Isola Ugljan

Dove si trova

Zona della Croazia: centro
Regione: Damazia
da Trieste (km) : 380

Com'è isola Ugljan
14° isola per grandezza in Croazia
7583 abitanti
2 hotel - 1 campeggio
17 traghetti al giorno
25 minuti di traversata
Porto: Zara

La finestra sulla Zara dall'isola dei migliori pescatori - Ugljan

L'isola Ugljan fa parte dell'arcipelago Zaratino, quel gruppo di isole della Dalmazia Settentrionale che comprende anche Dugi Otok o isola Lunga, Molat, Pasman, Rava, Lavdara, Iz , Sestrunj, Rivanj, Vrgada, Zverinac e Vir ed è vicina al Parco Nazionale delle Kornati.
L'isola Ugljan è lunga 20km lunga e larga in media 2km, è percorsa centralmente da una catena montuosa la cui altezza massima raggiunge i 288 m (Monte Grande o Scak) ed è percorsa dai caratteristici muretti a secco che separano i campi di ulivi, viti e fichi.
L'isola Ugljan ha 6.000 abitanti circa e la sua costa occidentale che si estende per 22 km è disabitata, ripida e coperta da bosco, mentre quella orientale è meno ripida, coltivata e abitata.
Ugljan è un isola per famiglie, dall'atmosfera rilassata con ottimi appartamenti privati, un villaggio turistico affacciato al mare e una manciata di campeggi piccoli e ben gestiti; ci sono ottimi ristoranti adatti a tutti i palati, ed è una buona alternativa per chi volesse coniugare il fascino della vacanza sull'isola con la facilità di spostamento, un po' di movimento, senza esagerare con la modernità e il turismo di massa.
L'isola Ugljan offre quanto necessario per una vacanza tranquilla, ma non troppo "isolata". Oltre agli appartamenti dei privati che si trovano in affitto in tutte le località, ci sono anche alcuni alberghi ed un villaggio turistico.
Oltre ad essere verdissima, l'isola ha tutta la gamma di spiagge che è possibile trovare in Dalmazia: dalla sabbia, ai ciottoli alle rocce; buona parte delle spiagge sono attrezzate con docce e si trovano vicino a negozi, bar e ristoranti, ma ci sono anche spiagge più "naturali", isolate e romantiche per giornate da passare in solitudine con un buon libro e l'immancabile attrezzatura da snorkeling - maschera, pinne e boccaglio!
Da nord a sud l'isola Ugljan è percorsa da un'ottima strada asfaltata che consente di spostarsi comodamente da un paese all'altro - la costa occidentale è alta e ripida e vi si affacciano i monti Scak, Kobljak e Sveti Mihovil con le valli Lamjana Mala e Lamjana Vela e valle Sabusica con punta Karantum, dove inizia lo stretto di Zdrelac che separa Ugljan dalla vicina isola Pasman. Il canale che corre tra Pasman e Ugljan è stretto, poco profondo (2 m) e si allarga a formare il porto di Zdrelac famoso per le sue spiagge di sabbia: un tempo Ugljan e Pasman erano unite, ma alla fine del XIX secolo venne creato il canale per rendere più rapido il passaggio delle piccole imbarcazioni da una parte all'altra delle isole e venen costruito il ponte lungo 200 m per superare il canale...
La costa orientale è più articolata ed inizia a Kukljica, prosegue con il promontorio di Sveti Jerolim e punta Otric e raggiunge il porto di Kali nella valle Mul. Proseguendo la passeggiata si supera l'isolotto Osljak fino a raggiungere il porto di Luka con l'isolotto di Galovac.
Proseguendo si raggiunge l'insenatura di Poljana con le punte Sveti Petar e Sveti Grgur, le valli di Lukoran e Ceprljanda, il porto di Ugljan, Batelaza e Susica raggiungendo Punta Sveti Petar di fronte alla quale si trova l'isolotto di Jidula.

