Cosa vedere in Croazia

Tra parchi e siti protetti di UNESCO - Croazia tutta da vedere e scoprire

La maggior parte dei visitatori viene in Croazia per trascorrere qualche settimana al mare con idea di una vacanza rilassante e tranquilla. E ciò si trova senza problemi in un qualsiasi paese tra innumerevoli luoghi pittoreschi lungo la costa: il mare cristallino, acque limpide, numerose isole, sono delle caratteristiche che distinguono i paesaggi mediterranei della Croazia. Ci sono, però, alcuni luoghi di bellezza particolare che una volta in Croazia, è opportuno aggiungere ai propri itinerari rendendo così la vacanza più completa. Vediamo quali sono - i posti da vedere in Croazia:
Croazia ha 8 parchi nazionali e, un po' a sorpesa, 5 si trovano nelle zone montane e "solo" 3 sono al mare. Anche quelli montani, però, sono vicini alle zone costiere ed è perfettamente possibile visitarli in una gita giornaliera partendo dalle località balneari sulla costa. Il parco nazionale più importante ed attrazione maggiore della Croazia sono i Laghi e cascate di Plitvice, uno di quelli posti da vedere assolutamente almeno una volta nella vita. Annualmente a Plitvice arrivano più visitatori che in tutti gli altri parchi insieme. Il secondo parco nazionale più visitato sono le cascate di Krka e poi le isole Brioni.

Siti UNESCO

A differenza dei parchi, i siti UNESCO in Croazia dichiarati il patromonio di umanità sono in maggior parte sulla costa e in qualsiasi parte della Croazia doveste soggiornare, ci sarà almeno uno nelle vicinanze da vedere. In Croazia ci sono sette siti protetti dall'UNESCO come monumenti culturali dell'umanità: la città di Dubrovnik, la città di Trogir, il Palazzo di Diocleziano di Spalato, la Cattedrale di San Giacomo a Sibenik, la Basilica Eufrasiana a Parenzo, la piana si Stari Grad sull'isola Hvar, e i Laghi di Plitvice, monumento naturale. Si tratta di località turistiche importanti, con una tradizione di accoglienza e di cura verso i visitatori di lunghissima tradizione, che offrono diversi tipi di sistemazione, accontentando ogni esigenza, ricche di eventi culturali, manifestazioni etnografiche e folkloristiche, rappresentazioni e ricostruzioni stoiche, concerti di musica tradizionale, ma anche contemporanea e moltissimi siti da visitare.
La Croazia ha anche 11 parchi naturali, ma anche molti posti e città che vale pena aggiungere ai percorsi e programmare una visita se si trova nelle vicinanze. Posti qui elencati non sono tutti, ma visitando qualsiasi tra le destinazioni proposte sicuramente potrà contribuire a rendere la vacanza in Croazia ancora più indimenticabile.

