde: Lastovo è inclusa nella lista dei 10 giardini paradisiaci del Mediterraneo del WWF...


Isola di Mljet:
L'isola Mljet si trova a est di Korcula ed è collegata da aliscafo a Lumbarda e Korcula città (la traversata dura 30 minuti), ma anche da nave turistica (90 minuti di traversata). Il Parco Nazionale di Mljet si trova nella parte occidentale dell'isola ed è formato da un grande lago salato circondato da sentieri per camminata e bicicletta...
Da vedere anche il Monastero benedettino e la chiesa romanica del XII secolo sull'isoletta che si trova la centro del lago Maggiore...


Isola Vrnik:
L'isola Vrnik è l'unica isola abitata tra quelle che si trovano nel Canale di Peljesac e può essere raggiunta in barca da Lumbarda attraversando lo stretto canale che separa Korcula dall'isoletta. L'unico villaggio dell'isola è praticamente deserto in inverno, ma in estate è molto visitato: ad attrarre sono le belle spiagge di sabbia bianca e la natura incontaminata.

Lumbarda Punta Raznjic
Isola Korcula baia di Lumbarda e isola Vrnik


Camminata e arrampicata:

Lumbarda è un ottimo punto di partenza per lunghe camminate su sesntieri ottimamente curati che portano nella natura - a est verso Punta Raznjic attraversando la pineta con vista mozzafiato sull'isola di Mljet e il mare aperto, proseguendo attraverso antichi vigneti di vite Grk.
Puntando verso ovest si può raggiungere l'olivo pluricentenario di Gornje Blato fino a Defora, mentre a sud si possono raggiungere la baia dell'isoletta chiamata Donje Blato fno a Glavica Sveti Antun conosciuta per la scalinata con 103 gradini costeggiata da cipressi centenari che portano fino alla Cappenna di Sant'Antonio Eremita costruita nel 1420.
Da qui si può proseguire lungo il sentiero che porta a Zrnovo...

Visita al faro di Punta Raznjic:
Il sentiero parte dalla chiesa della Santa Croce e attraversa i vigneti di plavac e grk con vista sui resti della residenza estiva del vescovo risalente al XV secolo e su una torre quadrata del XVII secolo costruita sulle fondamenta di una villa rustica romana del I secolo a.C.. Si prosegue immersi in una fitta pineta fino a raggiungere la punta più orientale dell'isola, Punta Raznjic, dove si trovano il faro e un piccolo molo. Punta Raznjic è stata la prima area colonizzata dai Greci nel VI secolo a.C. quando approdarono sull'isola che chiamarono Korkyra Melania: da qui la vista si estende sulla penisola di Peljesac, sull'isola Mljet e sul faro Glavat sull'isola di Lastovo. Il sentiero prosegue nel bosco salendo sulla collina Raznjic da dove si gode di una bellissima vista su Lumbarda e i suoi vigneti, per poi scendere di nuovo in paese.

Defora:
Defora - ovvero la parte esterna dell'isola Korcula, perchè la pesca è una delle attività fondamentali dell'isola e avviene nel canale di Peljesac, ma la zona migliore è "Defora" ovvero verso Glavat e le scogliere di Lastovo, con partenza dal piccolo porto della baia Przina. La parte meridionale dell'isola Korcula - Defora - non è abitata perchè in inverno soffia un forte vento che causa alte onde che raggiungono la costa e una fitta nebbiolina, ma è un'ottima area per la pesca, soprattutto nei pressi dell'isoletta di Glavat.

Kocije:
si tratta di un fenomeno naturale spettacolare - si trova sulle colline di Zrnovo a soli 10 km da Lumbarda: qui enormi rocce si intrecciano fittamente con antichi alberi creando grotte e tunnel...

L'antica via delle Marmotte:
E' la strada che collega Zrnovo a Pupnat, costruita da Napoleone Bonaparte...

Visita a Korcula città:
Seguendo il sentiero che parte da Lumbarda, passa per Gornje Blato e Humac si arriva alla città di Korcula (meno di 5km) attraversando vigneti fino al porto di Us nella periferia della città.
Posizionata strategicamente sul canale di Peljesac, la città di Korcula ha un centro storico fortificato, che racchiude edifici storici e antiche chiese...
(continua a leggere alla pagina Korcula)

Vela Spila:
La grotta Vela Spila s trova nella parte meridionale della Montagna Pinski Rat, 130 m sopra la baia di Kale a Vela Luka (12 km da Prigradica) ed è uno dei siti preistorici più importanti d'Europa, dove nei secoli hanno vissuto diverse comunità sia durante l'età del Ferro e del Bronzo che in epoche più recenti - dai Greci, ai Romani.
L'entrata della caverna Vela Spila è larga da 1 a 10 m e la sua volta raggiunge i 4 m, si affaccia a sud di Blatsko Polje, con vista sull'isola di Osjak, Kamenjak, Proizd e in lontananza le isole Vis, Susa, Sveti Andrija, Bisevo e il mare aperto.
I reperti rinvenuti nella Grotta sono in mostra presso il Museo Centro Culturale in centro a Vela Luka ed è possibile visitare Vela Spila in auto da Vela Luka percorrendo la strada asfaltata che porta fino alla baia Kale e prosegue verso la grotta, oppure a piedi lungo il sentiero della montagna Pinski Rat.

da vedere vicino a Korcula la bellissima isola Lastovo
eisola di Korcula


Korcula paese | Korcula | Prigradica | Vela Luka