Isola Ugljan Foto

  • le baie di Ugljan

    le baie di Ugljan

  • Ugljan

    Spiagge a Ugljan

  • le spiagge di Ugljan: ogni molo, ogni scoglio

    relax al sole sull'isola Ugljan

  • Osljak davanti a Ugljan

    Osljak

  • porto di Kukljica

    porto di Kukljica

Come arrivare sull'isola Ugljan

L'isola Ugljan è separata dalla terraferma dal canale di Zara o Zadarski Kanal: durante il periodo estivo è collegata a Zara da una linea di traghetto giornaliera con partenza ogni ora dal porto di Zara e arrivo a Preko, sull'isola Ugljan. La traversata dura 25 minuti e costa circa 4 euro a persona e 20 euro ad autovettura.
Arrivando in auto, bisogna attraversare Zara dirigendosi verso il porto: il modo più veloce per raggiungere Zara è seguire l'autostrada - la città dista 286 km da Zagabria, percorribili in circa 3 ore. Chi volesse evitare l'autostrada può raggiungere Zara con la vecchia Statale Adriatica.
Per raggiungere Zara e quindi Ugljan è possibile approfittare anche dell'ottimo aeroporto: vi fanno scalo numerose compagnie low-cost. E' possibile anche utilizzare l'aeroporto di Spalato - Spalato dista infatti solo 158 km da Zara che sono percorribili in 1 ora e mezza.
Per chi preferisca viaggiare in autobus Zara ha una stazione degli autobus con collegamenti internazionali e, per gli amanti dei viaggi in treno è possibile approfittare della linea Zagabria-Spalato con scalo a Zara.
E' poi possibile raggiungere Zara in traghetto da Ancona: la traversata dura 6 ore e il traghetto è attivo solo nel periodo estivo...

