Isola Rava


Croazia Info


Appartamenti | Spiagge | Mappa | Arcipelago | Traghetti | FAQ Dugi Otok | Indietro | Croazia info


Rava davanti a Dugi Otok
Il mezzo di trasporto più in a Rava: la barca!

L'isola di Rava fa parte dell'Arcipelago Zaratino, ha una superficie di 4 kmq e dista 16 miglia nautiche da Zara e 2 miglia nautiche da Dugi Otok. La barca è il mezzo di trasporto utilizzato dagli isolani per spostarsi, infatti sull'isola non circolano auto a parte qualche vecchia Renault 4 o qualche piccolo trattore utilizzati per lo più per accedere ai campi. Le auto possono essere lasciate a Zara (da dove partono le due navi giornaliere per Rava) oppure nel porto di Luka, sull'isola Dugi Otok, dove sono gli stessi proprietari delle case ad andare a prendere gli ospiti all'arrivo e riportarli indietro alla fine del soggiorno.
Sull'isola ci sono 98 abitanti residenti suddivisi in due villaggi, Mala Rava e Vela Rava, che si occupano di pesca e coltivazione di olivi e viti. Rava Grande e Rava Piccolo sono collegati tra loro da un sentiero: il porto principale è Vela Rava o Rava Grande che si trova proprio nel mezzo dell'isola, con l'insenatura Marinica o Marnjica e la parte antica del paese posizionata in alto rispetto alla costa, sulla collina. La baia si affaccia verso l'isola Dugi Otok ed è un porto sicuro conosciuto e apprezzato dai diportisti. Nella baia e sulla costa si trovano diversi piccoli moli per imbarcazioni private così come il grande molo principale costruito per le navi più grandi. A Vela Rava si trovano una scuola ormai in disuso, un mini-market, l'ufficio postale e il "centro del mondo", un buco nella terra dove un tempo si trovava un grosso albero dove per tradizione gli abitanti versano qualche goccio di olio per "aiutare" il mondo a ruotare più facilmente. Un lungomare con palme, numerose spiaggette e qualche piccola cappella portano fino alla vicina baia Grbacina formando quella che è una piacevole passeggiata serale. Proprio vicino al mare si trovano l'ufficio postale e il mini-market, e al fondo della baia si trovano gli ormeggi dove i locali tengono le loro imbarcazioni, mentre a 40 m si trova la cisterna cittadina dove si conserva l'acqua potabile dell'isola. Ci sono due strade che dal promontorio Marnjica conducono al paese , la prima parte dagli ormeggi, la seconda dal molo.

Isola Rava paradiso dei diportisti
Isola Rava davanti a Luka sull'isola Dugi


     Come si arriva a Rava

Per raggiungere l'isola Rava è possibile imbarcarsi al porto di Zara sul traghetto per auto e persone con approdo a Brbinj, sull'isola Dugi Otok - la traversata dura 75 minuti circa; da Brbinj si sale dal porto verso la strada principale che attraversa l'isola Dugi Otok collegandone tutti i paesi e si prosegue in direzione sud superando la diramazione per Savar e svoltando verso il paesino di Luka. A Luka si parcheggia l'auto e i proprietari della casa presso la quale si soggiornerà a Rava si occupano di trasferire gli ospiti fino all'isola in barca (e viceversa), con una traversata di 15 minuti circa.
E' anche possibile imbarcare due volte al giorno sulla nave passeggeri che dal porto di Zara conduce sull'isola Rava fermandosi anche a Iz.

     Trovare sistemazione sull'isola Rava:

Sull'isola ci sono alcuni ottimi appartamenti tipo "case di pescatori": non hanno allacciamento alla corrente elettrica, ma impianti fotovoltaici con generatore che viene utilizzato soprattutto per riscaldare l'acqua, e può essere utilizzato per caricare la batteria del cellulare, ma non per grossi elettrodomestici come i fornelli o il forno o il frigorifero che sono a gas. L'isola Rava non è allacciata all'acquedotto, ma ogni casa è dotata di cisterna per la raccolta dell'acqua piovana e per immagazzinare acqua potabile sufficiente per il fabbisogno di una famiglia nel corso dell'anno (i rifornimenti di acqua avvengono con nave cisterna o allacciandosi alla cisterna cittadina: non c'è pericolo di rimanere "senz'acqua", ma bisogna comunque farne un uso consapevole e parsimonioso... come dei veri pescatori isolani!

