Baska isola Krk

Dove si trova

Zona della Croazia: Nord
Regione: Quarnero
da Trieste (km) : 140 CAP: 51523 - Prefisso telefonico: 051

Com'è Baska
980 abitanti
classe turistica A
7 hotel - 3 campeggi
isola - collegata da ponte a pedaggio

Baska la più bella spiaggia dell'isola Krk

Baska si trova nell'estremità meridionale dell'isola di Krk a 43Km dal ponte di Krk, ed è collegata a Krk paese da una linea di autobus. Il paese si trova in una profonda baia circondata da colline e chiusa all'orizzonte dalla catena del monte Velebit e dall'isola di Prvic. Ospita diversi alberghi e due campeggi (di cui uno naturista) e in agosto si riempie lettaralmente di turisti attirati dalla bella spiaggia di sassolini bianchi chiamata Vela Plaza.
Baska è una città turistica affascinante con la sua bella baia racchiusa da alte montagne e ha più di trenta spiagge tutte facilmente accessibili e adatte a tutti, soprattutto alle famiglie. Lungo la baia principale lunga 2 km si raccolgono la maggior parte delle strutture turistiche del paese, nonchè la spiaggia principale chiamata Spiaggia Grande o Vela Plaza: si estende per 1800m ed è di ciottolini bianchi, il fondale marino è sabbioso.
La parte vecchia di Baska è caratterizzata da strette viuzze e calli sulle quali si affacciano case e negozi di tutti i giorni, mentre il lungomare ospita la maggior parte dei ristoranti, degli hotel, delle pensioncine e dei campeggi.
Il primo nucleo abitativo si sviluppò sulla collina di San Giovanni, sopra l'odierna cittadina, e la storia del paese è strettamente intrecciata alla storia dell'isola.
Specialità gastronomiche di Baska sono il pesce salato sotto olio d'oliva, il risotto al nero di seppia i crostoli (dolci).

Foto di Baska

  • Baska passeggiata in riva al mare

    lungomare a Baska

  • Baska il lungomare

    Baska

  • Vela Plaza a Baska

    Vela Plaza o spiaggia grande

  • Baska di sera

    passeggiata serale

  • Baska le botteghe

    Baska e le sue botteghe

Come arrivare a Baska

Baska si trova sull'isola Krk nel nord della Croazia - l'isola è collegata alla terraferma da un ponte a pedaggio ed è quindi molto facile da raggiungere in auto e in autobus. Una strada asfaltata e ben tenuta - affiancata dalla pista ciclabile - collega tutti i paesi dell'isola Krk.
Una linea d autobus collega la città di Baska, che si trova nella parte sud ovest dell'isola, alle altre località tra cui il capoluogo Krk e Punat e a Fiume - Rijeka, centro amministrativo della Regione Quarnerina.
Sull'isola Krk è inoltre presente un aeroporto, l'aeroporto Rijeka, collegato alle maggiori città Europee: si trova vicino a Omisalj, subito dopo il ponte di Krk.

Informazioni sulla città

Per gli amanti dello sport e delle attività all'aria aperta sono disponibili diverse strutture sportive - campi da calcio e tennis, pallacanestro sulla sabbia, tennis da tavolo e minigolf - ed è possibile praticare surf, sci d'acqua e vela.
E' inoltre possibile dedicarsi alle immersioni subacquee presso uno dei club autorizzati.
Piccola curiosità: la zona di Baska è conosciuta per un fenomeno chiamato "bibavizza": si tratta di una brezza leggera che soffia dal mare durante i mesi più caldi e che crea un massaggio naturale per il corpo, caratteristica che ha reso la città una importante stazione di cura per diverse malattie come artrite, reumatismi e affezioni dei bronchi...