I paesi dell'isola

  • Veli Lukoran
  • Mali Lukoran
  • Sutomiscica
  • Poljana
  • Preko
  • Kali
  • Lamjana
  • Kukljica
  • Ugljan
  • Susica
  • Muline
La bellissima costa orientale ospita numerosi piccoli villaggi di pescatori trasformatisi in paradisi turistici, con pittoreschi porti, moli di pietra e fluttuanti, deliziosi ristoranti con terrazze sul mare per godersi le serate estive. I paesi più frequentati sono Ugljan, Lukoran, Sutomiscica, Poljana, Preko, Kali e Kukljica.
Veli Lukoran è una baia piena di pace, con pini a ridosso della spiaggia che quasi toccano il mare. In paese ci sono moltissime casette vacanza e il Castello della famiglia Ponte del XVII secolo.
Mali Lukoran che si trova di fronte a Veli Lukoran era una località vacanziera molto ricercata già in tempi antichi...
(continua alla pagina Lukoran)
Sutomiscica si trova in una grande baia protetta e offre approdo sicuro ai marinai. Qui si trovano casette con giardini curati che testimoniano il duro lavoro degli isolani per curare e abbellire le loro case, procurandosi anche ottime verdure e frutta genuina. L'albero più frequente è il melograno che fa i suoi frutti a settembre vicino al giorno della Santa protettrice del paese, Sant'Eufemia. A Sutomiscica si trova il castello barocco della Famiglia Lantana di Zara che risale al XVII secolo.
(continua alla pagina Sutomiscica)
Poljana è un paesino pittoresco situato in una baia sulla quale si affaccia la penisola di San Pietro o Sveti Petar con la chiesa romanica del XIII secolo e case dai giardini rigogliosi. A Poljana si trovano numerosi pozzi di acqua dolce che sono uno dei segreti dietro ai rigogliosi orti del paese...
(continua alla pagina Poljana)
Preko è uno dei paesi più importanti dell'isola, si trova in posizione centrale, proprio di fronte alla città di Zara ed è il porto di arrivo del traghetto da Zara. Unisce elementi architettonici antichi, vecchie case costruite secondo le linee tipiche Dalmate che appartenevano a famiglie aristocratiche e servivano da case rurali, per trascorrere vacanze piacevoli a contatto con la natura e il mare incantevoli dell'isola Ugljan.
Passeggiando sul Lungomare di Preko si incontrano bar e caffè, ristoranti con vista sul Canale di Zara e a 80 m dal villaggio si staglia l'idilliaca isola di Gakevac o Skoljic coperta di vegetazione mediterranea che nasconde il convento Francescano del XV secolo. Nella parte orientale del paese, vicino al porto dei traghetti, si trova la chiesa romanica di San Giovanni dell'undicesimo secolo.
(continua alla pagina Preko)
Kali è uno dei più famosi villaggi di pescatori dell'Adriatico Croato, culla di ottimi marinai che hanno solcato i mari di tutto il mondo. La sua unicità sta nei due porti affollati di pescherecci e pescatori che riparano le loro reti. Il nucleo antico del paese con le sue stradine strette e le casette di pietra in stile Dalmata si trova sulla collina dalla quale si gode di una vista spettacolare sul mare, il tutto dominato dal campanile della chiesa barocca di San Lorenzo, patrono di Kali.
(continua alla pagina Kali)
Kukljica si trova nella parte sudorientale dell'isola, vicino al canale di Zdrelac. Il nucleo antico del paese con la sua architettura originale è separato dalla penisola che ospita il complesso turistico di Zelena Punta da una baia naturale con porto sempre affollato di pescherecci e barche a vela. Tra i monumenti più preziosi c'è la chiesa di San Geronimo del XV secolo nella baia di Kostanj: ogni anno durante la festività di Nostra Signora della Neve il 5 agosto c'è una processione di imbarcazioni da Kukljica alla chiesa di Nostra Signora della Neve nel canale di Zdrelac dove, secondo la leggenda, il 5 agosto di 400 anni fa si verificò una nevicata fuori programma...
(continua alla pagina Kukljica)
Ugljan il paese di Ugljan non ha una forma classica, ma si allunga per diversi chilometri lungo la costa includendo diverse piccole frazioni, casette e parchi verdi. Le spiagge sono rocciose, di sabbia e di ciottoli e si raggiungono comodamente e piedi o in bicicletta...
(continua alla pagina Ugljan paese)
Sutomiscica è un bel paese per famiglie affacciato su una profonda baia con spiaggia di sabbia e la possibilità di praticare beach volley. Il centro storico è un intrico di vie e calli con passaggi volta e case tipiche dai davanzali fioriti...
(continua alla pagina Sutomiscica)
Muline si trova sulla punta nord dell'isola Ugljan, è un paesino tranquillo, con una Marina accogliente per piccole imbarcazioni e spiaggette di ogni tipo: dalle terrazze del centro paese agli scogli della parte occidentale, alla sabbia nella parte orientale...
(continua alla pagina Muline)

