Faro di Veli Rat

Veli Rat promontorio e faro - esperienza ed attrazione

Il faro di Veli Rat non si trova nell'omonimo paese, ma 4-5 km più avanti, verso la punta dell'isola (dove logicamente dovrebbero stare i fari). Ci si arriva in macchina e pagando un biglietto di ingresso (10 kune) al custode, si può salire con una vertiginosa scala a chiocciola fino in cima al faro. La vista è strepitosa - se c'è vento, la fifa anche. In direzione ovest si possono ancora vedere emercgere parzialmente dal mare i relitti delle navi che "non ce l'hanno fatta" a passare la zona di secca.
Nei dintorni del faro ci sono alcune baie di ciottoli veramente belle ed anche le rocce della scogliera sono molto accessibili cosa che insieme ai fondali poco profondi rende la località una delle zone da preferire per godersi il mare e il sole, ma allo stesso tempo fa di Veli Rat uno dei posti migliori per la pesca subacquea: non è raro infatti vedere gruppetti di sub darsi all'esplorazione.
Il faro di Veli Rat si trova nella punta ovest della parte settentrionale dell'isola Dugi Otok, che come l'estrema punta meridionale è biforcuta; il faro si trova a guardia del passo di Settebocche ed è stato costruito nel 1849, a 3 km dai paesi di Verunic, Veli Rat e Polje, e a 20km dallo scalo per traghetti di Brbinj.
La torre del faro è alta 40 m ed è protetta dall'erosione del mare e del sole da spesse mura sulle quali è stato applicato uno strato di vernice preparata con gli albumi di più di mille uova...
E' abitato dal guardiano del faro e dalla sua famiglia.
Nei pressi del faro ci sono due belle spiagge di ciottoli e passeggiando verso la punta nordorientale si arriva fino alla baia Pantera, separata dal mare aperto da una stretta striscia di scogli mista a ciottoli ricoperta da strati di posidonia portati dalle maree - Uvala Most.
Presso la piccola chiesetta di San Nicola (centenaria) si possono organizzare romantici matrimoni in riva al mare

Foto di Veli Rat

  • faro di Punta Bianca e spiaggia

    faro di Punta Bianca

  • la cappella di Veli Rat

    la cappella

  • relax a Veli Rat

    relax a Veli Rat

  • la lanterna del faro

    la lanterna del faro

  • le scale del faro di Veli Rat

    le scale del faro di Veli Rat

Come arrivare al faro di Veli Rat

Per raggiungere Dugi Otok bisogna imbarcarsi al porto di Zara sul traghetto per auto e persone con approdo a Brbinj; da Brbinj si sale dal porto verso la strada principale che attraversa l'isola collegandone tutti i paesi e si prende la direzione nord superando le diramazioni per Dragove, Bozava, Soline e Sakarun (la bellissima spiaggia di sabbia dell'isola), si prosegue oltre la deviazione per il paese di Veli Rat per 5 km fino a raggiungere, attraversando la pineta, il promontorio con il faro.

Vacanze al faro di Veli Rat

Presso il faro si affittano due appartamenti uno 3 posti letto (41 mq camera da letto tripla, cucina, doccia e wc) e un appartamento 4 posti letto (48 mq camera da letto doppia, soggiorno con divano letto due posti, angolo cottura, doccia e wc), e a soli 300 m si trova il campeggio Kamp Kargita (8000 mq, 50 piazzole) a gestione famigliare.
Nel vicino paese di Veli Rat che si trova nell'insenatura Cuna, ci sono alcuni ottimi appartamenti vista mare, affacciati sulla costa, con piccoli moli che servono sia da spiaggia che da ancoraggio per le imbarcazioni private - così come due ottimi ristoranti e un piccolo market.