Vacanze a Baska

Vuoi ricevere delle offerte per questa destinazione? Da valutare senza impegno

RICHIEDI

Da vedere a Baska e sull'isola Krk

Chiesa di Santa Lucia a Jurandvor:
nel quarto secolo, dove oggi sorge la chiesa di Santa Lucia, si trovava una villa rustica composta da un edificio abitativo e da fabbricati agricoli nella cui parte orientale venne in seguito costruita una chiesa paleocristana. Nel decimo secolo si procedette a restaurare la chiesa andata persa insieme al resto della villa rustica in un incendio e venne aggiunto il cimitero; nell'undicesimo secolo vi si stabilirono i monaci glagoliti che celebravano le orazioni monastiche in lingua paleoslava utilizzando testi scritti in caratteri glagolitici e che nel dodicesimo secolo assunsero la regola benedettina. A cavallo tra undicesimo e dodicesimo secolo venne costruita l'odierna Chiesa di Santa Lucia in stile romanico a una sola navata; nel quattordicesimo secolo, durante il completo rinnovo della struttura, venne aggiunto il campanile la cui campana venne fusa nel 1378: sotto il cornicione del campanile vennero scolpiti quattro bassorilievi con i simboli dei quattro evangelisti. Nel 1498 nella parte sud della chiesa venne aggiunta la cappella della Madonna del Rosario.
Oggi si possono visitare la Chiesa di Santa Lucia, l'edificio monastico e il parco archeologico con i resti della villa rustica romana.
Dal 2003 nel complesso di Santa Lucia si tiene un corso di scrittura glagolitica della durata di una settimana, aperto a tutti gli interessati.
Sentiero del glagolitico:
si estende dalla svolta di Treskavac fino alla vecchia riva del porto di Baska (Stara Riva) e ospita trentaquattro sculture che rappresentano le lettere del glagolitico, poste in vicinanza di monumenti di rilievo culturale.
Chiesa parrocchiale della SS.Trinità:
costruita in stile barocco nel 1722 e terminata nel 1724, il campanile alto ventotto metri venne invece costruito nel 1766. La chiesa ospita otto altari e una croce argentea dono dei principi Frankopan. Da vedere tra i quadri del quattordicesimo e diciassettesimo secolo al suo interno, l'Ultima Cena di Jacopo Palma il Giovane, la Madonna con i Santi e gli Angeli del Mantegna e l'Incoronazione di Maria di Franjo Jurcic...
Vicino alla chiesa si può ammirare la fontana più antica di tutta Baska, costruita nel 1892 insieme all'acquedotto. Chiesa di San Giovanni Battista:
costruita nell'undicesimo secolo si trova ai bordi di una pineta, sulla cima delun promontorio e in origine aveva una sola navata. Accanto alla chiesa c'è il cimitero di Baska.
Chiesa della Madonna sul monte:
costruita all'inizio del quindicesimo secolo - visitabile in auto o salendo la scalinata composta da 237 gradini.

Da vedere nei dintorni di Baska

Baska è una località turistica interessante e tutta da scoprire a partire dal suo centro storico, fatto di vie strette e case pittoresche con balconi fioriti, caminetti scolpiti e ingressi lavorati. Il lungomare si affaccia su alcune delle più belle spiagge dell'isola Krk, ma anche l'entroterra ha tanto da offrire e consente di programmare visite ed escursioni da poche ore all'intera giornata, a piedi in auto o in bicicletta.
Tra Punta Glavina e la baia di Mala Glavina c'è un'area di 1000 ettari dichiarata Riserva Ornitologica protetta nel 1969, si chiama Kuntrep. In questa riserva nidifica e vive il Grifone, uno degli uccelli simbolo delle isole Quarnerine, ma si possono vedere anche Aquile, Falco pellegrino, cormorano e molti altri. Ci sono anche piante , arbusti e fiori protetti tipici dell'isola.
I grifoni sono una specie di uccello endemica che abita l'area dell'Adriatico, l'unico tipo di avvoltoio che viva in Europa. Hanno i loro nidi sulle scogliere e possono essere visti volare in gruppo in alto appena al di sotto delle nuvole...
L'Acquario di Baska occupa una superficie di 100 mq, ospita oltre 100 specie di pesci dell'Adriatico e tropicali tra cui murene, aragoste, cernie e ha una ricca collezione di conchiglie e molluschi del Mediterraneo. Si trova in centro, vicino a un comodo parcheggio e in luglio e agosto è aperto dalle 9 alle 22: I biglietto di ingresso costano 20 kune per bambini dai 5 ai 12 anni e 30 kune dai 12 anni in sù (i bambini fino a 5 anni non pagano). venti vasche ospitano le varietà di pesci presenti nell'adriatico.
la grotta Biserujka si trova a 300 m del villaggio di Rudine: è stata adattata alle esigenze dei visitatori che possono, in assoluta sicurezza, ammirare le strutture di stalattiti, stalagmiti e colonne di calcare nelle aree sotterranee che portano i nomi di Bocca, Balcone, Pozzo, Grande camera, canale settentrionale, Sala ad Arco e Sala dei Cipressi...
La grotta si trova in un'area estremamente attraente ed è stato studiato un percorso didattico con pannelli informativi che aiutano nella scoperta delle bellezze del posto. La passeggiata dura 30 minuti. La Grotta Biserujka è aperta in luglio e agosto dalle 9 alle 18 e i biglietti costano 15 kune per bambini dai 5 ai 12 anni e 25 kune dai 12 anni in sù.
Klimno distante 30 km da Baska è famosa per i suoi fanghi curativi: qui il mare è poco profondo per diverse centinaia di metri e i fondali sono sabbiosi, o più precisamente, nella parte occidentale della baia di Klimno, formati da un particolare fango che si ritiene sia terapeutico per la pelle.
La località è molto amata da famiglie con bambini e si presta a tutti i giochi di gruppo possibili nelle acque basse, dal picigin al beach-volley...
la Lapide di Baska è un'iscrizione in glagolitico inclusa nel pluteo di sinistra del tramezzo della Chiesa di Santa Lucia a Jurandvor, dono del re croato Zvonimir. Testimonia la donazione della terra su cui sorge la chiesa, ed è il documento di origine della letteratura croata.