Vacanze sull'isola Ugljan

Vuoi ricevere delle offerte per questa destinazione? Da valutare senza impegno

RICHIEDI

Passeggiate dall'isola Ugljan

Da non perdere vicino a Ugljan
Parco Naturale del Lago Vrana - è il più grande lago naturale della Croazia e si trova sulla Riviera di Zara. Riceve le sue acque da diverse sorgenti e attraversa un canale lungo 800 m che da Prosika arriva fino alla baia di Pirovac. Il Lago Vrana è una riserva ornitologica protetta, e offre una opportunità imperdibile per gli amanti della pesca d'acqua dolce. Nella parte nord del parco si trovano le rovine di una Fortezza e il Serraglio Turco di epoca Medievale.
(continua alla pagina Vrana)
Parco naturale di Telascica - si trova nella parte sudorientale dell'isola Dugi Otok, in una baia profonda 10 km protetta dal mare aperto e dai venti da alte scogliere e dai monti Grpascak e Muravjak. Il lago è circondato da una densa macchia Mediterranea ed è una meta molto visitata per le proprietà terapeutiche che si dice abbiano le acque salate del lago...
(continua alla pagina Telascica)
Canyon del fiume Zrmanja - il fiume Zrmanja è un corso d'acqua del nord della Dalmazia lungo 69 km. Le sue sorgenti si trovano ai piedi del monte Velebit e 395 m sul livello del mare e la foce si trova vicino a Novigrad. Nella sua parte superiore il fiume Zrmanja attraversa una valle larga 7 km mentre scorre vicino a Zvonigrad dove si trovano le rovine di una cittadella medievale fino al suo estuario. Lungo il corso del fiume si formano numerose cascate, mentre nella sua parte inferiore il fiume raggiunge una profondità di 5/7 m e l'estuario ha un'ampiezza di 240 m: piccole imbarcazioni possono navigare fino a raggiungere Obrovac.
Il fiume è conosciuto soprattutto dagli amanti del rafting che possono lanciarsi all'avventura nelle sue acque blu-verdi immersi in un paesaggio incredibile...
Isola di Pasman - l'isola Ugljan è collegata alla vicina isola Pasman dal ponte che passa sopra il canale di Zdrelac. Il canale che separa le due isole dalla terraferma è uno dei più puliti e cristallini dell'Adriatico, per via delle correnti marine che cambiano ogni 6 ore.
Pasman è scarsamente abitata e gli isolani sono soprattutto agricoltori, ma si occupano anche di pesca e solo recentemente di turismo. Vivono soprattutto nei paesi lungo la costa nordorientale dell'isola - Zdrelac, Banj, Dobro Poljana, Nevidane, Mrljane, Barotul, Pasman, Kraj, Ugrinic and Tkon.
(continua alla pagina Pasman)
Città di Zara - Zara è il centro culturale, economico e amministrativo della Dalmazia Settentrionale, è una città ricca di siti culturali, culla di spiritualità e tradizioni antiche e di grande valore. le sue mura, le strade, i palazzi e le chiese testimoniano di un ricco e burrascoso passato e si conservano monumenti archeologici dal valore inestimabile: per un turista le possibilità sono infinite! Ci sono musei, chiese, mausolei, vie lastricate, edifici storici medievali e rinascimentali, sculture, piazze misteriose e installazioni contemporanee come l'organo marino o il Saluto al Sole. In estate la città si anima con eventi culturali e di intrattenimento come le Serate Musicali di san Donato, il teatro estivo, il Festival di Musica contemporanea, KalelargArt festival dell'arte di strada, e il festival urbano Zadar Dreams, ma anche il Garden Festival, La notte della Luna Piena, il Millenium Jump e concerti di artisti da tutto il mondo...
(continua a leggere alla pagina Zara )

Etnoland Dalmati - parco tematico che si trova a Pakovo selo, vicino a Drnis e copre una superficie di 15000 mq. Aperto nel maggio del 2007 si trova a soli 10 minuti dal Parco Nazionale Krka (15 minuti da Sibenik), è aperto da maggio a ottobre e offre uno scorcio della vita dell'entroterra Dalmata con una panoramica su costumi, tradizioni, modi di vita...
Il complesso è formato da antiche case in stile dalmata, stalle, terrazze, antiche botteghe artigianali e spazi unici per mostre e spettacoli, piccole botteghe, taverne e ristoranti in stile. A Etnoland ci sono giardini dove vengono coltivati con metodi tradizionali spezie e ortaggi, ci sono recinti per gli animali da cortile come pecore, capre, galline e asini e laboratori artigianali di una volta dove i visitatori possono incontrare scalpellini, tessitori, falegnami, e possono vedere come un tempo le persone vivessero e lavorassero in un ambiente prevalentemente roccioso, con poca terra a disposizione.
Nello spazio allestito per gli spettacoli - l'Arena - attraverso canzoni e danze tradizionali, musica e spettacoli folkloristici si incontra la cultura popolare più antica della Dalmazia e in aggiunta i visitatori possono assaggiare e comprare prodotti locali, tipici e protetti - prosciutto affumicato, formaggio di pecora, olio di oliva, vino, miele...