Appartamenti a Dugi Otok

Vela Rava
Sull'isola Rava non si usa l'asfalto


     Cosa vedere e fare a Rava?:

La parte antica del paese di Vela Rava si trova sulla collina che si erge sopra l'insenatura Marinica o Marnjica ed è un tipico paese della Dalmazia con vecchie case di pietra raccolte in piccoli gruppi che portano il nome delle famiglie che le abitavano o ancora le abitano. Il paese ha l'unica piazza dell'isola - piazza Kolesce - dove si trova il "centro del mondo": nel mezzo della piazza si può vedere un cerchio perfetto dove un tempo cresceva un gelso. Sul "centro del mondo" ci sono numerose leggende e una di queste parla del rito di versare olio enel buco per aiutare il mondo a girare meglio.
Vicino a piazza Kolesce si trova Torkul un antico oleificio dove si produce l'olio extravergine di oliva dell'isola Rava e proprio nel punto più alto del paese c'è la chiesa dedicata all'Assunzione di Maria con il cimitero e la scuola ormai chiusa.
A Vela Rava si trova un buon ristorante, proprio sul mare; si tratta di un ristorante a gestione famigliare con cucina tradizionale, terrazza coperta e vista panoramica su Dugi Otok. I piatti vengono preparati con il pescato giornaliero dei pescatori di Vela Rava...
A Mala Rava, che si trova in un abaia del nord dell'isola Rava, si trovano alcune case antiche, ma anche costruzioni più recenti, che ormai si sono integrate nell'ambiente circostante, un lungomare ben sistemato e un campo da pallanuoto direttamente nel mare...


paese di Mala Rava o Rava Piccolo
il molo dell'isola Rava


     Da vedere nei dintorni di Rava:

Le spiagge dell'isola Rava L'isola ha una costa rocciosa articolata con piccole baie e insenature; i pontili dove vengono ormeggiate le imbarcazioni private vengono anche usati come spiaggia cittadina, sono comodi per stendere l'asciugamano e l'acqua del porto è cristallina, completamente diversa da come ci si immagini il mare di un porto...
Le spiagge di Mala Rava sono cementate, poste lungo una passeggiata sulla quale affacciano le case del paese, con scalini per accedere al mare e tratti di fondale di ciottoli misti a sabbia.
Ogni baia dell'isola ospita un molo, o una serie di piccoli moli per imbarcazioni: è un'isola molto frequentata da chi abbia una barca e si trovi in crociera nell'Arcipelago Zaratino...
Ci sono più di 11 baie sull'isola Rava - quella più frequentata è la baia Marnjica

Dugi Otok
Da visitare la vicina isola Dugi Otok, per fare acquisti (nel caso il piccolo market di Rava mancasse di qualche genere necessario), per provare uno degli ottimi ristoranti dell'isola, ma anche per visitare le attrazioni che fanno di Dugi Otok un richiamo irresistibile: il Parco Naturale di Telascica, la spiaggia di sabbia Sakarun, il faro di Veli Rat con le bellissime baie e spiagge lungo la costa.
La spiaggia Sakarun con il promontorio Lopata si trovano nella parte nordoccidentale dell'isola Dugi Otok, a 23 km da Luka (il porto più vicino all'isola Rava) e sono due delle spiagge più apprezzate e frequentate dell'isola Dugi Otok. Sakarun è una spiaggia di sabbia bianca con mare poco profondo, con piccolo bar alle dipendenze del vicino Hotel Bozava, mentre Lopata è un promontorio con due spiagge di ciottoli bianchi piatti, una affacciata sulla baia chiusa rivolta a Sakarun e una che guarda al mare aperto... (prosegue alla pagina Sakarun)

Il Parco Naturale di Telascica
Si trova nella parte sud dell'isola Dugi Otok, a 14 km dal porto di Luka ed è uno dei simboli di Dugi Otok: il Parco occupa una lunghissima baia dalla costa frastagliata con 13 isole, isolette e scogli, un lago salato dalle acque terapeutiche e alte scogliere bianche chiamate Stene che si tuffano in mare con un volo di oltre 160m...
(prosegue alla pagina Telascica)

Parco Nazionale Kornati
Il Parco Nazionale delle isole Kornati confina con la punta meridionale di Dugi Otok (20 km da Rava), è formato da 89 delle 152 isole, isolette e scogli che costituiscono l'arcipelago delle isole Kornati, disabitate o abitate solo durante il periodo estivo. Vi si trovano case rustiche con cisterne per l'acqua dolce e impianti solari o generatori per la produzione di corrente elettrica che vengono affittate durante il periodo estivo, ma ci sono anche alcuni ottimi ristoranti che offrono piatti di pesce freschissimo, punti per immersioni spettacolari...
(prosegue alla pagina Kornati)


Parco di Telascica a Dugi Otok
Isole Kornati arcipelago

continua a leggere - Cosa vedere e fare a Dugi Otok



Arcipelago zaratino | Dugi Otok | Appartamenti