TOP 9 proposte da includere negli itinerari

La città di Trogir gioiello architettonico si trova a cavallo di due insenature: la parte antica è racchiusa da mura e il periodo ideale per una visita accurata è l'autunno o anche la primavera, non la piena stagione turistica, perchè essendo una meta molto attraente viene presa spesso d'assalto e si fatica a goderne appieno la bellezza. Nelle mura si trovano le porte di ingresso alla città al cui interno le vie strette e tortuose lastricate di pietra conducono ai bellissimi palazzi e alle tante chiese che fanno di Trogir un museo a cielo aperto....
Opatija è una città piena di fascino della Croazia Settentrionale con una lunga tradizione turistica: ha numerosi alberghi di diverse categoie in edifici di grand evalore storico, meravigliosi parchi con piante tropicali e fiori multcolori, monumenti, musei e un grande teatro all'aperto che in estate si anima di proriezioni, spettacoli teatrali e concerti, ma è conosciuta soprattutto le la Passeggiata lungomare che pecorere la costa rocciosa collegando tutti i bellissimi paesi della sua Riviera: da Volosko a Lovran. Alle spalle della Riviera di trova il Parco Nazionale del Monte Ucka con i suoi belvedere vista mare e i sentieri per trekking e camminata, davanti alle sue coste si trova la baia del Quarnero con le sue isole - Krk, Rab, Cres e Lussino - e in poche ore si raggiunge l'animata penisola dell'Istria...
Il Gorski Kotar fa parte della Croazia Continentale, quella parte di Croazia che non molti conoscono e in pochi consideranocome meta turistica. SI tratta di un territorio montuoso con grandi distese di verse, boschi di pino e leccio, laghi, ruscelli e fiumi. Vi si trovano il Parco Nazionale Risnjak, valli e colline dove abbondano flora e fauna e una quanità di piccoli paesini pittoreschi con casette di legno e pietra tipiche dove cercare refrigerio nelle giornate estive più afose. La regione del Gorski Kotar dista 30/40 minuti in auto dalle principali località turistiche, è famosa per la sua gastronomia ricca e unica e ospita eventi pittoreschi come la "Notte della Rana"...
La Cattedrale di San Giacomo a Sibenik venne costruita a partire dal 1431 sulla ormai decadente basilica romanica di San Giacomo in Piazza, in più fasi ad opera di più maestri : venne terminata 124 anni dopo la posa del primo mattone e ogni angolo della cattedrale, dalla facciata ai muri laterali presenta sculture, incisioni, capitelli con significati mistici e religiosi, mentre l'interno è ricco e opulento. La Cattedrale è conosciuta soprattutto per la decorazione di teste scolpite che corre lungo tutto il suo perimetro e rappresenta persone comuni dell'epoca...
La baia di Telascica sull'isola Dugi Otok (davanti a Zara) è senza dubbio un fenomeno naturale che lascia senza parole: si tratta di una profonda baia che incide la costa dell'isola Dugi Otok, imprigionando nella sua laguna diverse isole e un lago salato il cui lato occidentale si trova a 160 m sul livello del mare. E' meta di gite giornaliere, ma è anche possibile soggiornarvi e passare le giornate passeggiando lungo i sentieri che attraversano il parco, nuotando nella bellissima laguna dai fondali ricchi di vita, o pescare: nel Parco ci sono infatti alcune bellissime casette robinson, con terrazze e giardini a un soffio dal mare...
La città di Pola in Istria è il centro attorno al quale ruotano moltissimi piccoli paesi conosciuti per la qualità delle loro spiagge, del mare cristallino, dell'intrattenimento e dell'offerta turistica: ci sono paesini per famiglie con appartamenti privati affacciati su pinete che fanno ombra a spiagge di ciottoli - come Banjole - medulin con le sue spiagge di sabbia, Premantura e il Parco Naturale Kamenjak, Stinjan dalla costa inesplorata (ma ricca di sorprese), ma anche la bella Fazana porto di partenza delle visite al Parco nazionale delle isole Brioni. Per i giovani poi ci sono i festival e gli eventi musicali internazionali di Fort Punta Christo...
Spalato è la città più importante della Dalmazia, si raccoglie intorno al porto da cui partono i traghetti per tutte le grandi isole della Crozia Meridionale, ma è famosa e vistata soprattutto per il bellissimo Palazzo di Diocleziano costruito nel 293 a forma di quadrilatero misura 176 m per 215 m, protetto da torri e mura alte da 18 a 24 metri spesse più di 2 m. All'interno delle alte mura si trovano circa 300 edifici civili costruiti dopo l'invasione Avaro-Slava del VII secolo. Si tratta di un monumento architettonico di proporzioni grandiose, ottimamente conservato e vivo perchè al suo interno si trovano negozi, abitazioni private, dalle sue mura affacciano bar e locali sul lungomare e turisti e locali si mescolano e si incrociano in ogni angolo...
La città di Dubrovnik è sicuramente una delle attrazioni più conosciute della Croazia. Si trova ai piedi del monte Brdo Srdj alto 412 m ed è un gioiello di arte e architettura oltre che uno dei centri storici più importanti d'Europa. E' una città di pietra, costruita sulla roccia e per visitarla come merita bisogna preventivare almeno due giorni, con molte escursioni in notturna per le bellissime strade e le viuzze. La parte antica della città è racchiusa da alte mura con torri e bastioni e un fossato: le mura sno lunghe quasi 2 km e sono visitabili in un'ora e mezza...
I Laghi di Plitvice sono imperdibili e unici: si trovano tra Zara e Zagabria e sono formati da laghi collegati da cascate visitabili grazie a una rete di passerelle di legno...

Trovi interessanti queste informazioni? Condividile con i tuoi amici!

Dove andare? Come scegliere? Qui sappiamo darti le indicazioni giuste

CONTATTACI