Da vedere sull'isola e dintorni

Sull'isola Ugljan si raccolgono diversi interessanti monumenti da visitare durante una bella escursione giornaliera in auto o in bicicletta, dall'antica Villa Rustica, al mausoleo, alle rovine della basilica paleocristiana al museo monumentale del Frantoio di Kali alle testimonianze della presenza dell'uomo preistorico sull'isola di Ugljan.
Basilica Paleocristiana - costruita nel V secolo era una basilica a tre navate con abside semicircolare e celle laterali aggiunte più tardi, verso la fine del V secolo insieme all'abside pentagonale. Vi sono tracce di un fonte battesimale e documenti riportano che la basilica fosse attiva fino al XVIII secolo quando venne consacrata a San Giovanni e l'intera località era chiamata Stivon.
Convento di San Geronimo - al centro della città, vicino alla baia sabbiosa di Mostir si trova il convento dedicato a San Gerolamo costruito nel 1430 con una piccola semplice chiesa gotica consacrata nel 1447. L'architetto artefice del monastero e della chiesa è Juraj Lukaci-Zavaliska e nel chiostro del convento si trova la lapide tombale del vescovo Simun Kozicic-Benja ( 1460-1536) fondatore della stamperia glagolitica di Rijeka.
Villa rustica - si trova a Muline e risale al I o II secolo: è il più antico edificio romano sull'isola di Ugljan e ci sono tracce di un frantoio.
Chiesa dei Santi Cosma e Damiano -costruita a cavallo tra XI e XII secolo in stile pre-romanico è la più antica chiesa di Ugljan e si trova nella baia Ljokina raggiungibile tramite sentiero ideale per ciclisti e amanti del trekking.
Chiesa di San Ippolito - si trova nella frazione di Varos al centro dell'isola Ugljan ed è databile tra XI e XIII secolo, anche se successivamente è stata restaurata in stile gotico: al suo interno si può ammirare un altare tardo-barocco.
Chiesa dell'Assunzione della Beata Vergine Maria - si trova in centro paese su una collina e la torre campanaria è uno dei simboli della città. menzionata per la prima volta nel 401 ha un altare decorato da un quadro barocco del XVIII secolo.
Chiesa di tutti i Santi - si trova nel villaggio di Gornje Selo ed è una chiesa costruita tra XII e XIII secolo: dalla cima della collina sulla quale si trova la chiesa si gode di una vista spettacolare sull'intera isola Ugljan.
Chiesa di San Pietro - il promontorio che si trova alla fine dell'isola Ugljan prende il nome proprio da questa chiesa e la sua declinazione medievale - Supetar. Si conservano solo i muri della chiesa fino all'altezza di 1,5 m e al loro interno si trova un'iscrizione che riporta l'anno 1510 a.C. e il simbolo della croce, anche se lo stile architettonico sembra più tardo, romanico.
Castello di Bersic - si trova nel villaggio di Gornje selo e venne costruito nel XVII secolo dal nobile Califfi - oggi completamente restaurato e di proprietà della famiglia Brcic ha il nome del famoso giocatore di basket Kresimir Cosic.

Isola Ugljan - consigli e diari di vacanza di chi è già stato

  • Abbiamo visitato l'isola Ugljan attirati dal fatto che fosse poco lontana dalla costa e, quindi, se ne avessimo avuta voglia o se l'isola si fosse dimostrata troppo "tranquilla" avremmo potuto senza nessuna fatica spostarci a Zara che sappiamo essere una città fantastica e ci era piaciuta molto...

    il pescatore e il gabbiano Davide, Michele e Luca | Diario vacanza a Kali
  • Una visita a Ugljan è semplice - è collegata con traghetto a Zara, la traversata dura 15/20 minuti - e poco impegnativa: ci sono una miriade di appartamenti e spiagge che sia allungano su baie sabbiose, molto amate dai bambini. Il mare è cristallino, ci sono tanti ottimi ristoranti...