Da vedere nei dintorni del faro di Veli Rat

Il paese di Veli Rat si trova a soli 3 km dal promontorio con il faro, al quale è collegato da una lunga strada asfaltata che nella sua parte finale attraversa la pineta...
Il Parco Nazionale delle isole Kornati si trova nella parte meridionale di Dugi Otok (45 km da Veli Rat), è formato da 89 delle 152 isole che costituiscono l'arcipelago delle isole Kornati, e comprende isole, isolotti e scogli disabitati o abitati solo durante il periodo estivo quando le famose "case dei pescatori" vengono aperte a turisti e villeggianti da Zara, Murter e Sibenik. Il parco può essere visitato in barca, con gite organizzate e si possono praticare immersioni tramite centri sub autorizzati: ma anche nuotare nel mare cristallino tra isolette più o meno grandi è un'esperienza da non mancare...
(continua alla pagina Kornati)
La grotta Strasna Pec o “fornace spaventosa” si trova vicino a Savar, a 27 km da Veli Rat direzione sud (verso Sali) ed è stata recentemente aperta al pubblico, attrezzata con luci ecologiche e scalette di metallo. Si raggiunge con strada sterrata panoramica a picco sul mare: ha un'entrata larga 10m con soffitto alto 7 m che ricorda le volte gotiche si una cattedrale, colo stalattiti e stalagmiti che si uniscono a formare grandi colonne. Da vedere!
Si trova a 40 km da Veli Rat, nella parte sud di Dugi Otok ed è una profonda baia che incide la costa dell'isola per oltre 8 km. In questa insenatura si trovano 13 piccole isole, un lago salato (il lago Mir) e alte scogliere bianche che si alzano per oltre 160 m sul livello del mare e vi sprofondano per oltre 80 m...
(continua alla pagina Telascica)
Il faro di Veli Rat si trova a 11 km circa dalla spiaggia Veli Zal o Mezanj dal nome dell'isolotto che si trova davanti alla costa di Dugi Otok, proprio all'altezza della spiaggia. Si tratta di un lungo tratto di costa con ciottoli bianchi e mare turchese con fondali sabbiosi...
(continua alla pagina Spiaggia Mezanj - Veli Zal)
La spiaggia Sakarun con il promontorio Lopata si trovano a soli 3 km circa da Veli Rat, direzione nord (verso Veli Rat): si tratta di due spiagge uniche per bellezza. Sakarun è una spiaggia di sabbia bianca con mare poco profondo e di recente si è dotata di un beach-bar (alle dipendenze del vicino Hotel Bozava, mentre Lopata è un promontorio a forma di Pala che funge da barriera a Sakarun dalle correnti del mare aperto e ha due spiagge di ciottoli bianchi piatti, una affacciata sulla baia chiusa, una che guarda al mare aperto...
(continua alla pagina Sakarun)

Veli Rat faro - consigli e diari di vacanza di chi è già stato

  • Voglio solo dirvi che quest'isola e le sue numerose sorelle non sono per chi ama la calca, la ressa e il rumore (tipo Rimini e Riccione) ma sono fatte per gli amanti del mare del sole e del silenzio...

    la baia di Veli Rat Franca | Dugi Otok e le Kornati
  • ...un'isola dai mille profumi e dalle milla sfaccettature. Il nome Dugi Otok e azzeccatissimo (isola lunga). Un striscia di terra lunga 53km, andando da un capo all'altro si passa da una pineta con il lago salato...

    Telascica e il lago salato Alessia e Sandro | Isola Dugi Otok e Veli Rat
  • Relax, relax e ancora relax a Veli Rat, ma anche lunghe passeggiate, tante fotografie, bagni spettacolari e snorkeling lungo la costa, esplorazione dei fondali e visita a una bellissima laguna sabbiosa...

    casa 137 a Dugi Otok consiglio di Branko e Nicoletta

Foto di Veli Rat

  • pineta e spiagge a Veli Rat

    le spiagge di Veli Rat

  • le spiagge di Veli Rat

    le spiagge di Veli Rat

  • Veli Rat verso Lopata

    Veli Rat verso Lopata

  • baia Pantera Uvala o baia Most

    baia Most

  • Pantera

    baia Pantera

Da fare a Veli Rat

E' d'obbligo una visita alla torre del faro, fino in cima dove si trova la lanterna circondata da una sottile balaustra metallica e dalla quale si gode una vista spettacolare: non solo sul promontorio di Veli Rat con le sue bellissime spiagge e la pineta, ma anche verso il resto dell'isola, la baia Pantera e i villaggi vicini, il relitto del mercantile affondato che il mare sta lentamente facendo a pezzi e, nelle giornate serene, fino alle coste Italiane.
Passeggiando si possono raggiungere le spiagge di Lopata che è il promontorio che chiude la baia di Sakarun e dista solo 6 km (direzione sud-ovest) e in direzione opposta si raggiungono la baia Pantera (distante 2 km) e proseguendo per lungo la costa interna della baia Pantera si arriva fino a Veli Rat attraverso porto Soliscica (6 km circa).

Spiagge del faro di Veli Rat

La costa vicino al faro di Veli Rat è bassa e rocciosa e tra gli scogli si trovano lingue di ciottoli e ciottolini misti a sabbia, ma anche bellissime vasche rocciose e scogli appena più alti dai quali tufarsi.
Proseguendo in direzione della baia Pantera i fondali diventano sabbiosi e la pineta scende fin quasi al mare...
Dugi Otok ha spiagge per tutti, distribuite lungo la costa accessibili in auto e a piedi, ma soprattutto in barca: tra le spiagge più amate e frequentate ci sono Sakarun e Lopata, ma anche il bellissimo tratto di costa che fronteggia il mare aperto sul lato opposto di Dragove che prende il nome di Veli Zal...
(continua alla pagina Spiagge di Dugi Otok)

Le gite da fare

Trovi interessanti queste informazioni? Condividile con i tuoi amici!

Dove andare? Come scegliere? Qui sappiamo darti le indicazioni giuste

CONTATTACI