Baska - consigli e diari di vacanza di chi è già stato

  • Il paese di Baska è molto carino anche di sera e si mangia veramente bene specie nei ristoranti sulla costa vicino al porto e a prezzi molto validi. La spiaggia è molto coreografica,...

    spiaggia a Baska Massimo | Diario vacanza a Baska e Stara Baska
  • Siamo stati a Baska (Isola di Krk) l'estate scorsa (2011), in un appartamento a pochi passi dal mare. Il paese è incantevole. Ha tutto: parte storica,vicoli sul lungo mare con negozi e locali, strutture ricreative per i bimbi...

    le botteghe di Baska Alessandro | Diario vacanza a Baska
  • Baska è una località da visitare tutto l'anno, in estate è piena di gente e di vita, una località turistica a cui non manca niente, mentre in autunno e primavera è un piccolo angolo paradisiaco dove scattare foto spettacolari e mangiare ottimi piatti di pesce seduti in terrazza godendosi il sole e il mare...

    la città di Baska consiglio di Branko e Nicoletta

Da fare a Baska

Per gli amanti delle vacanze attive a Baska sono stati studiati sentieri e percorsi per camminata, corsa, arrampicata, ci sono piste per bicicletta diversificate per difficoltà e la possibilità di praticare immersioni presso siti interessanti e misteriosi sotto l'occhio esperto delle guide dei centri diving autorizzati.
Sentieri per camminata e trekking:
Il bellissimo lungomare di Baska e il suo entroterra sono ideali per gli amanti delle camminate. Ci sono ben sedici sentieri turistici per una lunghezza complessiva di 80km che portano sulle colline e nell'entroterra di Baska e hanno diversi gradi di difficoltà: presso l'ufficio turistico di Baska sono disponibili delle mappe che consento di percorrere in sicurezza i sentieri. Il più amato dai visitatori è senza dubbio il sentiero che porta alla baia Vela Luka dove fare il bagno, prendere il sole e approfittare del bar affacciato sul mare per snack o spuntini semplici, ma gustosi. I sentieri e le passeggiate sono stati risistemati ad opera dell'Ufficio Turistico di Baska in collaborazione con alcune guide Ceche e la società Alpina Ceca - oggi tutte e 19 le camminate sono percorribili dai visitatori durante tutto l'anno, Sono stati creati dei punti di controllo e un divertente gioco di ricompense - è stata creata una guida stampata che serve da diario/mappa da seguire toccando alcuni punti di controllo presso i quali raccogliere dei sigilli da posizionare sulla propria guida e raccolti tutti i sigilli si ottiene un riconoscimento simbolico oltre al diario della sua avventura. Da provare!
Piste ciclabili e per mountain bike:
Sono stati studiati alcuni tracciati per bicicletta di diversa lunghezza e difficoltà, alcuni ideali per principianti, famiglie con bambini (Zarok - Draga Bascanska, lungo 11 km) e altri percorsi perfetti per chi ami le sfide, con salite impegnative, adatte a ciclisti allenati e avventurosi (il percorso delle luna della lunghezza di 24 km o il tracciato "Portafortuna" di 11 km).
Arrampicata:
A Baska è stata dedicata un 'area anche agli amanti dell'arrampicata: ci sono alte rocce naturali che, in combinazione con le perfette condizioni climatiche, attraggono numerosi sportivi da tutta Europa. Ci sono oltre 100 tracciati attrezzati che coprono tutti i livelli di difficoltà.
Bunculuka all'interno del campeggio FKK Bunculuka è un'area attrezzata con 10 tracciati per arrampicata ed è accessibile tutto l'anno.
Il tracciato Portafortuna si trova lungo una barriera di rocce verticali all'entrata della valle di Baska: ci sono 4 sezioni della lunghezza di 40 m ciascuna e sono accessibili da marzo a dicembre.
Belove Stjena è un sito per arrampicata recente ed è suddiviso in diversi settori per ogni livello di difficoltà orientati in diversi lati della roccia così che si può scegliere se arrampicarsi in tratti al sole o all'ombra e ci si può arrampicare dalla mattina alla sera. La vista che si gode da questo sito è spettacolare e il periodo ideale per arrampicarsi va da marzo a dicembre.
Immersioni:
L'esplorazione subacquea è sicuramente una delle attività sportive più attraenti e il mare eccezionalmente pulito e ricco di vita della baia di Baska garantisce un'esperienza indimenticabile agli amanti delle immersioni.
A Baska ci sono diversi centri sub autorizzati presso i quali noleggiare attrezzatura, iscriversi a corsi per principianti o per migliorare la propria tecnica, e con i quali immergersi nelle aree di maggiore interesse.
Wellness:
Presso l'Hotel Corinthia è presente un centro wellness che offre programmi e trattamenti di bellezza e relax, ma anche allenamenti nel centro fitness e in piscina, sedute rilassanti in sauna, massaggi in un atmosfera rilassante e accogliente...
Già stato qui? Ricordi di qualche posticino? Hai qualche dritta o consiglio da dare?