    traghetto per Ugljan consiglio di Branko e Nicoletta

Da fare sull'isola

Gli amanti delle vacanze attive possono trovare sull'isola Ugljan numerose opportunità: ci sono campi da tennis, campi da pallavolo, calcio, piste ciclabili e percorsi per esplorare l'isola, centri sub che organizzano immersioni e giri in barca, si possono praticare ping pong, noleggiare kayak e piccole imbarcazioni, pratica il paddle surf...
Tennis - ci sono diversi campi da tennis, alcuni dei quali attrezzati con luci notturne, bar, spogliatoi con bagni, parcheggio in località Varos...
Calcio - ogni villaggio dell'isola ha campi da calcio e pallavolo e ogni anno, da vent'anni a questa parte, durante la stagione estiva viene organizzato almeno un torneo...
Ciclismo - sull'isola sono stati attrezzati numerosi sentieri e percorsi per la bicicletta e soprattutto la mountain bike - ci sono strade bianche che si dirigono verso la costa e i principali paesi costieri, attraversando boschi decidui e pinete...
Tra le rotte possibili ci sono il sentiero che collega Ugljan, Guduce, Ljokine, Ugljan, la baia Prtljug, arrivando fino a Kali, Nehaj e Kukljica su una lunghezza di 21 km circa: è un percorso abbastanza impegnativo e richiede un buon allenamento.
Il secondo tracciato della lunghezza di 14 km, di media difficoltà parte dalla città di Ugljan e tocca i paesi di Guduce, Ljokine, la baia Prtljug, Doci - Turkija, Grusine, Polje e Preko.
Il terzo percorso della lunghezza di 29 km è un percorso montano abbastanza impegnativo e partendo da Ugljan tocca Muline, Guduce, Ljokine, la baia Prtljug, Polje, Sveti Mihovil, Drage, Kali Glavine, Nehaj e Kukljica.
Ci sono poi due percorsi semplici di 12 e 5 km che arrivano fino a Punta Sveti Petar e da Ugljan a Strazica, passando per Susica: non sbarcate a Ugljan senza bicicletta!
Diving - immersioni - per ammirare e godere appieno della bellezza del mare di Ugljan non si può non concedersi l'esplorazione dei fondali marini: sono ricchi di piante e animali e i centri sub dell'isola organizzano escursioni di un giorno o più giorni con guida esperta per non perdere nemmeno uno dei siti per immersioni più interessanti.
A seconda del livello di esperienza è possibile partecipare a escursioni in mare di diversa difficoltà e sono disponibili corsi per principianti e ragazzi. Tra le esperienze da non perdere per una esplorazione subacquea ci sono: un'escursione alle isole Kornati, le immersioni presso i relitti sommersi, le immersioni notturne...
E' possibile noleggiare l'attrezzatura necessaria alle immersioni o ricaricare le bombole presso i centri autorizzati...
Pesca - l'isola Ugljan offre un modo unico di sperimentare il mare combinando il moderno e l'antico con la pesca in mare, circondati dalla bellezza della natura e delle acque dell'arcipelago di Zara.
Vengono organizzate escursioni giornaliere in mare a pescare, scegliendo la rotta secondo i propri desideri: si tratta di battute di mezza giornata o di una giornata intera con fish pic nic in mare - di solito per gruppi di un massimo di 10 persone.
Kayak e pedalò - si possono noleggiare kayak e pedalò davanti all'hotel Ugljan, presso il villaggio Zelena Punta, nella baia principale di Preko e concedersi una gita rilassante o avventurosa lungo la costa di Ugljan...
Turismo nautico - l'isola Ugljan offre numerose baie con ottimi punti per ancorare in sicurezza. La baia più sicura dell'isola è Muline il cui porto si trova sulla costa occidentale dell'isola - il porto era usato già dai Romani per ormeggiare le loro imbarcazioni mentre caricavano vino e olio d'oliva prodotti proprio a Muline. Oggi il porto serve per ormeggiare i vascelli dei marinai che tornano a casa per riposare...
Intrattenimento - durante il periodo estivo sull'isola di Ugljan vengono organizzate sagre e manifestazioni folkloristiche come le gare dei pescatori durante le quali vengono proposti piatti tradizionali a base di pesce e verdura proveniente dagli orti di Ugljan...
Già stato qui? Ricordi di qualche posticino? Hai qualche dritta o consiglio da dare?

SEGNALA

Spiagge sull'isola Ugljan

L'isola Ugljan ha più di 20 km di costa diversissima, articolata da grandi o piccole baie con acque cristalline e natura incontaminata ideali per nuotare, immergersi, e da esplorare in barca e a piedi.
Tra le spiagge più famose e fotografate ci sono Mostir - spiaggia si sabbia bianca, ideale per bambini e nuotatori poco esperti. Riconoscibile la rete per giocare a beach volley direttamente in acqua...

La baia di Luka - è una spiaggia sabbiosa che si raggiunge seguendo il sentiero che parte dal parcheggio di Muline. La baia è circondata da una fitta pineta dove rifugiarsi nelle ore più calde della giornata e riposare all'ombra di un bellissimo simbolo del Mediterraneo.

La baia Cinta, circondata da scogli e acque blu - turchesi è ideale per escursioni in barca e per chi voglia godersi la tranquillità, la bellezza del mare e il profumo dei pini.

Spiaggia dell'hotel Ugljan - si trova proprio di fronte all'hotel Ugljan, in centro paese. SI possono affittare ombrelloni, pedalò e kayak direttamente sulla spiaggia.

Proseguendo lungo la costa si incontrano le insenature di Batalaza, Germina e Tratica in località Susica, Skraca a Gornje Selo, Pavlesina, Drazica, Jankova in località Guduca, Lucica in località Fortostina.
(continua alla pagina Spiagge Ugljan)
  • le spiagge di Ugljan: Jelenica

    Jelenica

  • isola Ugljan

    isola Ugljan

  • isola Ugljan e canale di Zara

    isola Ugljan e canale di Zara

  • isola Ugljan: Preko

    Preko

  • vela mountain bike e relax sull'isola Ugljan

    vacanze attive a Ugljan

Escursioni e gite dall'isola Ugljan: cosa vedere

Dall'isola Ugljan partono giornalmente escursioni organizzate verso i principali Parchi Nazionali della Dalmazia, come il Parco Nazionale delle isole Kornati, il Parco delle cascate Krka o il Parco Naturale di Telascica sull'isola Dugi Otok.

Parco Nazionale delle isole Kornati - il Parco si comprende una serie di isole, isolette e scogli disabitati dalla bellezza unica. Il mare turchese e le isole dalla natura incontaminata sono un concentrato di pace e tranquillità ed hanno visto generazioni di pescatori e contadini succedersi praticando l e loro arti e i loro mestieri, lasciando come segno del loro passaggio mura di pietra, campi coltivati e modeste case di pietra. Protette come parco Nazionale le Kornati sono un'oasi di roccia dove gli amanti della natura possono trovare quiete e tranquillità come in pochi altri posti del Mediterraneo.
Parco Nazionale Krka - il fiume Krka ha un corso breve che attraverso profondi canyon lo porta al mare: su questi canyon si affacciano rovine di castelli medievali e fortezze. Nel suo corso il fiume forma cascate di cui la più famosa è Skradinski Buk che con la sua altezza di 46 m è la più alta barriera gessosa d'Europa. Il cuore del Parco Nazionale è uno dei più importanti sistemi ecologici d'Europa per diversità di piante e animali: nessun altro fiume è come il fiume Krka, uno dei più affascinanti e misteriosi corsi d'acqua d'Europa...
Parco Nazionale Paklenica - il nome indica due valli, Velika e Mala Paklenica con rocce che si alzano oltre 400 m tagliando la montagna in profondità, fino a raggiungere il mare. Toccando il mare e la montagna i canyon della valle del Podgora arrivano fino al monte Velebit in un susseguirsi di paesaggi interessanti e fenomeni unici. In Parco Nazionale Paklenica è un famoso centro alpinistico conosciuto in tutto il mondo...
(continua alla pagina Paklenica)

Le gite da fare

Trovi interessanti queste informazioni? Condividile con i tuoi amici!

Dove andare? Come scegliere? Qui sappiamo darti le indicazioni giuste

CONTATTACI