SEGNALA

Spiagge di Baska

Baska ha numerose spiagge raggiungibili a piedi in barca o in auto. Ci sono più o meno trenta spiagge di ciottoli e ghiaia adatte ad ogni tipo di nuotatore, dal meno esperto al più esperto, dai bambini agli anziani, molto amate soprattutto dalle famiglie.
La spiaggia più grande e spettacolare è senz'altro Vela Plaza o Spiaggia Grande, proprio in centro città, sulla quale si affacciano bar, ristoranti, pizzerie, cafè hotel e campeggi, strutture turistiche di ogni tipo e una bella passeggiata.
Vela Plaza è una spiaggia naturale di ciottoli bianchi e ghiaia, lunga 1800 m e il mare antistante ha un colore spettacolare grazie anche alla presenza di fondali sabbiosi (sabbia bianca). E' particolarmente adatta a famiglie con bambini anche piccoli e nuotatori poco esperti e dal 1999 ha la Bandiera Blu, un prestigioso riconoscimento per la pulizia, il rispetto per l'ambiente e la qualità dei servizi offerti.
  • Vela Plaza a Baska

    Vela Plaza a Baska

  • ombrelloni a Baska

    Baska verso il porto

  • spiaggia Bunculuka

    spiaggia Bunculuka

  • Baska isola Krk

    Spiaggia Grande

  • ciottolini ghiaia e sabbia a Baska

    la spiaggia vista da vicino

Eventi da non perdere

Manifestazioni da non perdere nel periodo primaverile-estivo:
- Crna Ovca - pecora nera:
tradizionale festa della pecora nera che si tiene a Baska e che prevede un ricco programma di intrattenimento tra passeggiate sotto il sole primaverile e degustazione della famosa carne d'agnello dell'isola di Krk, escursioni alpinistiche, gare ciclistiche, la regata nella baia di Baska ed esibizioni di parapendio.
- Giornata del pescatore:
manifestazione tradizionale organizzata a inizio agosto - prevede una gara di estrazione delle reti da pesca sulla spiaggia.
- Rassegna folkoristica "Zasopimo, Zatancajmo":
organizzata a settembre riunisce numerosi gruppi folkloristici e gruppi vocali da tutta l'isola.
Festa di San Giovanni:
si tiene il ventiquattro giugno.

Le gite da fare

Trovi interessanti queste informazioni? Condividile con i tuoi amici!

Dove andare? Come scegliere? Qui sappiamo darti le indicazioni giuste

CONTATTACI